LA CAMPAGNA DI FRANCIA DEL BISCIONE – MEDIASET PUNTA I TRE CANALI FRANCESI MESSI IN VENDITA DA TF1 E M6, DOPO LA FUSIONE TRA I DUE GRUPPI – SI TRATTA DELL'EMITTENTE PER BAMBINI "GULLI" E DELLA GENERALISTA "6TER", DEL GRUPPO M6 E DEL CANALE "TFX", DI PROPRIETÀ DI "TF1" – LO SCORSO ANNO PIER SILVIO BERLUSCONI AVEVA LAVORATO A UN’OFFERTA PER TUTTA M6, ORA POTREBBE ACCONTENTARSI DELLE BRICIOLE…

-

Condividi questo articolo


R.E. per "La Stampa"

 

m6 m6

Mfe ragiona sul dossier dei canali televisivi francesi in chiaro e in digitale terrestre messi in vendita da Tf1 e M6 nell'ambito della aggregazione tra i due gruppi media transalpini. Le offerte preliminari sono attese per il 28 gennaio prossimo e riguardano tre canali: l'emittente di programmi per bambini Gulli e il generalista 6ter del gruppo M6, acquisiti tre anni fa da Lagardere, e il canale Tfx del gruppo Tf1.

m6 rtl m6 rtl

 

La vendita dei network - spiega Radiocor - è funzionale a ottenere il va libera alla nuova entità da parte dell'Antitrust francese visto che, con gli asset attuali, i due gruppi controllerebbero circa il 70% del mercato pubblicitario televisivo: la decisione potrebbe arrivare non prima dell'estate ed è attesa comunque entro l'autunno, in tempo per la definizione delle licenze televisive per il 2023 da parte del Consiglio nazionale dell'audiovisivo.

 

m6 rtl m6 rtl

A fine 2021 gli advisor dei venditori hanno quindi invitato diversi gruppi media per lo più francesi ma anche la stessa Mfe - che non avrebbe ancora deciso se formalizzare l'offerta - a valutare l'acquisto dei canali tv che, secondo la stampa transalpina, potrebbe riguardare anche Tf1 Series Films del gruppo Tf1.

 

tfx tfx

Nell'ambito del suo progetto di creazione di un polo europeo della tv in chiaro, il gruppo guidato dall'amministratore delegato Pier Silvio Berlusconi aveva lavorato a inizio 2021 a una offerta per tutta M6, finita poi alla «favoritissima» Tf1 in una operazione che sta suscitando ampio dibattito in Francia.

gulli tv francia gulli tv francia rtl m6 rtl m6 m6 m6 m6 rtl m6 rtl gulli tv france. gulli tv france. 6ter 6ter gulli tv francia gulli tv francia gulli tv gulli tv 6ter 6ter

 

Condividi questo articolo

business

SI METTE MALE PER XI JINPING: L’ECONOMIA CINESE DÀ SEGNALI MOLTO PREOCCUPANTI, PROPRIO ALLA VIGILIA DEL CONGRESSO CHE DOVREBBE DARGLI IL TERZO MANDATO. MA È COLPA SUA: INSISTE CON LA STRATEGIA DELLO “ZERO COVID” BLOCCANDO I RIFORNIMENTI A MEZZO MONDO E FACENDO CROLLARE LE VENDITE AL DETTAGLIO - SOLO CHE GLI INVESTITORI STRANIERI  NON SONO FESSI E SCAPPANO: SOLO AD APRILE, CI SONO STATE CESSIONI PER 16 MILIARDI DI DOLLARI DI DEBITO CINESE, E GLI INVESTIMENTI ESTERI DIRETTI SONO COLATI A PICCO

DOPO LA GUERRA, RISCHIAMO LA CARESTIA – SENZA LA RIAPERTURA DEI TRAFFICI DI CEREALI DALL’UCRAINA, MILIONI DI PERSONE IN AFRICA E MEDIO ORIENTE RISCHIANO LA FAME! COME FARE? L’EUROPA STA CERCANDO DI AGGIRARE IL BLOCCO DEI PORTI PER SALVARE I 30 MILIONI DI TONNELLATE DI PRODOTTI BLOCCATI DAI RUSSI, METTENDO A DISPOSIZIONE LE CITTÀ ROMENE, POLACCHE E BULGARE CHE SI AFFACCIANO SUL MAR NERO. L’ALTERNATIVA È LA ROTTA BALTICA, MA DI MEZZO C’È LA BIELORUSSIA DI LUKASHENKO…