DIRITTI E ROVESCI - SECONDO “AVVENIRE” LO STRADOMINIO DEL NAPOLI E LA PENALIZZAZIONE ALLA JUVENTUS SONO UN MALE PER LA SERIE A “CHE SI È SVALUTATA DA SOLA”  - NON SARA’ CHE IL DECENNIO DI DOMINIO JUVENTUS, CHE SECONDO I PM VINCEVA ALTERANDO LA REGOLARITA’ DEI CAMPIONATI, HA UCCISO L’APPEAL DELLA SERIE A?

-

Condividi questo articolo


allegri spalletti napoli juve allegri spalletti napoli juve

SERIE A, IL MILAN ABDICA E IL PIATTO TV PIANGE

Estratto dell’articolo di Lorenzo Longhi per “Avvenire”

 

Quando, lo scorso settembre, la Lega di Serie A anticipò di un anno l’asta per i diritti televisivi per il periodo 2024-2027, si disse che fosse necessario per tentare di monetizzare il prodotto neutralizzando, per quanto possibile, gli effetti di una crisi economica perdurante.

 

diritti tv 3 diritti tv 3

[…] viene da dire che la Serie A si è svalutata da sola e le ultime due settimane, con il combinato disposto tra l’acclarata superiorità del Napoli e la penalizzazione monstre della Juventus a campionato in corso, ha reso il torneo tutto fuorché attraente. […] Il Milan ha ormai abdicato. […]

 

Oggi il Milan fa parte del gruppone a 38 punti con un’Atalanta in rimonta […] dopo una fase pre-Mondiale tutto sommato di rodaggio e una Lazio picassiana, che alterna con troppa continuità il periodo rosso (tipo il 4-0 al Milan) al periodo blu, con tratti da meravigliosa incompiuta. Due lunghezze più in su c’è un’Inter che convince poco, vince il giusto ma balbetta troppo, eppure per restare in zona Champions è sufficiente questo.

 

zaniolo mourinho zaniolo mourinho

La Roma, a 37, è quella che è, con uno spogliatoio nervoso (il caso Karsdorp prima, l’ammutinamento di Zaniolo poi), un Dybala oggi pupillo di Mourinho e la certezza che alla fine, quando sarà il momento, proverà di riffa o di raffa a strappare il quarto posto. Sotto c’è il vuoto […]

 

[…] Chi si fa male è la Juventus di Allegri, illusa dalle otto vittorie consecutive senza subire gol, travolta prima dal Napoli e poi soprattutto dalla giustizia sportiva […] I giocatori percepiscono il baratro. Chi in bianconero non ha futuro (come Paredes, Di Maria e Rabiot, ma la lista è più lunga) pensa principalmente a sé stesso, un po’ tutti hanno la testa altrove mentre Allegri si è da tempo attorcigliato sul suo personaggio […]

DI MARIA MONZA JUVE DI MARIA MONZA JUVE diritti tv serie a diritti tv serie a

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

BERGOGLIO? UNO DI NOI: TE LO DO IO IL POLITICAMENTE CORRETTO! "NELLA CHIESA C'È TROPPA ARIA DI FROCIAGGINE" E QUINDI I VESCOVI DEVONO SEMPRE, LETTERALMENTE, "METTERE FUORI DAI SEMINARI TUTTE LE CHECCHE, ANCHE QUELLE SOLO SEMI ORIENTATE". PAPALE PAPALE! - LO RIFERISCONO, TRA IL BASITO E L’ALLEGRO, PARECCHI VESCOVI ITALIANI CHE QUESTA SETTIMANA SONO INTERVENUTI ALL’ASSEMBLEA GENERALE DELLA CEI, DOVE PAPA FRANCESCO HA RIBADITO PUBBLICAMENTE, MA A PORTE CHIUSE, LA SUA NOTA CONTRARIETÀ AD AMMETTERE AL SACERDOZIO CANDIDATI CON TENDENZE OMOSESSUALI - BERGOGLIO DEL RESTO NON È NUOVO A UN LINGUAGGIO SBOCCATO. DURANTE LA RECENTE VISITA A VERONA, HA RACCONTATO UNA STORIELLA… - VIDEO

DAGOREPORT - LA RUOTA DELLA FORTUNA INIZIA A INCEPPARSI PER MARTA FASCINA. CAPITO CHE TAJANI LA CONSIDERA UN DEPUTATO ABUSIVO, LA “VEDOVA” HA CONFIDATO ALL'AMICO MARCELLO DELL’UTRI CHE AL TERMINE DELLA LEGISLATURA NON SI RICANDIDERÀ IN FORZA ITALIA - ‘’MARTA LA MUTA’’, DOPO AVER INNALZATO ALESSANDRO SORTE A COORDINATORE DELLA LOMBARDIA, SE L'E' RITROVATO COINVOLTO (MA NON INDAGATO) NEL CASO TOTI PER I LEGAMI CON DUE DIRIGENTI DI FORZA ITALIA, A LUI FEDELISSIMI, I GEMELLI TESTA, INDAGATI PER MAFIA - C’È POI MEZZA FAMIGLIA BERLUSCONI CHE SOGNA CHE RITORNI PRESTO A FARE I POMODORINI SOTT’OLIO A PORTICI INSIEME AL DI LEI PADRE ORAZIO, UOMO DI FLUIDE VEDUTE CHE AMMINISTRA IL MALLOPPONE DI 100 MILIONI BEN ADDIVANATO NEGLI AGI DOVIZIOSI DI VILLA SAN MARTINO - SI MALIGNA: FINCHÉ C’È MARINA BERLUSCONI CI SARÀ FASCINA. MA LA GENEROSITÀ DELLA PRIMOGENITA, SI SA, NON DURA A LUNGO... (RITRATTONE AL CETRIOLO DI MARTA DA LEGARE)