FINALMENTE LA GENTE HA CAPITO CHE È INUTILE CAMBIARE IL TELEFONINO COME LE MUTANDE - IL 2022 È STATO L'ANNO NERO PER GLI SMARTPHONE, CON LE VENDITE CHE SONO SCESE SOTTO LA SOGLIA DEGLI 1,2 MILIARDI DI PEZZI (MAI COSÌ MALE DAL 2013) - OLTRE AI PROBLEMI LEGATI AL RINCARO DELLE MATERIE PRIME E DELL'ENERGIA, I LOCKDOWN IN CINA E LA GUERRA IN UCRAINA, IL CROLLO È DOVUTO AL FATTO CHE LE INNOVAZIONI DEI NUOVI MODELLI RISPETTO A QUELLI PRECEDENTI SONO QUASI INSIGNIFICANTI...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Paolo Ottolina per www.corriere.it

 

SMARTPHONE SMARTPHONE

I segnali negli ultimi anni erano molto chiari: gli smartphone hanno esaurito la loro spinta. I telefoni intelligenti hanno toccato il loro picco nel 2016, poi è iniziata la discesa. Sia a livelli di vendite […] sia - tutto sommato - anche a livello di innovazione e di interesse del pubblico […]. I dati appena usciti però certificano un fatto inedito: il 2022 è stato l'anno nero degli smartphone.

 

Le vendite globali (dati Canalys) sono scese sotto la soglia degli 1,2 miliardi di pezzi […] un vero tracollo rispetto al Q4 del 2021: il calo è stato del 17%, mentre sull'intero 2022 è stato dell'11%. Per trovare dati peggiori bisogna tornare al 2013, l'anno in cui gli smartphone superarono i vecchi cellulari (le consegne si fermarono poco sotto il miliardo totale).

vendite globali di smartphone tra il 2020 al 2022 vendite globali di smartphone tra il 2020 al 2022

 

I FATTORI DELLA CRISI

[…]I problemi con i lockdown per il Covid in Cina, la guerra in Ucraina, l'inflazione e il rincaro di materie prime e logistica sono tutti fattori che hanno azzoppato le vendite. Prezzi dei dispositivi sempre più alti, scarsa innovazione e potere d'acquisto diminuito hanno completato il quadro. […]

 

COSA SUCCEDERÀ NEL 2023?

Per l'anno appena iniziato non si intravvedono grandi possibilità di invertire la rotta. […]Ormai tutti i telefoni o quasi sono 5G ma nessuno si fionda a dismettere un vecchio modello 4G soltanto per il 5G, perché i servizi sono ancora embrionali e i benefici in termini di velocità e qualità della rete ancora non così rilevanti. […]

 

APPLE RIPRENDE IL PRIMO POSTO

quote di mercato delle vendite di smartphone quote di mercato delle vendite di smartphone

Nessuno ride, ma guardando ai marchi - sempre secondo i dati Canalys - Apple ha recuperato il primo posto tra i produttori nel quarto trimestre 2022 e ha raggiunto la sua quota di mercato trimestrale più alta di sempre al 25% […]. Samsung ha chiuso il Q4 al secondo posto con una quota di mercato del 20%, ma si è comunque confermato primo marchio guardando all'intero 2022. Xiaomi ha mantenuto il terzo posto[…] Le altre due cinesi Oppo e vivo hanno completato la top 5 dei produttori, conquistando rispettivamente il 10% e l'8% delle quote di mercato.

smartphone 7 smartphone 7

 

IL PARERE DELL'ANALISTA

Dunque, benché il mercato sia ancora gigantesco (ben oltre 1 miliardo di dispositivi venduti ogni anno), l'età dell'oro degli smartphone è definitivamente alle nostre spalle?  Prova a rispondere Paolo Pescatore, analista di PP Foresight, esperto in Tecnologia e digitale: «Per i produttori di smartphone sta diventando sempre più difficile differenziare i dispositivi. Per anni hanno progettato modelli guidati dall'insaziabile desiderio degli utenti di essere connessi con schermi più grandi, batterie di lunga durata e fotocamere migliori. Per questo motivo, ora ci si concentra molto sul miglioramento significativo delle funzionalità esistenti, sull'esperienza dell'utente e sul rendere i dispositivi a prova di futuro, prolungando il ciclo di vita del prodotto».

 

smartphone 8 smartphone 8

[…] Lo smartphone rimane il coltellino svizzero del mondo tecnologico, ma la crisi del costo della vita sta avendo un impatto profondo su tutte le aziende; nessuno ne è immune. Questo causerà un effetto domino, incidendo sulla disponibilità degli utenti ad acquistare un nuovo dispositivo premium. […] che si terranno più a lungo i loro telefoni, cedendoli e magari acquistandone uno più economico».

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?