WAR STREET! - CLAMOROSO TRACOLLO DEI TITOLI TECNOLOGICI: IN TRE GIORNI HANNO BRUCIATO PIÙ DI MILLE MILIARDI DI DOLLARI DI CAPITALIZZAZIONE (SOLTANTO APPLE NE HA PERSI 226) - LA DECISIONE DELLA FED DI ALZARE I TASSI DI INTERESSE HA COLPITO IN PARTICOLAR MODO BIG TECH, CHE NEGLI ULTIMI ANNI, PANDEMIA COMPRESA, AVEVANO TENUTO SU LA BARACCA, E PREFERISCONO TORNARE A INVESTIMENTI SICURI E DI LUNGO PERIODO: IN TEMPO DI GUERRA, MEGLIO RECUPERARE SUL REALE E LASCIAR PERDERE IL VIRTUALE - I DATI HORROR RISPETTO ALLO SCORSO ANNO, RIPORTATI DA “DRUDGE”: NETFLIX -71%, SNAP - 50%, UBER - 48%, FACEBOOK - 42%, AMAZON- 36%, DISNEY - 32%, TESLA - 34%, GOOGLE - 22

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS

wall street wall street

Ahi, tech! Clamoroso tracollo per le più grandi aziende tecnologiche del mondo hanno perso oltre mille miliardi di dollari di valore in sole tre sessioni di borsa. Da quando  (mercoledì) la Federal Reserve ha aumentato i tasso di interesse, ma a essere più colpito è stato il settore tecnologico

 

Dopo i due anni di pandemia, con la guerra che infuria e l’incertezza che assale il mondo, gli investitori hanno sempre meno interesse nel virtuale e tornano al reale. Non a caso, quel volpone di Warren Buffet, ha fatto il contropelo ai “nuovi” lupi di Wall Street tutti criptovalute e blockchain: “Se qualcuno mi dice di avere il 100% del terreno agricolo americano e mi chiede di comprare l'1% gli do anche 25 miliardi. Ma se mi dici che hai tutti i bitcoin e me li offri a 25 dollari non li prendo perché, cosa me ne faccio?”.

 

tim cook al lancio dei nuovi prodotti apple 2 tim cook al lancio dei nuovi prodotti apple 2

Soltanto Apple, la società di maggior valore al mondo, da mercoledì ha perso 220 miliardi di dollari dalla chiusura delle contrattazioni di mercoledì. Inizialmente sembrava che i mercati avessero apprezzato le mosse del presidente della Fed, Jerome Powell, ma l’ottimismo si è subito spento

 

È un bagno di sangue: Microsoft ha perso 189 miliardi, Tesla 199, Amazon 173, Alphabet 123, Nvidia 85 e Meta 70…

 

JEROME POWELL JEROME POWELL

 

AD NETFLIX REED HASTINGS AD NETFLIX REED HASTINGS

NETFLIX VIDEOGAME NETFLIX VIDEOGAME

joe biden wall street joe biden wall street

 

Condividi questo articolo

business

SI METTE MALE PER XI JINPING: L’ECONOMIA CINESE DÀ SEGNALI MOLTO PREOCCUPANTI, PROPRIO ALLA VIGILIA DEL CONGRESSO CHE DOVREBBE DARGLI IL TERZO MANDATO. MA È COLPA SUA: INSISTE CON LA STRATEGIA DELLO “ZERO COVID” BLOCCANDO I RIFORNIMENTI A MEZZO MONDO E FACENDO CROLLARE LE VENDITE AL DETTAGLIO - SOLO CHE GLI INVESTITORI STRANIERI  NON SONO FESSI E SCAPPANO: SOLO AD APRILE, CI SONO STATE CESSIONI PER 16 MILIARDI DI DOLLARI DI DEBITO CINESE, E GLI INVESTIMENTI ESTERI DIRETTI SONO COLATI A PICCO

DOPO LA GUERRA, RISCHIAMO LA CARESTIA – SENZA LA RIAPERTURA DEI TRAFFICI DI CEREALI DALL’UCRAINA, MILIONI DI PERSONE IN AFRICA E MEDIO ORIENTE RISCHIANO LA FAME! COME FARE? L’EUROPA STA CERCANDO DI AGGIRARE IL BLOCCO DEI PORTI PER SALVARE I 30 MILIONI DI TONNELLATE DI PRODOTTI BLOCCATI DAI RUSSI, METTENDO A DISPOSIZIONE LE CITTÀ ROMENE, POLACCHE E BULGARE CHE SI AFFACCIANO SUL MAR NERO. L’ALTERNATIVA È LA ROTTA BALTICA, MA DI MEZZO C’È LA BIELORUSSIA DI LUKASHENKO…