QUANDO UNO DICE IL MADE IN ITALY: I MARCHI ALFA ROMEO, LANCIA E FIAT, SONO AGLI ULTIMI POSTI PER AFFIDABILITÀ! – L’INDAGINE DI ALTROCONSUMO: AL TOP LEXUS, PORSCHE E TOYOTA, POI HONDA E VOLKSWAGEN – ANALIZZATO ANCHE IL GRADO DI SODDISFAZIONE DEGLI AUTOMOBILISTI, E ANCHE IN QUESTO CASO SONO DOLORI PER FCA...

-

Condividi questo articolo

 

 

LE AUTO ITALIANE IN FONDO ALLA CLASSIFICA DI AFFIDABILITA' DI ALTROCONSUMO LE AUTO ITALIANE IN FONDO ALLA CLASSIFICA DI AFFIDABILITA' DI ALTROCONSUMO

Alessio Pediglieri per www.fanpage.it

 

Il mercato delle auto post Covid-19 è tra i più colpiti dalla pandemia con il calo sia nelle immatricolazioni sia nella compravendita dei veicoli, con riduzioni importanti in questo terzo bimestre 2020 che confermano la crisi di un settore messo in ginocchio dalla pandemia.

 

E se da un punto di vista meramente economico tutto il settore, a livello mondiale, fatica a riprendersi, c'è anche chi – nelle difficoltà – sta peggio di altri e, purtroppo, ciò riguarda le nostre automobili e i marchi italiani. Finiti in fondo alla classifica stilata da ‘Altroconsumo' relativa all'affidabilità individuata da un campione di oltre 40 mila automobilisti europei

 

Alfa Romeo, Lancia, Fiat ko. La crème dell'automobile italiano è mestamente agli ultimi posti di una classifica in cui al top appaiono i marchi della multinazionale Toyota e di altre case straniere.

 

john elkann fca panda john elkann fca panda

Per quanto riguarda il marchio giapponese oltre alla stessa Toyota in vetta ci sono anche Lexus, Daihatsu e Subaru, ai primi posti insieme al Gruppo Honda e al Gruppo Volkswagen. Oltre all'affidabilità, si è anche analizzato il grado di soddisfazione espresso dagli intervistati e anche in questo caso, sono stati dolori per le case italiane visto che l'ultimo posto è toccato proprio a Fiat

 

FIAT 500X FIAT 500X

Il principale parametro che ha guidato gli automobilisti nelle loro scelte, è stato proprio quello dell’affidabilità, insieme ai bisogni del nucleo familiare e naturalmente al costo della vettura.

 

Dunque, vedere i marchi italiani ‘crollare' sotto questo aspetto ha destato stupore e allarme, con la conseguente preferenza per un mercato estero che potrebbe nel prossimo futuro mettere in ulteriore disagio economico le case italiane. 

 

fiat a ginevra 2019 alfa romeo fiat a ginevra 2019 alfa romeo

Per quanto concerne le altre voci dell'analisi effettuata, anche i  consumi  e il design incidono sulle preferenze con molti automobilisti che riscontrano una discrepanza tra i dati di consumo di carburante dichiarati dai produttori e quelli riscontrati nella realtà quotidiana.

john elkann marchionne con la panda john elkann marchionne con la panda

 

 

Condividi questo articolo

business

BRAGANTINI REPLICA, DAGO RISPONDE – ‘’OBIETTO AL FATTO DI ESSER DIPINTO COME UOMO LEGATO AD UBI. HO DOVUTO PERFINO FAR CAUSA AD UBI. SEMMAI HO DEI LEGAMI PROFESSIONALI CON INTESA" – DAGO: ''A GIUDICARE DAL SUO ARTICOLO NON SI DIREBBE CHE LEI SI SIA LASCIATO IN MALO MODO CON UBI, ANZI SEMBRA CHE NE SUBISCA ANCORA IL RICHIAMO. EVIDENTEMENTE, NON HA MESSO UN SOLO MOTIVO FAVOREVOLE ALL’OPS DI INTESA SU UBI PROPRIO PERCHÉ HA DEI LEGAMI PROFESSIONALI ATTUALI, TRAMITE UNA SOCIETÀ DA LEI PRESIEDUTA, CON INTESA. ALTRIMENTI, QUALCHE MOTIVO FAVOREVOLE NON AVREBBE CERTO FATICATO A TROVARLO"

SALVATORE INTERESSATO - L’EX COMMISSARIO CONSOB BRAGANTINI, CHE OGGI SUL ‘’CORRIERE’’ SI SCHIERA CONTRO L’OPS DI INTESA SU UBI, PER CASO È LO STESSO SALVATORE BRAGANTINI CHE ERA AD DI CENTROBANCA, PRIMA CONTROLLATA E POI FUSA IN UBI NEL 2013? VUOI VEDERE CHE È LO STESSO BRAGANTINI CHE RICOPRIVA LA VICEPRESIDENZA DI IW BANK, ISTITUTO SOGGETTO ALL’ATTIVITÀ DI DIREZIONE DI UBI? CHISSÀ SE E’ SEMPRE LUI CHE, SOCIO DI ‘’PERMICRO’’, VENIVA SPONSORIZZATO DA UBI? - INFINE: TRA IL 2016 E IL 2017 È LUI IL VICEPRESIDENTE VICARIO DELLA FALLITA POPOLARE DI VICENZA DI ZONIN O MAGARI UN SUO OMONIMO?