CAFONALINO - CON LA STUPENDA STAR AMERICANA JESSICA CHASTAIN E UN ESTASIATO PRESIDENTE MATTARELLA SI APRE LA SEDICESIMA FESTA DEL CINEMA DI ROMA: SUL RED CARPET LAURA DELLI COLLI, LUIGI ABETE, ELIANA MIGLIO, VALTER E PAOLA MAINETTI, BEPPE CONVERTINI, GIULIANO SANGIORGI ACCOLTO DA UN’OVAZIONE - SULLO SCHERMO LA CHASTAIN HA INCANTATO TUTTI CON LA SUA PRODIGIOSA INTERPRETAZIONE NEL FILM DI MICHAEL SHOWALTER "THE EYES OF TAMMY FAYE"… - FOTO

-

Condividi questo articolo


Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

 

1 - JESSICA MANDA UN BACIO ALLA CAPITALE, IL FESTIVAL È DECOLLATO

Roberta Petronio per il "Corriere della Sera - Edizione Roma"

 

ylenia iorio gala martinucci beatrice bulgari foto di bacco ylenia iorio gala martinucci beatrice bulgari foto di bacco

Sobrietà, mascherine e fan sulle gradinate in sicurezza. La star americana Jessica Chastain apre con stile la sedicesima Festa del Cinema di Roma. Sul tappeto rosso dell'Auditorium si rinnova il rito della passerella.

 

vito cozzoli foto di bacco vito cozzoli foto di bacco

Grande emozione per il ritorno del pubblico in sala. Brilla Jessica Chastain nel crepuscolo romano, nitido dopo le sferzate della tramontana. L'attrice americana, in tv con «Scene da un matrimonio» è la prescelta per dare il via alla Festa: elegante, controllata e allo stesso tempo empatica (dietro le siepi e dalle gradinate urlano il suo nome, e lei risponde con grandi sorrisi), rappresenta la perfetta sintesi tra glamour e impegno.

 

vincent d onofrio foto di bacco (2) vincent d onofrio foto di bacco (2)

Al Parco della Musica sfila da protagonista del film di apertura «The eyes of Tammy Faye», insieme a Vincent D'Onofrio, e affronta il tappeto rosso preceduta dai corazzieri che vanno a prendere posto per l'arrivo del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, scortata da un vivace entourage capitanato dal marito italiano, il bergamasco Gian Luca Passi de Preposulo.

 

jessica chastain foto di bacco (8) jessica chastain foto di bacco (8)

Il red carpet era appena stato calpestato dalla presidente della Fondazione Cinema per Roma, Laura Delli Colli, da Luigi Abete, Eliana Miglio (fasciatissima in un abito sirena nero), Valter e Paola Mainetti, Beppe Convertini, Giuliano Sangiorgi, accolto da un'ovazione sulle note gospel di «Glory, glory alleluia!».

 

jessica chastain foto di bacco (5) jessica chastain foto di bacco (5)

Il direttore artistico Antonio Monda (con sciarpa per contrastare il vento freddo) accoglie gli ospiti insieme alla moglie Jacqueline Greaves: arrivano Beatrice Bulgari, Marco Tardelli e Myrta Merlino, di rosso vestita come Francesca Lo Schiavo, e poi Dante Ferretti, Marina Cicogna con una fantastica giacca a fiori, Gianni e Maddalena Letta, Paola Severino con il marito Paolo Di Benedetto, e Luca Bergamo in velluto nero.

 

2 - CHE LA FESTA ABBIA INIZIO: CON GLI OCCHI DI CHASTAIN A ROMA BRILLANO LE STAR

Gloria Satta per “Il Messaggero

 

jessica chastain foto di bacco (6) jessica chastain foto di bacco (6)

Una rinascita in grande stile benedetta dal Presidente Sergio Mattarella, accolto ieri sera all'Auditorium da una lunga ovazione. Che ha toccato il culmine quando il direttore artistico della Festa di Roma Antonio Monda, impegnato a fare gli onori di casa con la presidente di Cinema per Roma Laura Delli Colli, ha esclamato: «Ci auguriamo di averla con noi come Presidente anche nei prossimi anni».

 

La 16esima Festa di Roma, anno 1 del dopo-Covid, è partita in un clima di grande emozione nella Sala Sinopoli tornata piena al 100 per 100. E illuminata dalla prima star di questa edizione: Jessica Chastain, i capelli rossi raccolti in uno chignon, al braccio del marito italiano Luca Passi de Preposulo e sfavillante in un abito con corpetto azzurro e gonna rossa lunga tempestata di strass.

 

jessica chastain vincent d onofrio antonio monda foto di bacco jessica chastain vincent d onofrio antonio monda foto di bacco

Sullo schermo l'attrice ha incantato tutti con la sua prodigiosa interpretazione nel film di Michael Showalter The Eyes of Tammy Faye: make up esagerato, abiti color pastello, esaltazione religiosa unita ad atteggiamenti bamboleggianti, l'attrice, 44, incarna la protagonista Tammy Faye, famosa telepredicatrice americana che negli anni Sessanta ebbe successo in coppia con il marito (Andrew Garfield) e poi venne travolta con lui da una serie di scandali.

 

giuliano sangiorgi ilaria macchia foto di bacco (1) giuliano sangiorgi ilaria macchia foto di bacco (1)

«Non ho mai voluto giudicare Tammy ma mi sono avvicinata a lei con la curiosità umana che mi porta ad abbracciare tutti i miei personaggi», racconta Jessica che ha animato un Incontro Ravvicinato. «Nel film, di cui sono anche produttrice, non ho cavalcato il cinismo che accompagnò la vicenda né ho voluto ridicolizzare la religione. Mi sono lasciata affascinare dal candore infantile di Tammy».

 

gianfilippo bonazzoli francesca via foto di bacco gianfilippo bonazzoli francesca via foto di bacco

LE LACRIME

All'Incontro scorrono le immagini di The Tree of Life, il poetico film di Terrence Malick che nel 2011 lanciò Jessica nello star system. E il volto dell'attrice si riga di lacrime. «Ancora oggi mi commuovo perché il regista mi ha insegnato l'amore, il perdono, la compassione facendomi sentire un essere umano».

 

francesco montanari foto di bacco (2) francesco montanari foto di bacco (2)

In un'altra clip, Jessica appare nel film A Most Violent Year al fianco di Oscar Isaacs, suo partner nella serie Sky Scene da un matrimonio: «Lui e io ci capiamo senza nemmeno parlare», spiega l'attrice, «ho girato la serie perché non era un remake del capolavoro di Ingmar Bergman, ma una versione modernizzata. Esiste una sola Marianne ed è Liv Ullman». Prossima sfida di Jessica: una serie sulla star del country Tammy Wynette: «Dovrò cantare, cosa che mi mette a disagio. Ma più sono in difficoltà, più mi diverto».

francesco montanari foto di bacco (1) francesco montanari foto di bacco (1) jessica chastain foto di bacco (1) jessica chastain foto di bacco (1) jessica chastain foto di bacco (2) jessica chastain foto di bacco (2) jessica chastain foto di bacco (3) jessica chastain foto di bacco (3) jessica chastain foto di bacco (4) jessica chastain foto di bacco (4) jessica chastain vincent d onofrio foto di bacco jessica chastain vincent d onofrio foto di bacco jessica chastain foto di bacco (7) jessica chastain foto di bacco (7) giuliano sangiorgi ilaria macchia foto di bacco (2) giuliano sangiorgi ilaria macchia foto di bacco (2) gabriella pescucci foto di bacco gabriella pescucci foto di bacco francesca lo schiavo dante ferretti foto di bacco (2) francesca lo schiavo dante ferretti foto di bacco (2) fausto brizzi silvia salis foto di bacco fausto brizzi silvia salis foto di bacco fausto e lella bertinotti foto di bacco fausto e lella bertinotti foto di bacco francesca lo schiavo dante ferretti foto di bacco (1) francesca lo schiavo dante ferretti foto di bacco (1) eliana miglio foto di bacco eliana miglio foto di bacco daniel frigo foto di bacco daniel frigo foto di bacco benedetta e marina cicogna foto di bacco benedetta e marina cicogna foto di bacco antonio monda giuliano sangiorgi foto di bacco (1) antonio monda giuliano sangiorgi foto di bacco (1) kelly carmichael foto di bacco kelly carmichael foto di bacco beppe convertini foto di bacco beppe convertini foto di bacco lucia borgonzoni benedetta fiorini foto di bacco lucia borgonzoni benedetta fiorini foto di bacco kelly carmichael jessica chastain vincent d onofrio antonio monda foto di bacco kelly carmichael jessica chastain vincent d onofrio antonio monda foto di bacco stefano dominella monica marangoni foto di bacco (2) stefano dominella monica marangoni foto di bacco (2) stefano dominella monica marangoni foto di bacco (3) stefano dominella monica marangoni foto di bacco (3) silvia salis fausto brizzi foto di bacco silvia salis fausto brizzi foto di bacco myrta merlino marco tardelli foto di bacco (2) myrta merlino marco tardelli foto di bacco (2) myrta merlino marco tardelli foto di bacco (1) myrta merlino marco tardelli foto di bacco (1) maddalena e gianni letta foto di bacco maddalena e gianni letta foto di bacco monica marangoni foto di bacco (1) monica marangoni foto di bacco (1) monica marangoni foto di bacco (2) monica marangoni foto di bacco (2) nicola maccanico foto di bacco nicola maccanico foto di bacco paolo di benedetto paola severino foto di bacco paolo di benedetto paola severino foto di bacco red carpet della festa del cinema di roma red carpet della festa del cinema di roma pilar saavedra foto di bacco pilar saavedra foto di bacco stefano dominella monica marangoni foto di bacco (1) stefano dominella monica marangoni foto di bacco (1) steve della casa francesco montanari foto di bacco (1) steve della casa francesco montanari foto di bacco (1) steve della casa francesco montanari foto di bacco (2) steve della casa francesco montanari foto di bacco (2) lucia borgonzoni foto di bacco lucia borgonzoni foto di bacco veronica e corrado pesci foto di bacco (1) veronica e corrado pesci foto di bacco (1) veronica e corrado pesci foto di bacco (2) veronica e corrado pesci foto di bacco (2) vincent d onofrio foto di bacco (1) vincent d onofrio foto di bacco (1) lucia borgonzoni tiziana rocca foto di bacco lucia borgonzoni tiziana rocca foto di bacco antonio monda giuliano sangiorgi foto di bacco (2) antonio monda giuliano sangiorgi foto di bacco (2) giuliano sangiorgi foto di bacco giuliano sangiorgi foto di bacco

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - ANZICHÉ OCCUPARSI DI UN MONDO SOTTOSOPRA, I NOSTRI SERVIZI SEGRETI CONTINUANO LE LORO LOTTE DI POTERE - C’È MARETTA AL SERVIZIO ESTERO DELL’AISE, IL VICE DIRETTORE NICOLA BOERI VA IN PENSIONE. CARAVELLI PUNTA ALLA NOMINA DEL SUO CAPO DI GABINETTO, LEONARDO BIANCHI, CHE È CONTRASTATA DA CHI HA IN MENTE UN ESTERNO – ACQUE AGITATE ANCHE PER IL CAPO DELL’AISI, BRUNO VALENSISE: IL SUO FEDELE VICE DIRETTORE CARLO DE DONNO VA IN PENSIONE, MENTRE L’ALTRO VICE, GIUSEPPE DEL DEO, USCITO SCONFITTO DALLA CORSA PER LA DIREZIONE, SCALPITA – MENTRE I RAPPORTI CON PALAZZO CHIGI DELLA DIRETTORA DEL DIS, ELISABETTA BELLONI, SI SONO RAFFREDDATI…

DAGOREPORT – GIORGIA VOTA NO E URSULA GODE – VON DER LEYEN È DESCRITTA DAI FEDELISSIMI COME “MOLTO SOLLEVATA” PER IL VOTO DI GIOVEDÌ, SOPRATTUTTO PERCHÉ ORA NON È IN DEBITO IN NESSUN MODO CON LA DUCETTA – LA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE UE ERA DETERMINATA A METTERSI NELLE CONDIZIONI DI NON CHIEDERE L'APPOGGIO DI FDI E AVEVA DATO DISPOSIZIONI DI CALCOLARE IN ANTICIPO IL NUMERO DEI FRANCHI TIRATORI – I DUE CONTATTI TELEFONICI CON MELONI PRIMA DEL VOTO E IL TIMORE CHE, SOTTO LA SPINTA DI TAJANI, LA SORA GIORGIA AVREBBE GIOCATO LA CARTA DEL VOTO FAVOREVOLE DI FDI PER INCASTRARLA POLITICAMENTE…

FLASH! - ALLA DIARCHIA DEI BERLUSCONI NON INTERESSA ASSOLUTAMENTE AVERE UN RUOLO POLITICO (MARINA HA IMPOSTO IL VETO A PIER SILVIO). MOLTO MEGLIO AVERE UN PESO POLITICO - DI QUI L'IDEA DI COMPRARE UN QUOTIDIANO GIA' IN EDICOLA ( "IL GIORNO" DI RIFFESER?), VISTO CHE "IL GIORNALE" DI SALLUSTI E ANGELUCCI SERVE ED APPARECCHIA SOLO PER GIORGIA MELONI - IMPOSSIBILITATI PER RAGIONI DI ANTI-TRUST, L'OPERAZIONE DI MARINA E PIER SILVIO VERREBBE PORTATA A TERMINE DA UN IMPRENDITORE AMICO, FIANCHEGGIATORE DI FORZA ITALIA... 

DAGOREPORT - SE "AMERICA FIRST" DI TRUMP CONQUISTERA' LA CASA BIANCA PER L'EUROPA NULLA SARA' COME PRIMA - NEI SUOI 4 ANNI DA PRESIDENTE TRUMP NON HA MANCATO DI EVIDENZIARE L’IRRILEVANZA DELL'UNIONE EUROPEA, ENTRANDO IN CONFLITTO PER LO SCARSO IMPEGNO ECONOMICO A FINANZIARE LA NATO - AL 'NYT' IL TRUCE VANCE HA GIA' MESSO IN CHIARO CHE IL FUTURO DELL'UCRAINA "NON E' NEL NOSTRO INTERESSE" - SE LO ZIO SAM CHIUDE I RUBINETTI, DOVE VA UN'EUROPA DISSANGUATA DALLA GUERRA RUSSO-UCRAINA? AL VECCHIO CONTINENTE NON RESTERA' ALTRO CHE RICOMINCIARE A FARE AFFARI CON IL PRINCIPALE COMPETITOR DEGLI STATI UNITI PER LA SUPREMAZIA GLOBALE, L'ONNIPRESENTE CINA DI XI JINPING - DAVANTI A UNO SCENARIO DEL TUTTO NUOVO, CON L'UE COSTRETTA A RECUPERARE I RAPPORTI CON PECHINO E MOSCA (ORBAN E' GIA' AL LAVORO), COME REAGIRA' L'EX "SCERIFFO DEL MONDO"? 

E ORA LA MELONA, RIMASTA CON UN PUGNO DI POLVERE IN MANO, CHE FA? ALL’EVITA PERON DE’ NOANTRI NON RESTA CHE ATTACCARSI ALLA GIACCHETTA DI CICCIO TAJANI PER LA PARTITA DEI COMMISSARI (PROBABILMENTE PERÒ, NON OTTERRÀ DI MEGLIO CHE LA DELEGA ALLA COESIONE) – LA DUCETTA ERA TORMENTATA DAI DUBBI SUL VOTO ALLA VON DER LEYEN, MA POI HA CEDUTO ALLA FIAMMA MAGICA DI FAZZOLARI E ARIANNA, IDEOLOGICAMENTE CONTRARIA. L’HANNO MANDATA A SBATTERE PER LA PAURA DI PERDERE IL 6% RAPPRESENTATO DALLO ZOCCOLO DURO E PURO DI VECCHI ARNESI FASCI CHE ANCORA POPOLA FDI – LA POVERA URSULA CI HA PROVATO IN TUTTI I MODI: NEL SUO DISCORSO HA PARLATO APERTAMENTE DEL PATTO SUI MIGRANTI, MA DI FRONTE ALLA FOLLE RICHIESTA ITALIANA DI OTTENERE UNA VICEPRESIDENZA, HA DOVUTO FARE PIPPA – PS: CHI SONO I DUE FRATELLI D’ITALIA CHE HANNO VOTATO SÌ A VON DER LEYEN?