AUTOSTRADE, C’È IL TRUCCO DEL DEBITO - CASSA DEPOSITI E PRESTITI DOVREBBE SBORSARE CIRCA 4 MILIARDI DI EURO (SOLO IN PARTENZA) PER RIPORTARE I CASELLI SOTTO IL CAPPELLO PUBBLICO - MA SILEONI DELLA FABI SVELA LA FREGATURA: ASPI È INDEBITATA CON CDP PER 2 MILIARDI E QUESTO VUOL DIRE CHE LA SPA DEL TESORO PAGHERÀ PER RICOMPRARSI (ANCHE) UN SUO DEBITO

-

Condividi questo articolo

fabrizio palermo fabrizio palermo

(ANSA) - "Autostrade ha un debito complessivo di circa 10 miliardi e, di questi, circa 2 miliardi sono con la Cassa depositi e prestiti. Ne consegue, configurando in qualche modo un paradosso, che Cdp, entrando nel capitale di Aspi (Autostrade per l'Italia) si ricomprera' un suo debito".

 

luciano benetton luciano benetton

Lo ha detto il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, durante la trasmissione Coffee Break su La7. Sileoni ha spiegato che "il prezzo di vendita di Aspi, che e' il nodo piu' importante, e' ancora tutto da definire, per capire chi ha vinto e chi ha perso. A oggi non e' stato fissato il prezzo delle nuove azioni al quale saranno vendute sul mercato. Il valore, infatti, e' un rebus. Secondo alcune valutazioni, si dovrebbe attestare fra i 5 e 10 miliardi, mentre i Benetton potrebbero incassare tra i 3 e i 6 miliardi. Ma per ora rimane tutto una incognita".

GIANNI MION 1 GIANNI MION 1 LANDO SILEONI LANDO SILEONI LANDO SILEONI LANDO SILEONI gianni mion gianni mion

 

Condividi questo articolo

business

VIVENDI E LASCIA VIVERE – LA LETTERA DEL DG DI BOLLORÉ FREDERIC CREPIN AL CDA DI MEDIASET NON POTEVA ESSERE PIÙ CHIARA: SMETTIAMOLA DI LITIGARE E PROVIAMO A METTERE INSIEME LE FORZE PER RIPRENDERE IL PERCORSO DI NETFLIX EUROPEA – LE DIPLOMAZIE SONO AL LAVORO, L’AEREO PRIVATO È PRONTO A DECOLLARE DA PARIGI CON A BORDO BOLLORÉ IN PERSONA, CHE VORREBBE INCONTRARE DIRETTAMENTE SILVIO O PIERSILVIO – ORMAI ANCHE A COLOGNO MONZESE IL PARTITO DELLA PACE HA RAGGIUNTO QUASI L’UNANIMITÀ…

DI MALE IN BENETTON – AUTOSTRADE IN DIECI ANNI HA SPESO IL 28% IN MENO DI QUANTO PROMESSO SUGLI INVESTIMENTI: MANCANO ALL’APPELLO 3 MILIARDI E 559 MILIONI – NEL FRATTEMPO LE TARIFFE SONO AUMENTATE DEL 27,3% E GLI AZIONISTI SI SONO MESSI IN TASCA 6 MILIARDI DI DIVIDENDI – L’ACCORDO CON CDP C’È MA NON C’È ANCORA NIENTE DI FIRMATO: L’ULTIMA NOVITÀ È LA MOSSA DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI TORINO, CHE SI È SCHIERATA A SOSTEGNO DELLA VENDITA DELLE AZIONI SUL MERCATO…