PRENDI I SOLDI E SCAPPA DA LONDRA – DOPO LA BREXIT, 12MILA MILIONARI HANNO PORTATO VIA I PROPRI RISPARMI DALL'INGHILTERRA. COLPA DELLE AGEVOLAZIONI FISCALI SEMPRE PIÙ COMPLICATE DA OTTENERE, DELLA STERLINA DEBOLE E DELLE FOSCHE PREVISIONI ECONOMICHE PER IL REGNO UNITO – L'ESODO DEI PAPERONI INCIDE SULLE CASSE DELLO STATO PER LE MINORI TASSE RACCOLTE: NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI, L'ERARIO HA RACCOLTO CIRCA 4 MILIARDI IN MENO DI EURO…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Antonello Guerrera per “la Repubblica – Affari & Finanza”

 

londra city milionari londra city milionari

Cercansi paperoni a Londra. […]  I milionari, ossia quelli che hanno patrimoni di almeno un milione di sterline (circa 1,1 milioni di euro), stanno scappando dall’Inghilterra, come dimostra uno studio di Henley & Partners.

 

Dal 2017, un anno dopo il referendum della Brexit, hanno fatto le valigie 12mila paperoni, di cui 1.500 solo l'anno scorso. Un vero esodo, che ovviamente incide anche sulle casse dello Stato per le minori tasse raccolte. Negli ultimi cinque anni, l'erario ha raccolto circa 4 miliardi in meno di euro per questo motivo.

 

sterline regno unito sterline regno unito

[…] l'Inghilterra e soprattutto Londra sembrano un habitat sempre meno confortevole per i paperoni, per vari fattori: le tassazioni basse per i privilegiati sembrano scemare, i visti sono più difficili, una sterlina più debole e soprattutto le prospettive economiche fosche, almeno per il prossimo futuro. […]

 

Nello specifico, come spiega il Telegraph, è calato il numero di "non-dom": ossia quella concessione che fa lo Stato britannico a coloro che hanno ricchi introiti dall'estero e preferiscono pagare le tasse nei Paesi d'origine, nonostante siano residenti e domiciliati oltremanica. In cambio, gli stranieri accreditano all'erario britannico una quota forfettaria che va dalle 20mila alle 60mila sterline all'anno.

 

jeremy hunt rishi sunak jeremy hunt rishi sunak

Negli ultimi tempi, però, i paletti si sono fatti più stringenti: per esempio, ora si perde lo status speciale se si è vissuto da residente per 15 degli ultimi 20 anni. E così, […]i "non-dom" nel Regno Unito sono dimezzati rispetto al 2015: da 123mila a 68.300.

 

Mentre altri Paesi sembrano molto più attraenti per i paperoni, come l'Australia, che non ha una tassa di successione sanguinosa come Londra, ma anche Grecia, Portogallo e Svizzera […]

Londra City Londra City rishi sunak 2 rishi sunak 2 sterline sterline STERLINE STERLINE city-londra city-londra

 

Condividi questo articolo

business

UN GOVERNO DI POSTINI – PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “POLIS” DI POSTE ITALIANE, C’ERA SCHIERATO PRATICAMENTE TUTTO IL GOVERNO, OLTRE A MATTARELLA E LA RUSSA. SU TUTTI BRILLAVA IL BOSS DELLA RAI BRUNO VESPA, SVOCIATO DOPO LA PERFOMANCE D'UGOLA AL CAFONAL-PARTY DI SANDRA CARRARO DELLA SERA PRIMA - MATTEO DEL FANTE PUNTA MOLTO SUL PIANO "POLIS", IN CUI VERRÀ INVESTITO 1,2 MILIARDI DI EURO, PER LA RICONFERMA COME AD (IL GRAN VALZER DELLE NOMINE DELLE AZIENDE DI STATO  INIZIERA' A "BALLARE" DOPO L'ESITO DEL VOTO DELLE REGIONALI...)