IL NUOVO PETROLIO? LA RACCOLTA E L'ANALISI DEI DATI - "S&P GLOBAL" COMPRA "IHS MARKIT": LA FUSIONE VALE 44 MILIARDI DI DOLLARI ED È LA PIÙ GRANDE DEL 2020, A DIMOSTRAZIONE DELL’IMPORTANZA DEI DATI FINANZIARI E DEI COMPUTER NELLE STRATEGIE DI INVESTIMENTO: IHS È TITOLARE DEL SOFTWARE USATO DALLE GRANDI BANCHE DI WALL STREET PER LE OFFERTE DI BOND E IL MONITORAGGIO DEI DATI SU TRASPORTI E ENERGIA – L’OPERAZIONE SARÀ FINALIZZATA ENTRO LA METÀ DEL 2021

-

Condividi questo articolo

R. E. per “la Stampa”

 

ihs markit 1 ihs markit 1

Un matrimonio da 44 miliardi di dollari, dal quale nasce un colosso dell'informazione finanziaria: è quello tra S&P Global e Ihs Markit, cioè tra un nome storico dei mercati finanziari e un emergente.

 

S&P affonda le sue radici al 1860 ed è conosciuto al grande pubblico per i rating e per i suoi indici di borsa, termometro della salute dei mercati azionari. Ihs Markit è invece nato nel 2015 dall'unione di due realtà più piccole ed è titolare del software usato dalle grandi banche di Wall Street per le offerte di bond e il monitoraggio dei dati su trasporti ed energia.

s&p global 1 s&p global 1

 

Le nozze confermano l'importanza dei dati finanziari che, negli ultimi anni, stanno vivendo un boom con i computer sempre più protagonisti delle strategie di investimento. L'accordo prevede che S&P offra 0, 2838 azioni per ogni titolo Ihs Markit, con un premio del 4,7% rispetto alla chiusura di venerdì.

 

ihs markit ihs markit

Al termine dell'operazione S&P avrà circa il 68% della nuova società, che sarà guidata dal suo amministratore delegato Douglas Parker. Lance Uggla, numero uno di Ihs Markit, resterà come speciale advisor per l'anno successivo al closing. La nuova società realizzerà a regime sinergie per circa 480 milioni l'anno. Resta da sciogliere il nodo del via libera delle autorità di regolamentazione, non scontato vista l'offerta in alcuni casi analoga delle due società.

 

wall street 2 wall street 2

Le nozze dovrebbero essere finalizzate entro la metà del 2021. Per S&P l'operazione segna un cambio di passo dopo anni di ridimensionamento, anche se nell'ultimo periodo aveva ritrovato slancio grazie al balzo delle emissioni di bond facilitate dai bassi tassi di interesse. I ricavi del terzo trimestre sono così saliti del 9%, con aumenti generalizzati in tutte le divisioni.

marco alvera' marco alvera'

 

S&P Global, nel quale siede come presidente del Finance Committee l'ad di Snam Marco Alverà, ha ora una capitalizzazione di mercato di 82 miliardi di dollari, a fronte dei 37 miliardi di Ihs Markit. Una forza, quella di S&P, che le ha consentito di diventare protagonista su un mercato di fusioni e acquisizioni in frenata per la pandemia. Il volume complessivo delle operazioni è infatti in calo del 12% rispetto allo scorso anno, con -28% negli Stati Uniti.

wall street 1 wall street 1 wall street wall street

 

marco alvera' 1 marco alvera' 1 Marco Alverà Marco Alverà s&p global s&p global

 

Condividi questo articolo

business

JOHN IN THE USA! - LA CORSA ALL’ORO DI EXOR: AL 31 DICEMBRE 2020, LA HOLDING DELLA FAMIGLIA AGNELLI-ELKANN DETENEVA IN PORTAFOGLIO INVESTIMENTI PER CIRCA 830 MILIONI A WALL STREET - IL VALORE DEL PORTAFOGLIO È CRESCIUTO DI 120 MILIONI IN UN ANNO GRAZIE AD ALCUNE SCOMMESSE INDOVINATE, COME LA SOTTOSCRIZIONE DELL’IPO DELL’AZIENDA MINERARIA "GATOS SILVER" - LA QUOTA PIÙ RILEVANTE PER VALORE È QUELLA NEL FORNITORE DI SERVIZI PETROLIFERI SCHLUMBERGER, 170 MILIONI DI DOLLARI PER...

LA CORSA AL 2D - IN CHE SENSO IL FUTURO SARÀ BIDIMENSIONALE? DOPO LA SCOPERTA NEL 2004 DEL GRAFENE È IL TURNO DEGLI MXENES, E LE POTENZIALITÀ SONO FANTASCIENTIFICHE: BATTERIE A RICARICA ULTRAVELOCE, DISPOSITIVI ELETTRONICI PIEGHEVOLI, SENSORI ULTRASENSIBILI PER LA DIAGNOSTICA MEDICA, MATERIALI CHE PURIFICANO DELLE ACQUE... - CHI SARÀ IN GRADO DI SVILUPPARE QUESTE TECNOLOGIE RAGGIUNGERÀ UN VANTAGGIO COMPETITIVO FONDAMENTALE - E INDOVINATE CHI STA GIÀ INVESTENDO PER VINCERE LA GARA? I CINESI...