EXOR STRATEGY! GINEVRA ELKANN LASCIA IL BOARD DI KERING PER EVITARE UN POTENZIALE CONFLITTO DI INTERESSI. LA SORELLA DI JOHN E LAPO È INFATTI MEMBRO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI EXOR, CHE HA APPENA INVESTITO IN LOUBOUTIN E SHANG XIA (HERMES) E PUNTA A FAR NASCERE UN NUOVO POLO DEL LUSSO ALTERNATIVO A QUELLO DI PINAULT (AUGURI) – CHE FARÀ ORA? SECONDO RUMORS POTREBBE ENTRARE PROPRIO NEL CDA DI LOUBOUTIN

-

Condividi questo articolo


 

 

Da “MF Fashion”

 

ginevra elkann ginevra elkann

Ginevra Elkann lascia il board del colosso del lusso francese Kering. «In ragione degli incarichi che ricopre in Exor, di cui è anche membro del consiglio di amministrazione e in modo da evitare un potenziale conflitto di interessi, Ginevra Elkann si è dimessa dal suo mandato di consigliere di amministrazione di Kering», spiega una nota del colosso francese.

 

Il cda di Kering, prosegue il comunicato, «ha preso atto» della decisione della nipote di Gianni Agnelli, che secondo rumors potrebbe entrare nel cda di Louboutin. François-Henri Pinault, a nome del board, «ringrazia Ginevra Elkann per il suo contributo ai lavori del board in particolare nel contesto dell'ultimo anno».

 

JOHN LAPO E GINEVRA ELKANN JOHN LAPO E GINEVRA ELKANN

Il comitato delle nomine studierà la sua sostituzione nelle prossime settimane. Elkann è stata nominata direttore indipendente di Kering nel maggio 2018. Il suo mandato è stato rinnovato dall'Assemblea generale congiunta il 16 giugno 2020 e sarebbe dovuto scadere al termine dell'Assemblea generale annuale convocata per approvare il bilancio dell'esercizio che si chiuderà il 31 dicembre 2023.

francois henri pinault kering francois henri pinault kering

 

Nata nel 1979 a Londra, Elkann ha vissuto nel Regno Unito, in Francia e in Brasile. Si è laureata presso l'American university di Parigi e successivamente presso la London film school. Presiede Asmara films e di Good films, società di produzione e distribuzione cinematografica. È inoltre presidente della Pinacoteca Giovanni & Marella Agnelli a Torino. Fa parte della società Exor ed è membro dell'advisory board europeo di Christie' s

agnelli family agnelli family Magari di Ginevra Elkann Magari di Ginevra Elkann magari di ginevra elkann magari di ginevra elkann ginevra elkann foto di bacco (1) ginevra elkann foto di bacco (1) ginevra elkann ginevra elkann Magari di Ginevra Elkann Magari di Ginevra Elkann Magari di Ginevra Elkann Magari di Ginevra Elkann ginevra elkann ginevra elkann ginevra elkann ginevra elkann ginevra elkann alessandro nasi ginevra elkann alessandro nasi

 

Condividi questo articolo

business

GUERRA ALL’ULTIMO SPRITZ - LVMH, IL COLOSSO FRANCESE PROPRIETARIA DELLA "MOET HENNESSY", HA ANNUNCIATO CHE VENDERA’ SPRITZ PRECONFEZIONATO - UN "AFFRONTO" AD UNA BEVANDA ICONA DELLO STILE DI VITA ITALIANO - BASTERÀ A PER METTERE NELL’ANGOLO IL PROSECCO? NEL 2020 LE BOTTIGLIE DI PROSECCO VENDUTE NEL MONDO SONO STATE 92 MILIONI CONTRO I 20 MILIONI DELLO CHANDON - IL QUOTIDIANO FRANCESE ‘’LES ECHOS’’ PROVA A SMINUIRE LE ORIGINI ITALIANE DELLO SPRITZ, MA SAPETE CHI E’ L’EDITORE? IL GRUPPO LVMH...