CHI COMANDERÀ DOPO SILVIO? MENTRE IL CAVALIERE POMPETTA SI TRASTULLA CON IL ‘’GRANDE FRATELLO VIP’’, PERDUTO DIETRO I BACI LESBO DELLA DIABOLICA DELIA DURAN, LA SUA FAMIGLIA ALLARGATA MOSTRA SEGNI DI FORTE NERVOSISMO. CHE FARE DELL'IMPERO DEL BANANA? È LA DOMANDA CHE HA SERPEGGIATO DURANTE I GIORNI DELLA CORSA AL QUIRINALE, QUANDO BERLUSCONI FU RICOVERATO D’URGENZA AL SAN RAFFAELE E PER QUATTRO GIORNI LA SUA VITA FU APPESA A UN FILO - SE IL TENERO PIERSILVIO SAREBBE IN MODALITÀ “VENDESI TUTTO”, LA CORIACEA MARINA NON CI PENSEREBBE PROPRIO: QUI NON SI LIQUIDA NIENTE, GESTISCO TUTTO IO. IN MEZZO I TRE PARGOLI DI VERONICA, DA SEMPRE LONTANI DAL BUSINESS DI FAMIGLIA…

Condividi questo articolo


putin a cena con la famiglia berlusconi nel 2014 putin a cena con la famiglia berlusconi nel 2014

DAGONEWS

Mentre l’ottuagenario Cavaliere Pompetta si trastulla con il ‘’Grande Fratello Vip’’, perduto dietro le curve di una diabolica Delia Duran impegnatissima a lesbicare la prima che le capita al tiro, la sua famiglia allargata mostra segni di nervosismo. 

 

bacio delia duran soleil sorge bacio delia duran soleil sorge

L’allarme rosso è suonato durante i giorni della corsa al Quirinale quando Berlusconi fu ricoverato d’urgenza al San Raffaele e per quattro giorni la sua vita fu davvero appeso a un filo, al punto che, dai figli a Confalonieri, tutti si scapicollarono al capezzale, preoccupatissimi. Poi l’anestetista-factotum Zangrillo fece il solito miracolo e Silvio resuscitò.

silvio berlusconi con marina e pier silvio silvio berlusconi con marina e pier silvio

 

Fu durante quelle ore di tregenda, a un passo dalla tragedia, che si fece largo la domanda delle cento pistole: chi comanderà dopo Silvio? Un impero mediatico che vede attualmente la primogenita Marina a capo della Fininvest e Piersilvio al comando di Mediaset, mentre i tre figli partoriti da Veronica Lario saranno partecipi dell’eredità.

 

E qui viene il “bellum”: se il tenero Piersilvio sarebbe in modalità “vendesi tutto”, la coriacea Marina non ci penserebbe proprio: qui non si liquida niente, gestisco tutto io. In mezzo ci sono i pargoli di Veronica, da sempre lontani dal business di famiglia, che però hanno un dialogo abbastanza buono con Piersilvio. Mentre non si può dire la stessa cosa con Marina. Mentre gli eredi discutono, Silvio si sta attivando con i suoi a magnificare le qualità sexy di Delia Duran, alla quale vorrebbe che le affidassero un programmino…

VIGNETTA GIANNELLI SILVIO BERLUSCONI E MARINA SACRA FAMIGLIA VIGNETTA GIANNELLI SILVIO BERLUSCONI E MARINA SACRA FAMIGLIA delia duran jessica selassié delia duran jessica selassié luigi e silvio berlusconi luigi e silvio berlusconi silvio luigi piersilvio berlusconi silvio luigi piersilvio berlusconi silvio e barbara berlusconi silvio e barbara berlusconi silvio piersilvio e marina berlusconi silvio piersilvio e marina berlusconi silvio berlusconi con barbara ed eleonora silvio berlusconi con barbara ed eleonora luigi berlusconi e la moglie federica fumagalli luigi berlusconi e la moglie federica fumagalli silvio berlusconi con veronica lario e i figlio barbara, eleonora e luigi 1990 silvio berlusconi con veronica lario e i figlio barbara, eleonora e luigi 1990 luigi berlusconi federica fumagalli luigi berlusconi federica fumagalli marina e piersilvio berlusconi marina e piersilvio berlusconi confalonieri con marina e piersilvio berlusconi confalonieri con marina e piersilvio berlusconi Barbara Berlusconi sexy su Vanity Fair Barbara Berlusconi sexy su Vanity Fair barbara berlusconi barbara berlusconi delia duran soleil delia duran soleil

 

 

 

Condividi questo articolo

business

ACCIAIO FUSO – DAL 1° SETTEMBRE CHIUDE UNA DELLE PIÙ GRANDI ACCIAIERIE DI ZINCO D'EUROPA, LA NYRSTAR DI BUDEL, IN OLANDA. TUTTA COLPA DEL CARO ENERGIA DOVUTO ALLA GUERRA IN UCRAINA – MA ANCHE IN ITALIA I RINCARI DEL MEGAWATTORA METTONO IN GINOCCHIO L'INDUSTRIA SIDERURGICA. DA 3 MESI ACCIAIERIE DI SICILIA È FERMA CON 500 LAVORATORI A CASA – ALTROVE SI PROCEDE ALLA PRODUZIONE PER FASCE SERALI PERCHÉ L'ENERGIA COSTA MENO. LE FABBRICHE ANTICIPANO E ALLUNGANO LE FERIE E, IN MOLTI CASI, CONCORDANO QUALCHE ALTRA SETTIMANA DI CASSA INTEGRAZIONE…