CAFONAL SIPARIO! – PER LA PRIMA DI “GINGER & FRED”, DI E CON MONICA GUERRITORE, ACCORRONO AL TEATRO QUIRINO CHRISTIAN DE SICA CON CHIOMA FRESCA DI RITINTEGGIATURA, LA MITOLOGICA ALESSIA FABIANI, IL BARBUTO EX PRESIDENTE RAI ROBERTO ZACCARIA (MARITO DELLA GUERRITORE), I PREMI OSCAR DANTE FERRETTI E FRANCESCA LO SCHIAVO, BRUNO FRATTASI E I “PREZZEMOLONI” LIVIA AZZARITI E FEDERICO MOLLICONE – FOTO BY DI BACCO  

-

Condividi questo articolo


Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

Estratto dell’articolo di Enzo Bonaiuto per www.adnkronos.com

 

alberto canestrelli christian de sica silvia verdone foto di bacco alberto canestrelli christian de sica silvia verdone foto di bacco

Dal film alla messinscena è un passo... di danza. 'Ginger & Fred', celebre lungometraggio di Federico Fellini, viene ora proposto da Monica Guerritore nelle triplici vesti di regista, adattatrice del testo che Fellini scrisse con Tonino Guerra e Tullio Pinelli e attrice protagonista, assieme a Massimiliano Vado, che sostituisce Pietro Bontempo, inizialmente previsto in cartellone e il cui incidente ha comportato una riduzione delle serate previste, ora fino al 21 gennaio in scena al teatro Quirino di Roma in debutto nazionale, prima tappa della tournée con oltre quaranta date.

 

roberto zacaria gianni letta econ la moglie maddalena foto di bacco roberto zacaria gianni letta econ la moglie maddalena foto di bacco

La vicenda è ambientata nello studio di una improbabile tv privata, per la messa in onda di uno spettacolo alla vigilia del Natale. I Ginger e Fred del titolo sono Amelia e Pippo, due attori oramai sessantenni, dalla carriera consumata ma richiamati dalla televisione commerciale per rinverdire i loro successi passati quando indossavano i panni di Ginger Rogers e Fred Astaire, in un programma che si fonda sulla presenza di illustri sconosciuti sosia di personaggi famosi.

 

La loro illusione di tornare sotto le luci dei riflettori si scontrerà con gli applausi a comando e i meccanismi pubblicitari che regolano i ritmi della tv commerciale.

 

locandina locandina

“Prima che il teatro, pubblico compreso, diventi lo studio dello show e il presentatore, come il domatore di un circo, faccia entrare le 'bestie ammaestrate', questa piccola umanità fatta di personaggi bizzarri e imperiosi, pavidi e coraggiosi, si imporrà con la realtà delle loro vite fatte di solitudine, piccole ambizioni e basse aspirazioni, menzogne e confessioni improvvise, nell’esaltazione tragicomica di un giorno straordinario, fino alla brusca interruzione dello show”, sottolinea Monica Guerritore nelle sue note di regia.

 

alessia fabiani foto di bacco alessia fabiani foto di bacco

“Ed è nell’osservazione di questo piccolo popolo, nella comprensione, nella partecipazione alle loro vite disvelate durante le ore di attesa, nella loro umanizzazione prima di essere usati come ‘caricature’ e spediti al massacro, che emerge la pietas che spinge Fellini a scrivere e dirigere 'Ginger & Fred': il suo mondo è illusione e suggestione”.

silvia verdone christian de sica foto di bacco silvia verdone christian de sica foto di bacco laura delli colli foto di bacco laura delli colli foto di bacco roberto zaccaria foto di bacco roberto zaccaria foto di bacco daniela tagliafico roberto zaccaria foto di bacco daniela tagliafico roberto zaccaria foto di bacco dante ferretti francesca lo schiavo foto di bacco dante ferretti francesca lo schiavo foto di bacco laura vasselli alessandra broglia foto di bacco laura vasselli alessandra broglia foto di bacco antonello caporale foto di bacco antonello caporale foto di bacco bruno frattasi foto di bacco bruno frattasi foto di bacco daniela tagliafico foto di bacco daniela tagliafico foto di bacco giorgio balzoni roberto di russo foto di bacco giorgio balzoni roberto di russo foto di bacco diamara parodi delfino foto di bacco diamara parodi delfino foto di bacco federico mollicone foto di bacco federico mollicone foto di bacco fabiano fabiani e la moglie lilli foto di bacco fabiano fabiani e la moglie lilli foto di bacco livia azzariti foto di bacco livia azzariti foto di bacco luigi russo alessia fabiani foto di bacco luigi russo alessia fabiani foto di bacco marco molendini lorenza foschini foto di bacco marco molendini lorenza foschini foto di bacco maria rosaria omaggio foto di bacco maria rosaria omaggio foto di bacco maria rosaria omaggio laura delli colli foto di bacco maria rosaria omaggio laura delli colli foto di bacco paolo masini con la moglie maria grazia lancellotti foto di bacco paolo masini con la moglie maria grazia lancellotti foto di bacco roberto zaccaria foto di bacco (2) roberto zaccaria foto di bacco (2) simona sala foto di bacco simona sala foto di bacco tommaso le pera foto di bacco tommaso le pera foto di bacco

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…