I’M A ROCKETMAN – BMW DÀ IL VIA LIBERA ALLA PRODUZIONE DI “ROCKETMAN”, LA MINI ELETTRICA “ENTRY LEVEL” – IL MODELLO VERRÀ LANCIATO NEL 2022 ED È GIÀ PRONTA UNA JOINT JENTURE CON “GREAT WALL MOTORS” PER RENDERE I PREZZI ACCESSIBILI – L’OBIETTIVO È FARE CONCORRENZA ALLA SMART. E INFATTI IL GRUPPO MERCEDES HA CEDUTO IL 50% DELLA DIVISIONE DELLA MINICAR AL PRODUTTORE CINESE “GEELY” PER SVILUPPARE NUOVI MODELLI…

-

Condividi questo articolo

Corrado Canali per www.ilsole24ore.com

mini rocketman 1 mini rocketman 1

 

Sembra essere arrivato il via libera da parte di Bmw per la versione di produzione elettrica del Rocketman il concept di citycar urbana presentato nel 2011 ma che sarà pesantemente rielaborato.

 

mini rocketman 3 mini rocketman 3

ll modello hatchback verrà lanciato nel 2022 e si prevede che sarà una variante entry-level elettrica all'interno della gamma Mini, con la produzione prevista a Jiangsu in Cina da parte del brand Spotlight Automotive, una joint venture di nuova realizzazione gestita da Bmw e dal partner cinese Great Wall Motors.

 

mini rocketman 2 mini rocketman 2

Il gruppo Bmw secondo rumors di stampa starebbe finalizzando i piani per un modello sulla falsariga del Rocketman. È un'auto che stiamo studiando da molto tempo, ma per produrla ad un prezzo accessibile è necessario un partner di joint venture per condividere i costi e pare che Great Wall Motors possa fornire una piattaforma di auto elettrica condivisa che verrà utilizzata da Mini

 

GREAT WALL MOTORS GREAT WALL MOTORS

Progettato da un team che ha lavorato sotto la guida dell'ex direttore del design Anders Warming, il Rocketman originale lungo 3.419 mm è stato concepito per estendere la gamma Mini al segmento delle city car oltre che per mettere ne mirino la Smart Forfour.

 

Geely Cina Geely Cina

Con la joint venture avviata con Great Wall Motors, Bmw ha ripreso più seriamente in considerazione i piani per la produzione del modello Mini “entry-level” che pur assemblato esclusivamente in Cina è destinato anche ai mercati globali.

 

Ma mentre il Rocketman originale era stato pianificato sulla base di una gamma di motori a benzina e diesel, il modello Mini sviluppato da Spotlight Automotive è destinato esclusivamente all'impiego di energia elettrica, come parte del progetto di Bmw per lanciare 25 ibridi plug-in e modelli elettrici puri entro la fine del 2023, oltre che destinato ad affiancarsi alla Mini elettrica in vendita a marzo del 2020.

mini rocketman mini rocketman

 

La notizia della decisione di Mini di produrre una versione di produzione del Rocketman in Cina è anche la conseguenza della scelta di Mercedes di vendere il 50% della divisione Smart al produttore cinese Geely che non a caso intende sviluppare una nuova generazione di modelli Smart destinati ad un uso urbano.

 

Condividi questo articolo

business