YES WE KEN! – IL MAGO DELLA FINANZA, KEN GRIFFIN, HA BATTUTO IL RECORD DI GUADAGNI ANNUALI: IL FONDO DI CUI È PROPRIETARIO ALL'80% E CHE DIRIGE, "CITADEL", HA ASSICURATO 16 MILIARDI DI DOLLARI DI PROFITTI AI SUOI INVESTITORI – IL SUO PRIMO SUCCESSO NEL 1987 QUANDO A SOLI 19 ANNI INVESTÌ I SOLDI DELLA NONNA E DEL SUO DENTISTA E RIUSCÌ A GUADAGNARE MENTRE WALL STREET COLAVA A PICCO…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Vittoria Puledda per “la Repubblica”

 

ken griffin 3 ken griffin 3

L’ultimo record l’ha appena segnato: i suoi hedge fund Citadel hanno battuto i guadagni annuali di tutti i tempi, assicurando agli investitori 16 miliardi di profitti. Un traguardo che ha un protagonista incontrastato: Ken Griffin, fondatore, amministratore delegato, co-capo investimenti e proprietario dell’80% di Citadel. […]

 

Così il finanziere-trader miliardario (ha un patrimonio stimato intorno ai 30 miliardi di dollari, al 53esimo posto nella classifica di 400 Paperoni d’America di Forbes) ha bissato il successo del 1987, quando appena diciannovenne fondò il primo hedge fund con i soldi della nonna, del dentista e di pochi altri conoscenti, riuscendo a guadagnare dove la maggior parte della gente perse a rotta di collo: il “Black monday” a Wall Street.

 

ken griffin 4 ken griffin 4

[…] Nelle elezioni del 2020 ha distribuito fondi per 66 milioni e pur essendo fan dello schieramento opposto, nel 2017 ha dato anche un milione di dollari alla Obama Foundation. Possiede due jet personali e case per un miliardo di dollari, ma è anche un appassionato d’arte e possiede una vasta collezione di quadri che vanno da Mark Rothko a Cézanne a Jackson Pollock, oltre a sostenere con donazioni molti musei.

ken griffin 5 ken griffin 5

 

[…]

Griffin ha sempre alternato grande senso degli affari a scelte generose e persino sorprendenti. Come quando ha pagato 8 milioni di dollari per due biglietti per il viaggio nello spazio Blue Origin e poi li ha donati; o quando ha ingaggiato a spese sue Kate Perry e Maroon 5 perché cantassero per i suoi dipendenti. […]

ken griffin 1 ken griffin 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?