IL FUTURO È VERDE, MA IL PRESENTE È NERO – IL COLOSSO SAUDITA DEL PETROLIO, ARAMCO, NEL 2022 HA FATTO REGISTRARE UN PROFITTO RECORD DA 161 MILIARDI DI DOLLARI, PIÙ DI SHELL, BP, EXXON E CHEVRON MESSI INSIEME – DIETRO AL SURPLUS C’È OVVIAMENTE L’IMPENNATA DEI PREZZI DEL PETROLIO PER VIA DELLA GUERRA IN UCRAINA. MA SAREBBE INTERESSANTE ANCHE CAPIRE SE (E COME) SONO CAMBIATI I COMPRATORI DEL GREGGIO DI RIAD…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Francesco De Palo per "il Giornale"

 

SAUDI ARAMCO SAUDI ARAMCO

Mentre le Nazioni Unite si affanno nel promuovere globalmente le assemblee Cop, che hanno portato agli accordi di Kyoto e Parigi, Saudi Aramco, il player energetico saudita incassa utili record.

 

[…] Nel 2022 ha fatto registrare profitto record per 161 miliardi di dollari, più di Shell, BP, Exxon e Chevron messi insieme. Si tratta del guadagno annuale maggiore di sempre ottenuto da una compagnia petrolifera e del gas.

 

SAUDI ARAMCO ILLUSTRAZIONE FINANCIAL TIMES SAUDI ARAMCO ILLUSTRAZIONE FINANCIAL TIMES

Nello specifico, i profitti del player quotato alla borsa di Riyadh sono balzati in avanti del 46% su base annua: inoltre dopo il suo quarto trimestre di negoziazione ha dichiarato un dividendo di 19,5 miliardi di dollari. Numeri che non sono lontanamente paragonabili a quelli pur positivi dei suoi competitors: il triplo di di Exxon e il quadruplo di Shell, BP e Chevron che già hanno accusato una stagione d'oro.

 

Sbalordito Agnès Callamard, segretario generale di Amnesty International, secondo cui si tratta di un dato scioccante perché questo «surplus è stato accumulato durante una crisi globale del costo della vita e aiutato dall'aumento dei prezzi dell'energia derivante dalla guerra di aggressione della Russia contro l'Ucraina».

amin al nasser, ceo di saudi aramco amin al nasser, ceo di saudi aramco

 

Non è dello stesso parere Amin Nasser, ceo di Saudi Aramco, quando osserva che il prossimo obiettivo non è solo espandere la produzione di petrolio, gas e prodotti chimici, ma anche investire in nuove tecnologie a basse emissioni di carbonio con il potenziale per ottenere ulteriori riduzioni delle emissioni. […]

saudi aramco 3 saudi aramco 3 saudi aramco 1 saudi aramco 1 SAUDI ARAMCO SAUDI ARAMCO

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - DOVE VA IL PD, SENZA LA BANANA DELLA LEADERSHIP? IL FALLIMENTO DI ELLY SCHLEIN È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. GENTILONI È UNA “SAPONETTA” SCIVOLATA DA RUTELLI A RENZI, PRIVO DI PERSONALITÀ E DI CARISMA. QUALITÀ ASSENTI ANCHE NEL DNA DI FRANCESCHINI, ORLANDO E GUERINI, PER NON PARLARE DI BONACCINI, CHE HA LO STESSO APPEAL DI UNA POMPA DI BENZINA - ECCO PERCHÉ, IN TALE SCENARIO DI NANI E BALLERINI, SOSTENUTO DAI MAGHI DELL’ULIVO BAZOLI E PRODI, BEPPE SALA POTREBBE FARCELA A RAGGRUPPARE LA SINISTRA E IL CENTRO E GUIDARE LE ANIME DIVERSE E CONTRADDITTORIE DEL PD. NELLO STESSO TEMPO TROVARE, ESSENDO UN TIPINO PRAGMATICO, UN EQUILIBRIO CON L’EGO ESPANSO DI GIUSEPPE CONTE E SQUADERNARE COSÌ UNA VERA OPPOSIZIONE AL GOVERNO MELONI IN CUI SCHLEIN HA FALLITO

DAGOREPORT: IL DELITTO PAGA SEMPRE (PURE IN VATICANO) - IL DUO BERGOGLIO-PAROLIN AVEVA DEPOSTO MONSIGNOR ALBERTO PERLASCA DA RESPONSABILE DELL'UFFICIO ECONOMICO DELLA SEGRETERIA DI STATO, ALL’INDOMANI DELLO SCANDALO DELLA COMPRAVENDITA DEL PALAZZO LONDINESE. ACQUA (SANTA) PASSATA: IL TESTIMONE CHIAVE DEL PROCESSO BECCIU, IN OTTIMI RAPPORTI CON FRANCESCA CHAOUQUI E GENOVEFFA CIFERRI, E’ STATO RINOMINATO PROMOTORE DI GIUSTIZIA AGGIUNTO AL SUPREMO TRIBUNALE DELLA SEGNATURA APOSTOLICA, CHE FUNGE ANCHE DA TRIBUNALE AMMINISTRATIVO PER TUTTA LA CHIESA - DOPO IL CARDINALE BECCIU, CHISSÀ A CHI TOCCHERÀ...