DUE INDIZI FANNO UNA PROVA: LA MAGGIORANZA HA UN MESSAGGIO PER VIVENDI – ANCHE IL LEGHISTA CLAUDIO DURIGON, SOTTOSEGRETARIO AL LAVORO, ESULTA PER LA CANDIDATURA DI LUCIANO CARTA, PROPOSTA DAI FRANCESI, NEL CDA DI TIM: “SAREBBE UN OTTIMO ACQUISTO. UN UOMO DELLE ISTITUZIONI CHE SA AGIRE CON INDIPENDENZA”. PRATICAMENTE LE STESSE PAROLE USATE DA MAURIZIO LUPI IERI – ALCUNI CONSIGLIERI POTREBBERO VOTARE CONTRO LA COOPTAZIONE DI CARTA, MA INTANTO L’OBIETTIVO DI BOLLORÈ (APRIRE UN CANALE CON IL GOVERNO) È RIUSCITO

-

Condividi questo articolo


ARTICOLI CORRELATI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

luciano carta foto di bacco luciano carta foto di bacco

(ANSA) – "Leggo della candidatura di Luciano Carta nel consiglio di amministrazione di Tim.

 

Sarebbe un ottimo acquisto per un'azienda strategica per il nostro Paese. Un uomo delle istituzioni che ha già dimostrato di saper agire con indipendenza e che ben conosce il delicato dossier di Tim e della rete unica". Lo dichiara in una nota il sottosegretario di Stato al Lavoro e alle Politiche Sociali, Claudio Durigon.

PIETRO LABRIOLA TIM PIETRO LABRIOLA TIM

claudio durigon foto di bacco (2) claudio durigon foto di bacco (2)

luciano carta foto di bacco luciano carta foto di bacco

BOLLORE' DE PUYFONTAINE BOLLORE' DE PUYFONTAINE

 

claudio durigon claudio durigon bollore de puyfontaine bollore de puyfontaine

Luciano Carta Luciano Carta

PIETRO LABRIOLA PIETRO LABRIOLA

 

 

 

pietro labriola pietro labriola

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?

DAGOREPORT - COSÌ COME IL SESSO È LA PARODIA DEL DELITTO, LA “MILANESIANA”, RASSEGNA “IDEATA E DIRETTA DA ELISABETTA SGARBI” (SORELLA DI), È LA PARODIA DELLA CULTURA GLAMOUR, CHIC, RADICAL-COLTA, AMICHETTISTICA DEL NOSTRO PAESE - OGNI ANNO UN TEMA (QUEST’ANNO “TIMIDEZZA”), UNA PAROLA COSÌ OMNICOMPRENSIVA CHE CI CACCI DENTRO QUEL CHE TI PARE, DAL NOBEL ALL’AMICO, DAL GIORNALISTA UTILE PER LA RECENSIONE ALLO SCRITTORE INUTILE: OVVIAMENTE, PRIMUS NON INTER PARES SUO FRATELLO VITTORIONE - LEI SCEGLIE, LEI FA, PRESENTA, OBBLIGA GLI SPETTATORI, ANCHE SE HANNO PAGATO IL BIGLIETTO, AD ASCOLTARE LA SUA BAND EXTRALISCIO: “È INUTILE CHE FISCHIATE…” – L'EVENTO NON BASTA: CI AGGIUNGE I SUOI FILM. E SU TUTTE LE LOCANDINE DELLE SERATE (TUTTE), LA METÀ SINISTRA È OCCUPATA DALLA FOTO (SEMPRE LA STESSA) DELLA SGARBI; POI, IN PICCOLO, I NOMI DEGLI OSPITI...

DAGOREPORT - ARIECCOLA, PIÙ SPREGIUDICATA E PREGIUDICATA CHE PRIA: FRANCESCA IMMACOLATA CHAOUQUI - UNA SETTIMANA FA IL “DOMANI” HA SQUADERNATO L’ENNESIMO CAPITOLO SULLA SCOMPARSA DI EMANUELA ORLANDI CHE VEDE AL VOLANO LA PAPESSA ALLA VACCINARA. PROVE? NISBA: SOLO BLA-BLA SU CHAT, SULLA CUI AUTENTICITÀ LA CHAOUQUI NON HA CONFERMATO NÉ SMENTITO - CHE COINCIDENZA: TALE POLVERONE È ARRIVATO ALLA VIGILIA DALL’USCITA DEL SUO LIBRO DEDICATO A MARIA GIOVANNA MAGLIE, PRESENTATO IN COMPAGNIA DI MATTEO SALVINI (UNA DELLE SUE TANTE VITTIME: NEL 2022 FU LEI A ORGANIZZARE IL FAMIGERATO VIAGGIO IN POLONIA IN CUI IL LEADER DELLA LEGA FINÌ SBERTUCCIATO PER AVER INDOSSATO LA T-SHIRT DI PUTIN) - RITRATTO AL CIANURO: “INFORMAZIONI FALSE, MINACCE E RANCORE HANNO MOSSO I SUOI PASSI''