NELL'INTERVISTA A ''REPUBBLICA'' BENETTON A ''REPUBBLICA'' HA FATTO CAPIRE CHE IL CAPO FAMIGLIA È ANCORA LUI E CHE I NIPOTI LO DEVONO RISPETTARE. A SOSTITUIRE PATUANO SARÀ CARLO BERTAZZO, ORA DIRETTORE GENERALE. DICENDO CHE ''SARÀ UN INTERNO'' BLOCCA LA STRADA A MION, CHE SPERAVA DI RIENTRARE. SARÀ LO STESSO LUCIANO A PRENDERE LA PRESIDENZA DI EDIZIONE HOLDING AL POSTO DI CERCHIAI?

-

Condividi questo articolo

 

Dall'intervista di Francesco Merlo per ''la Repubblica''

 

Dopo la morte di suo fratello Gilberto, lei si occupa anche di autostrade e aeroporti?

"Non l'ho sostituito, ma vengo coinvolto. Rimango fuori, ma non mi sottraggo alla responsabilità del nome che porto".

 

Tocca ai Benetton di seconda generazione, agli eredi? L'amministratore delegato della holding è in uscita. Chi lo sostituirà?

oliviero toscani luciano benetton oliviero toscani luciano benetton

"Ogni ramo della famiglia ha il suo rappresentante in consiglio di amministrazione. Ma credo che sia un errore cercare e imporre l'erede. Ci sono gli azionisti e poi ci sono i manager. A sostituire Marco Patuano non sarà un Benetton. Non le faccio ancora il nome, ma le posso dire che sarà un interno".

luciano giuliana gilberto benetton luciano giuliana gilberto benetton GIANNI MION 1 GIANNI MION 1 marco patuano ad telecom italia marco patuano ad telecom italia castellucci e cerchiai castellucci e cerchiai GIANNI MION GIANNI MION luciano giuliana gilberto benetton luciano giuliana gilberto benetton

 

 

Condividi questo articolo

business