I 100 MILA EURO GUADAGNATI A WIMBLEDON? PER ROGER FEDERER SONO SPICCI - NEL 2022 IL TENNISTA (TRASFORMANDO IL SUO NOME IN UN MARCHIO) HA INCASSATO 95,1 MILIONI DI DOLLARI FACENDO IL TESTIMONIAL NELLE PUBBLICITÀ E INVESTENDO I SUOI RISPARMI IN UN’AZIENDA DI SCARPE – IL CAMPIONE, SETTIMO NELLA TOP TEN DI ATLETI PIÙ DANAROSI DEL MONDO, NEL 2018 PRESE 300 MILIONI DI DOLLARI DAL MARCHIO DI VESTITI “UNIQLO” – PURE FEDERER PERÒ HA FATTO CILECCA, NEL 2009 FONDÒ UN’AZIENDA DI COSMETICI CON LA MOGLIE CHE FINÌ PRESTO IN LIQUIDAZIONE…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Franco Zantonelli per “la Repubblica”

 

federer federer

Appena centomila dollari guadagnati lavorando, e 95,1 milioni guadagnati invece sia mettendo a frutto le capacità di testimonial di marchi prestigiosi, maturate in 22 anni di splendida carriera, sia inventandosi imprenditore di successo.

 

È il caso straordinario di Roger Federer, ritenuto il più grande tennista di tutti i tempi. Nel 2022 si è esibito una sola volta, partecipando a Wimbledon alla Rod Laver Cup il 23 settembre, in un doppio con Rafael Nadal, durante il torneo intitolato al mitico australiano ormai 84enne. Ebbene, in quell’occasione Federer incassò i 100mila dollari di cui si è detto, ovvero lo 0,105% di tutti i suoi guadagni di quell’anno.

 

federer federer

Stando a Forbes, nella top ten degli sportivi più ricchi – dopo averla guidata per anni – figura al settimo posto, preceduto però da sportivi ancora in attività. In testa c’è Cristiano Ronaldo, seguono Leo Messi e Kylian Mbappé.

 

Ma è tutta gente che deve faticare per guadagnarsi l’attenzione di Forbes , mentre il “divo” Federer sembra ormai più una star del cinema o comunque qualcuno entrato di diritto nell’esclusiva cerchia dei ricchi e famosi. […]

ultima partita di roger federer 11 ultima partita di roger federer 11

 

Da anni è testimonial per sponsor di lusso con cui ha costruito diverse partnership professionali, contando sulle sue numerose e diverse abilità. L’ex campione svizzero ha siglato un accordo con Essilor-Luxottica per disegnare occhiali con il marchio RF. Per promuoverlo si è presentato, in abito di Dior, al Met Gala di New York. Una partnership che si aggiunge a quella con il gigante di articoli sportivi giapponese Uniqlo, con il quale, nel 2018, ha siglato un contratto da 300 milioni di dollari.

ultima partita di roger federer 12 ultima partita di roger federer 12

 

Ma non ci sono solo le sponsorizzazioni da capogiro, tipo quella con Barilla. Federer ci mette anche del suo. Quattro anni fa è diventato il principale azionista di On, una startup di sneakers di Zurigo. L’ha quotata a Wall Street e, lo scorso anno, ha visto la sua cifra d’affari salire a 1,22 miliardi di franchi, con un aumento del 70% rispetto al 2021.

 

federer l'equipe federer l'equipe

Insomma, da vincitore di 20 slam a Re Mida, sempre con la medesima elegante disinvoltura. Eppure lo stesso Federer nel 2003 fondò, con la moglie Mirka, RF Cosmetics. Ma il mercato dei cosmetici era già saturo e, nel 2009, RF Cosmetics finì in liquidazione. […]

ultima partita di roger federer 10 ultima partita di roger federer 10

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…

DAGOREPORT! - IL VENTO STA CAMBIANDO? A OTTOBRE, SI RITORNA ALLE URNE? SALVINI MOLLA MELONI? - DELIRIO PER I SONDAGGI CHOC DELLE REGIONALI IN SARDEGNA: ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, AVREBBE DUE PUNTI DI VANTAGGIO SUL MELONIANO TRUZZU - IN VISTA DELLE EUROPEE, UNA SCONFITTA SAREBBE UN PESSIMO SEGNALE PER LA MELONA - SALVINI AL MURO: SE LA LEGA VA SOTTO L’8%, POTREBBE TOGLIERE L’APPOGGIO AL GOVERNO - IN CASO DI CRISI, NESSUN GOVERNO TECNICO: SI VOTA SUBITO, A SETTEMBRE/OTTOBRE. LA MELONA VUOLE CAPITALIZZARE IL CONSENSO, PRIMA DELL'ARRIVO DELLA CRISI ECONOMICA - RESO INERTE TAJANI, PER GOVERNARE, LA DUCETTA HA BISOGNO DI UNA LEGA DESALVINIZZATA - E NON È DETTO CHE IL CAPITONE RIMANGA AL SUO POSTO: LA BASE ELETTORALE DEL CARROCCIO HA UN DNA MODERATO E PRAGMATISTA, E NE HA PIENE LE PALLE DELLA POLITICA DESTRORSA, AFFOLLATA DI LE PEN E NAZISTOIDI. I FEDRIGA, I ZAIA, I FONTANA, I GIORGETTI SONO LEGHISTI BEN COMPATIBILI CON GIORGIA “FASCIO TUTTO IO!”. E’ SALVINI CHE SI È ESTREMIZZATO

DAGOREPORT! FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI. ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, RAGGIUNGE IL 45% MENTRE PAOLO TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI, SI DEVE ACCONTENTARE DEL 42,5%. SEMPRE A SINISTRA, RENATO SORU, CON LA SUA 'COALIZIONE SARDA’, INTASCA L'11,2% - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER IL FATIDICO “CAMPOLARGO” PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ NAZIONALE-. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? “IO SO’ GIORGIA” HA QUASI DEL TUTTO CASSATO L’IDEA SULLA SUA CANDIDATURA ALLE EUROPEE. FRATELLI D'ITALIA CHE NON SUPERA IL 30% CON LA LEADER IN CAMPO SAREBBE VISSUTO ALLA STREGUA DI UN CLAMOROSO FLOP