DECOLLO O TRACOLLO? – RYANAIR SCHIFA AIR ITALY: “NON SIAMO INTERESSATI A RILEVARE LA SOCIETÀ”. TE CREDO, VUOLE PAPPARSI I CLIENTI E TUTTO IL MERCATO IN SARDEGNA. L’OPPORTUNITÀ È MOLTO GHIOTTA E INFATTI LA LOW COST VUOLE APRIRE UNA NUOVA BASE A OLBIA, E NON ESCLUDE DI POTER RIASSORBIRE ALCUNI DIPENDENTI DELLA SOCIETÀ IN LIQUIDAZIONE - IL DIRETTORE COMMERCIALE O’BRIEN: “CREDO CHE QATAR QUANDO HA INVESTITO IN AIR ITALY NON PENSAVA CHE ALITALIA AVREBBE RESISTITO COSÌ A LUNGO”

-

Condividi questo articolo

 

 

Mara Monti per “il Sole 24 Ore”

 

DAVID O'BRIEN DAVID O'BRIEN

Interessati ai passeggeri, ma non alla società. «Non abbiamo alcun interesse a comprare Air Italy» ha detto il chief commercial officer di Ryanair, David O' Brien volato a Milano dopo la notizia della liquidazione di Air Italy approfittando del momento per annunciare il nuovo piano commerciale sulla Sardegna e sull' Italia. A cominciare dalla possibilità di aprire una nuova base ad Olbia (dove ha sede Air Italy) già a partire dalla prossima stagione invernale che si andrebbe ad aggiungere a quella di Cagliari: «Siamo in trattative con le autorità aeroportuali di Olbia e se avremo la disponibilità di aeromobili potremo aprire una nuova base a partire dalla prossima stagione invernale. Non escludo, che ci sarà anche la possibilità di riassorbire alcune unità del personale viaggiante di Air Italy che hanno perso il lavoro». A Olbia sono già presenti, oltre ad Alitalia, easyJet, Volotea e ovviamente Air Italy.

air italy 7 air italy 7

 

Intanto, in questo clima di incertezza, Ryanair tenta di colmare il vuoto lasciato dalla ex Meridiana annunciando nuove rotte dalla Sardegna, a partire da questa estate 3 da Cagliari e 4 da Alghero e dall' inverno i collegamenti da Alghero a Milano Malpensa e a Bergamo Orio al Serio. Un piano che prevede l' introduzione di altri due aerei, uno a Malpensa e uno a Bergamo per un investimento di 200 milioni di euro.

 

DAVID O'BRIEN DAVID O'BRIEN

«Siamo dispiaciuti per la vicenda di Air Italy e non stiamo sfruttando questa vicenda. Noi proseguiamo la nostra crescita indipendentemente da questa vicenda». In Italia, quest' anno la low cost irlandese prevede di crescere tra il 3-4% contro la media europea dell' 1% e di trasportare 43,5 milioni di passeggeri. Nessun interesse anche perché la compagnia italiana «non ha slot interessanti o che ci possano interessare e quelli di Linate sono troppo costosi. Credo che Qatar quando ha investito in Air Italy non pensava che Alitalia avrebbe resistito così a lungo».

air italy 5 air italy 5

 

Dal governo, intanto, la cui notizia della liquidazione è arrivata come una doccia fredda si continua a lavorare per tenere in vita la compagnia. «Bisogna garantire l' operatività di Air Italy il più a lungo possibile per poi individuare una soluzione strutturale. Stiamo lavorando da 24 ore» ha detto il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, a margine del question time al Senato.

michael o'leary michael o'leary

 

Resta forte l' irritazione del governo per la gestione della crisi di Air Italy e per il mancato coinvolgimento delle istituzioni: concetto ribadito dal ministro dei Trasporti Paola De Micheli ricordando l' invito del governo ai liquidatori di procedere con percorsi alternativi alla liquidazione in bonis «che offrano maggiori garanzie e tutele ai lavoratori e ai passeggeri». Intanto, continua a rimbalzare l' ipotesi di un ingresso della Regione negli assetti societari della compagnia.

air italy 2 air italy 2

 

L' obiettivo è compensare, anche in parte, la fuoriuscita del socio al 51%, Alisarda. Uno scenario che presuppone il coinvolgimento di Qatar Airways: il governatore della Regione Sardegna, Christian Solinas, annunciando che incontrerà Akbar Al Baker, Ceo di Qatar Airwais, gruppo che detiene il 49% di Air Italy, ha detto di avere avuto conferma della «fiducia sugli investimenti di Qatar Foundation endowment e Qatar Investment Authority nel quadro di una più ampia intesa tra Italia e Qatar, confermata di recente dalla visita di Mattarella a Doha».

 

DAVID O'BRIEN DAVID O'BRIEN

Dalle compagnie aeree scatta la caccia per conquistare i clienti di Air Italy. Dopo easyJet arriva l' offensiva commerciale di Ryanair e Alitalia con tariffe agevolate dedicate esclusivamente ai passeggeri in possesso di biglietti Air Italy con uno sconto del 20% sulla tariffa applicabile.

air italy 8 air italy 8 business class air italy business class air italy michael o'leary michael o'leary ryanair bagagli ryanair bagagli air italy 1 air italy 1 air italy 3 air italy 3

 

Condividi questo articolo

business

È SCOPPIATA UNA GUERRA TRA DUE MULTINAZIONALI DEL TABACCO: BRITISH AMERICAN TOBACCO (BAT), NON RIUSCENDO A COMPETERE CON LA IQOS DI PHILIP MORRIS, PRESENTA UN ESPOSTO CONTRO LA CONCORRENTE - DIETRO C'È IL GRANDE TEMA CHE DIVIDE LE DUE AZIENDE: LE VECCHIE SIGARETTE CONTRO I NUOVI PRODOTTI A TABACCO RISCALDATO. BAT HA CHIESTO AL GOVERNO DI NON AUMENTARE LE IMPOSTE SULLE ''BIONDE'', CHIEDENDO INVECE DI PUNIRE LE ALTERNATIVE CHE FANNO MOLTO MENO MALE. MA COME? PURE BAT HA UN PRODOTTO IN QUEL MERCATO! MA...