CAFONALINO – ALLA PRESENTAZIONE DEL SUO NUOVO LIBRO SUL DEFUNTO CAV, BUTTAFUOCO INCORONA RENZI “EREDE DI BERLUSCONI” E MATTEONZO FA IL SUO SHOW  (“NON SI CONOSCE LA PARCELLA”, SFOTTE UNO SPETTATORE) - CON LORO, A REGGERE IL MOCCOLO, BARBARA PALOMBELLI E GRETA MAURO. IN PLATEA LE DUE TESTE D'UOVO DELLA MELONI, MARCELLO VENEZIANI E FEDERICO PALMAROLI, PRESENTE LA CLAQUE RENZIANA FORMATA DA BONIFAZI, MARATTIN E NOBILI, MA TORREGGIANTE E' L'INARRESTABILE SALVO NASTASI CHE, ABBANDONATO AL SUO DESTINO FRANCESCHINI PER RENZI, SI STA SCALDANDO PER LA BIENNALE VENEZIANA CHE LA SORA GIORGIA VUOLE METTERE NELLE MANI INESPERTE DI BUTTAFUOCO...

-

Condividi questo articolo


Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

 

DAGOREPORT

pietrangelo buttafuoco matteo renzi foto di bacco pietrangelo buttafuoco matteo renzi foto di bacco

Renzi renzeggia, come sempre. Si trova a suo agio nelle stanze dove regna il lobbysmo, quelle di Gianluca Comin, nella romana piazza Santi Apostoli, di fronte a palazzo Colonna.

 

In sala per gustare l’evento torreggia l'inarrestabile Salvo Nastasi che si sta scaldando per la prossima Biennale veneziana presieduta da un inesperto e inadeguato Buttafuoco che avrà quindi un gran bisogno di consigli e suggerimenti per la gestione del massimo evento culturale italiano.

 

Dietro Nastasi è seduta la suocera Matilde Bernabei ma è assente il marito Giovanni Minoli che ha a lungo lavorato con Buttafuoco e Mario Sechi alla radio del Sole 24 Ore. in prima fila ecco l’ambasciatore di lunghissimo corso Gianni Castellaneta, classe 1942. A seguire le due teste d'uovo di Meloni,  Marcello Veneziani e Osho, ovvero Federico Palmaroli, con accanto Marilina Succo. C’è Benedetta Frucci, ex Il Tempo ora a Il Riformista. Ecco la mondadoriana Valeria Licastro Scardino. Parità di genere al tavolo dei relatori, con Barbara Palombelli e Greta Mauro, Buttafuoco e Renzi. Comin fuori quota in quanto padrone di casa.

 

pietrangelo buttafuoco foto di bacco pietrangelo buttafuoco foto di bacco

Matteuccio è stato chiamato a presentare (“non si conosce la parcella”, bofonchia uno spettatore) da par suo il libro di Buttafuoco, “Beato lui”, dedicato al Cavaliere. Per Buttafuoco, Matteo Renzi  è “un erede di Silvio Berlusconi”.

 

Secondo l’intellettuale siciliano, per “Berlusconi il capitolo della politica è un dettaglio, perché la politica lo annoiava, però questa capacità di essere disarmante, rispetto a certi dettati, ha individuato in lui un erede, non un successore, che sono due concetti completamente diversi. Un erede e chissà, mi sono chiesto, in altri tempi quando prepara la discesa in campo Silvio Berlusconi e si rivolge ai leader di quel che era rimasto nella Democrazia Cristiana, cioè Mario Segni, Martinazzoli, ricavandone un no, chissà, se avesse avuto l’età giusta Matteo Renzi cosa avrebbe fatto, probabilmente nella discesa di Berlusconi. Lui avrebbe continuato ad essere l’inventore della televisione commerciale e lui invece l’erede di quella maggioranza silenziosa di italiani che non aveva ancora una casa politica”.

 

barbara palombelli pietrangelo buttafuoco foto di bacco barbara palombelli pietrangelo buttafuoco foto di bacco

L’analisi di Buttafuoco è interessante: “L’egemonia culturale di sinistra non è che sia finita. Non c’è mai stata, in realtà, è percepita, un po’ come il caldo in questi giorni, perché i grandi successi, quelli fatti con le pagine dei libri o quelle dei film, in realtà, nel sentimento popolare, erano appoggiati a personaggi che non possiamo definire di sinistra.

 

Non poteva essere di sinistra Giovannino Guareschi, che macinava un successo immenso, non poteva essere definito di sinistra, che so, un regista come Pietro Germi, neppure Federico Fellini. Non potevano essere considerati di sinistra anche artisti assolutamente liberi, che non potevano essere considerati di destra, da Burri a Gino de Dominicis alla potente voce di Carmelo Bene, è soltanto una percezione assolutamente calda, come questo caldo, che racconta soltanto una sottocultura mediatica non certamente la cultura con la ‘c’ maiuscola”.

matteo renzi foto di bacco (2) matteo renzi foto di bacco (2)

 

“Berlusconi tira ancora”, afferma spavaldo Comin, e chissà perché tutti pensano a Gianfranco Micciché. Renzi che dice? Parla di giustizia, tema a lui caro: “La questione è separare le carriere, ma non quelle dei pm da quelle dei giudici, le carriere dei giudici bravi da quelli non bravi. Poi si può discutere, il concorso esterno che va tipizzato, l'abuso d'ufficio, il traffico di influenze. Ma sono tutte discussioni che lasciano il tempo che trovano, non sono temi interessanti come costitutivi della vera riforma della giustizia".

 

Fa caldo, c’è pure Luciano Nobili. Alla fine un Aperol non si nega a nessuno, in una stanza trasformata repentinamente in un bar.

pietrangelo buttafuoco matteo renzi foto di bacco (7) pietrangelo buttafuoco matteo renzi foto di bacco (7) matteo renzi pietrangelo buttafuoco foto di bacco (3) matteo renzi pietrangelo buttafuoco foto di bacco (3) matteo renzi greta mauro foto di bacco matteo renzi greta mauro foto di bacco matteo renzi pietrangelo buttafuoco foto di bacco (4) matteo renzi pietrangelo buttafuoco foto di bacco (4) luciano nobili federico palmaroli foto di bacco luciano nobili federico palmaroli foto di bacco matteo renzi pietrangelo buttafuoco barbara palombelli foto dibacco matteo renzi pietrangelo buttafuoco barbara palombelli foto dibacco matteo renzi foto di bacco (3) matteo renzi foto di bacco (3) luigi marattin foto di bacco luigi marattin foto di bacco marilina succo foto di bacco marilina succo foto di bacco luciano nobili intervistato foto di bacco luciano nobili intervistato foto di bacco marcello veneziani foto di bacco (2) marcello veneziani foto di bacco (2) barbara palombelli pietrangelo buttafuoco foto di bacco (1) barbara palombelli pietrangelo buttafuoco foto di bacco (1) federico palmaroli foto di bacco federico palmaroli foto di bacco pietrangelo buttafuoco foto di bacco (4) pietrangelo buttafuoco foto di bacco (4) marco carrara foto di bacco marco carrara foto di bacco marcello veneziani foto di bacco marcello veneziani foto di bacco matilde bernabei foto di bacco matilde bernabei foto di bacco matteo renzi foto di bacco (1) matteo renzi foto di bacco (1) matteo renzi foto di bacco (10) matteo renzi foto di bacco (10) matteo renzi foto di bacco (12) matteo renzi foto di bacco (12) libro presentato libro presentato laura pellegrini foto di bacco laura pellegrini foto di bacco barbara palombelli foto di bacco (3) barbara palombelli foto di bacco (3) matteo renzi foto di bacco (11) matteo renzi foto di bacco (11) barbara palombelli foto di bacco (4) barbara palombelli foto di bacco (4) barbara palombelli foto di bacco (1) barbara palombelli foto di bacco (1) barbara palombelli foto di bacco (2) barbara palombelli foto di bacco (2) matteo renzi foto di bacco (14) matteo renzi foto di bacco (14) luciano nobili foto di bacco (2) luciano nobili foto di bacco (2) luciano nobili foto di bacco luciano nobili foto di bacco barbara palombelli pietrangelo buttafuoco matteo renzi foto di bacco (3) barbara palombelli pietrangelo buttafuoco matteo renzi foto di bacco (3) camilla morabito foto di bacco camilla morabito foto di bacco matteo renzi foto di bacco (13) matteo renzi foto di bacco (13) matteo renzi foto di bacco (15) matteo renzi foto di bacco (15) matteo renzi pietrangelo buttafuoco foto di bacco (2) matteo renzi pietrangelo buttafuoco foto di bacco (2) invitati invitati giovanni castellaneta foto di bacco giovanni castellaneta foto di bacco matteo renzi foto di bacco (16) matteo renzi foto di bacco (16) matteo renzi foto di bacco (7) matteo renzi foto di bacco (7) matteo renzi foto di bacco (6) matteo renzi foto di bacco (6) matteo renzi foto di bacco (5) matteo renzi foto di bacco (5) matteo renzi foto di bacco (4) matteo renzi foto di bacco (4) pietrangelo buttafuoco greta mauro foto di bacco pietrangelo buttafuoco greta mauro foto di bacco matteo renzi foto di bacco (9) matteo renzi foto di bacco (9) matteo renzi foto di bacco (8) matteo renzi foto di bacco (8) federico palmaroli marilina succo foto di bacco federico palmaroli marilina succo foto di bacco francesco bonifazi foto di bacco (3) francesco bonifazi foto di bacco (3) francesco bonifazi foto di bacco (1) francesco bonifazi foto di bacco (1) francesco bonifazi foto di bacco (2) francesco bonifazi foto di bacco (2) francesco bonifazi foto di bacco (4) francesco bonifazi foto di bacco (4) francesco bonifazi foto di bacco (5) francesco bonifazi foto di bacco (5) francesco bonifazi foto di bacco francesco bonifazi foto di bacco gianluca giansante foto di bacco gianluca giansante foto di bacco matteo renzi foto di bacco (17) matteo renzi foto di bacco (17) matteo renzi giancarlo comin valeria licastro foto di bacco matteo renzi giancarlo comin valeria licastro foto di bacco paola tommasi marco carrara foto di bacco paola tommasi marco carrara foto di bacco matteo renzi pietrangelo buttafuoco foto di bacco matteo renzi pietrangelo buttafuoco foto di bacco pietrangelo buttafuoco foto di bacco (1) pietrangelo buttafuoco foto di bacco (1) michelangelo suigo foto di bacco michelangelo suigo foto di bacco pietrangelo buttafuoco foto di bacco (2) pietrangelo buttafuoco foto di bacco (2) pietrangelo buttafuoco foto di bacco (3) pietrangelo buttafuoco foto di bacco (3) salvo nastasi matteo renzi foto di bacco salvo nastasi matteo renzi foto di bacco salvo nastasi foto di bacco (1) salvo nastasi foto di bacco (1) salvo nastasi foto di bacco (2) salvo nastasi foto di bacco (2) salvo nastasi foto di bacco (3) salvo nastasi foto di bacco (3) salvo nastasi foto di bacco salvo nastasi foto di bacco valeria licastro foto di bacco valeria licastro foto di bacco

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH – PARE CHE L’INSISTENZA DI GIORGIA MELONI NON SIA SERVITA A MOLTO: LA PREMIER ITALIANA NON AVREBBE OTTENUTO LA VICEPRESIDENZA ESECUTIVA DELLA COMMISSIONE EUROPEA, CHE TANTO BRAMAVA PER IL “SUO” RAFFAELE FITTO. LA DUCETTA DEVE FARE I CONTI CON LA SPACCATURA, AMPIAMENTE PREVISTA, DI ECR: LA “MAGGIORANZA” DEI CONSERVATORI VOTERÀ CONTRO URSULA VON DER LEYEN, CHE SI È PARATA LE CHIAPPE ACCORDANDOSI CON I VERDI. E FRATELLI D’ITALIA? SARANNO COMPATTI, MA SU COSA CE LO DIRANNO SOLO DOPO...

TRUMP HA SCELTO J.D. VANCE CON UN OBIETTIVO PRECISO: LASCIARGLI FARE L’ESAGITATO A CACCIA DI ELETTORI INCAZZATI, MENTRE LUI SI RITAGLIA UN RUOLO PIÙ MODERATO – “THE DONALD”, CHE PENSA DI RIPORTARE NEL SUO STAFF MIKE POMPEO, HA EPURATO LA FIGLIA “TRADITRICE” IVANKA E IL GENERO JARED KUSHNER – OBAMA NON SA SE SILURARE BIDEN: HA PAURA CHE IL CANDIDATO SCELTO PER SOSTITUIRLO VENGA SCONFITTO (A QUEL PUNTO LUI PERDEREBBE LA FACCIA) – IL PRESIDENTE PUÒ ARRENDERSI SOLO SE FINISCE I SOLDI – LA TELEFONATA TRA LO SVALVOLATO ROBERT F. KENNEDY E TRUMP, SPIATTELLATA ONLINE - VIDEO

DAGOREPORT - E DIVORZIO FU! CON UN ACCORDO SULLA PROPRIETÀ DI UNA VILLA A FIESOLE, OMOLOGATO DALLA PROCURA DI FIRENZE QUESTA MATTINA, È SCESO DEFINITIVAMENTE IL SIPARIO: FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI HANNO SCIOLTO LA LORO UNIONE CIVILE - ORA GLI ATTI DEL DIVORZIO VERRANNO TRASFERITI AL COMUNE DI MONTALCINO, DOVE, APPENA DUE ANNI FA. FU CELEBRATO IL “MATRIMONIO” DELL'EX FIRST LADY DEL BERLUSCONISMO CON LA CANTAUTRICE - PURTROPPO, ANCHE I MIRACOLI LESBO SONO COME QUELLI ETERO: NON DURANO. FINITA L’INIZIALE PASSIONE, DA ALMENO UN ANNO L’ALCHIMIA EROTICA TRA PAOLA E FRANCESCA ERA ALLA DERIVA CON L’ENTOURAGE DELLA COPPIA CHE SUSSURRAVA DI “CADUTA DEL DESIDERIO”, “CRISI”, “SCAZZI”, “ALLONTANAMENTI”, LITIGI E RIPICCHE. QUESTA MATTINA, L’ULTIMO ATTO…

DAGOREPORT - "BENVENUTI A PAMPLONA, TURISTI DEL CAZZO"! - CRONACHE DALLA FOLLE FESTA DI SAN FERMIN, DOVE ALLE 8 DI MATTINA MIGLIAIA DI PERSONE SCAPPANO PER QUASI UN CHILOMETRO SPERANDO DI NON FARSI INCORNARE DAI TORI: NON TUTTE CI SONO RIUSCITE, DAL 1910 IL BILANCIO DELLE VITTIME E' DI 16 PERSONE - L'ARRIVO DEI BESTIONI NELL'ARENA GREMITA DI GENTE UBRIACA CHE CANTA I RICCHI E POVERI. LE NOTTI A LUCI ROSSE DEI TURISTI AMERICANI. LA FINALE DEGLI EUROPEI IGNORATA COMPLETAMENTE ("GLI SPAGNOLI? DEI FIGLI DI PUTTANA") - VIDEO

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...