I GIGANTI DELLA BIG-TECH CONTINUANO L’ESODO DA SILICON VALLEY - GOOGLE HA ANNUNCIATO L’ACQUISTO DI UN EDIFICIO PER UFFICI A MANHATTAN PER 1,8 MILIARDI DI EURO: SI TRATTA DELL'OPERAZIONE DI MAGGIOR VALORE NEL SETTORE REAL ESTATE COMMERCIALE DALLO SCOPPIO DELLA PANDEMIA E UNA DELLE PIÙ COSTOSE DELLA STORIA DEGLI STATI UNITI – L'EDIFICIO, LOCALIZZATO SUL WATERFRONT DEL FIUME HUDSON, È UN EX TERMINAL MERCI CHE NEL 2023 DIVENTERÀ UN COMPLESSO DA 120MILA METRI QUADRATI…

-

Condividi questo articolo


NUOVO PALAZZO GOOGLE NEW YORK NUOVO PALAZZO GOOGLE NEW YORK

Da “il Giornale”

 

Google ha comprato un edificio per uffici a Manhattan per 2,1 miliardi di dollari (1,8 miliardi di euro), che diventerà la sua nuova sede di New York. È quanto ha rivelato il Wall Street Journal, sottolineando che si tratta dell'operazione di maggior valore nel settore real estate commerciale dallo scoppio della pandemia e una delle più costose della storia degli Stati Uniti, secondo Real Capital Analytics. 

 

NUOVO PALAZZO GOOGLE NEW YORK NUOVO PALAZZO GOOGLE NEW YORK

«Un investimento storico per New York», ha commentato il sindaco Bill de Blasio. L'acquisizione di Google, inoltre, è un segnale del crescente interesse di Big Tech per gli uffici, nonostante queste imprese siano pioniere dello smart working. Anche Facebook, Apple ed Amazon, che sono tra i maggiori affittuari e acquirenti di spazi per uffici negli Stati Uniti, hanno puntato con decisione sulla Grande Mela e attualmente le quattro grandi occupano circa 20mila persone a Manhattan. 

NUOVO PALAZZO GOOGLE NEW YORK NUOVO PALAZZO GOOGLE NEW YORK

 

Un segnale che la East Coast sta recuperando terreno nei confronti della Silicon Valley. Google, infatti, utilizzerà i nuovi spazi anche per «testare» i giovani provenienti dal campus che ha intenzione di realizzare se queste aziende abbracciano il lavoro a distanza. 

NUOVO PALAZZO GOOGLE NEW YORK NUOVO PALAZZO GOOGLE NEW YORK

 

L'edificio acquistato da Google, localizzato sul waterfront del fiume Hudson, è un ex terminal merci che nel 2023 diventerà un complesso da 120mila metri quadrati. La società di Mountain View inizialmente affitterà i locali e a partire dal primo trimestre dell'anno prossimo potrà esercitare un'opzione di acquisto.

 

Condividi questo articolo

business

INSTAGRAM SI RIFA' IL LOOK PER ADATTARSI AI TEMPI - SARA' POSSIBILE PUBBLICARE FOTO E VIDEO SUL SOCIAL NETWORK ANCHE DAL COMPUTER – FINORA ERA PERMESSO FARLO SOLO DAL CELLULARE, MA L’AUMENTO DEGLI UTENTI DAL FISSO, CAUSATO DALLA PANDEMIA, HA FATTO CAMBIARE IDEA – INSTAGRAM HA ANCHE ANNUNCIATO UN TEST SULLE “COLLABS”, OVVERO LA OSSIBILITÀ DA PARTE DI DUE UTENTI DI DIVENTARE CO-AUTORI DI UN CONTENUTO – MA CI SONO ALTRE NOVITÀ ANNUNCIATE DALLA APP PER CERCARE DI FERMARE L’ASCESA DI TIKTOK…