BIVONA NON STA A CUCCIA – BLUEBELL, IL FONDO ATTIVISTA DEL BANCHIERE D’AFFARI GIUSEPPE BIVONA, CI RIPROVA E CHIEDE A MEDIOBANCA DI DISMETTERE LA PARTECIPAZIONE IN GENERALI, DISTRIBUENDO LE AZIONI TRA I SOCI A MO’ DI DIVIDENDO – LA MOSSA ERA STATA AVANZATA GIÀ DUE ANNI FA E FU ESCLUSA DA PIAZZETTA CUCCIA – LA DOMANDA SORGE SPONTANEA: CHI È IL BURATTINAIO DIETRO GIUSEPPE BIVONA? AH, SAPERLO...

-

Condividi questo articolo

GIUSEPPE BIVONA GIUSEPPE BIVONA

 

(ANSA) - Bluebell, il fondo attivista di Giuseppe Bivona, ci riprova e - con una lettera arrivata questa mattina in Piazzetta Cuccia - torna a chiedere che la partecipazione in Generali venga dismessa, distribuendo le azioni tra i soci di MEDIOBANCA a modo di un dividendo.

 

PHILIPPE DONNET ALBERTO NAGEL PHILIPPE DONNET ALBERTO NAGEL

Una richiesta che era stata avanzata gia' due anni fa in un dossier e precedentemente in assemblea, dove Bluebell partecipa con una manciata di azioni.

 

Se l'ipotesi di polverizzare la quota era gia' stata esclusa, per la funzione protettiva che MEDIOBANCA si e' sempre assunta nei confronti dell'azionariato del Leone oggi si aggiungono le ragioni di forza maggiore della Bce che nell'emergenza Covid chiede alle banche di non distribuire dividendo oltre al piano, appena presentato dal'ad Alberto Nagel, che perseguendo l'obiettivo di un rafforzamento nel wealth management ha dedicato (ipoteticamente) a questo l'eventuale valorizzazione della quota Generali.

philippe donnet generali philippe donnet generali philippe donnet gabriele galateri di genola philippe donnet gabriele galateri di genola

 

Condividi questo articolo

business

OLTRE ALLA CENSURA C'È DI PIÙ - IL GRAN CAPO DI TWITTER, JACK DORSEY, SI ESIBISCE IN UN FINTO MEA CULPA SUL SILENZIAMENTO DI TRUMP ("UN BAN RAPPRESENTA UN FALLIMENTO, NEL LUNGO TERMINE POTREBBE ESSERE DISTRUTTIVO") E POI RIVELA LA STRATEGIA PER IL FUTURO: DIVENTARE IL NUMERO UNO DEI BITCOIN - IL FONDATORE DEL COLOSSO SI OPPONE ALL'OBBLIGO DI TRACCIAMENTO DELLE TRANSAZIONI. E GUARDA CASO È ANCHE AL TIMONE DI SQUARE, UNA SOCIETÀ DI PAGAMENTI SU INTERNET CHE HA ACQUISTATO 50 MILIONI DI DOLLARI DI BITCOIN...