JUVENTUS IN FORTE CALO A PIAZZA AFFARI DOPO LE DIMISSIONI IN BLOCCO DEL CDA - IL TITOLO, CHE È STATO ANCHE SOSPESO PER ECCESSIVA VOLATILITÀ, CEDE IL 4,94% A 0,265 EURO. IL TITOLO È ARRIVATO A PERDERE FINO AL 10,4%, SI RITROVA AI MINIMI DA MARZO DEL 2017, CON UNA CAPITALIZZAZIONE DI BORSA RIDOTTASI A CIRCA 670 MILIONI DI EURO…

-

Condividi questo articolo


ANDREA AGNELLI E JOHN ELKANN ANDREA AGNELLI E JOHN ELKANN

(ANSA) - MILANO, 29 NOV - Juventus in forte calo a Piazza Affari dopo le dimissioni in blocco del cda. Il titolo, che è stato anche sospeso per eccessiva volatilità, cede il 4,94% a 0,265 euro. Il titolo della vecchia Signora, che in avvio di seduta è arrivato a perdere fino al 10,4%, si ritrova ai minimi da marzo del 2017, con una capitalizzazione di Borsa ridottasi a circa 670 milioni di euro. La controllante Exor, holding della famiglia Agnelli, è fiacca ad Amsterdam, dove cede lo 0,1% a 74,4 euro.

 

Condividi questo articolo

business