DA EVELINA CHRISTILLIN A PIERO CHIAMBRETTI, DA PIERGIORGIO ODIFREDDI A LUCA BEATRICE, TUTTI APPLAUDONO "ROMA SANTA E DANNATA", IL DOCUFILM DI DAGO & GIUSTI, AL CINEFESTIVAL DI TORINO, STARRING LA “FEMME FATALE” CRISTINA SEYMANDI, PROTAGONISTA LA SCORSA ESTATE DEL MEJO VIDEO CORTOMETRAGGIO MAI PRODOTTO DALLA CITTÀ SABAUDA: IL BANCHIERE SEGRE CHE APPARECCHIA UN FESTONE PER ACCUSARE DI CORNIFICAZIONE AGGRAVATA LA PROMESSA SPOSA... - VIDEO + FOTOGALLERY

Condividi questo articolo


IL SERVIZIO DEL TGR PIEMONTE SU ROMA SANTA E DANNATA

 

1. LA ROMA DI DAGO SANTA E DANNATA. E SPUNTA SEYMANDI

Da “La Stampa – ed. Torino”

 

roberto dagostino cristina seymandi roma santa e dannata torino roberto dagostino cristina seymandi roma santa e dannata torino

"Santa e dannata" è la Roma raccontata da Roberto D'Agostino e Marco Giusti nell'omonimo documentario in bianco e nero, girato da Daniele Ciprì, prodotto da Paolo Sorrentino, distribuito da Altre Storie.

 

Ieri i tre l'hanno presentato a Torino al cinema Massimo, dedicando la serata alla memoria di Gianni Vattimo.

 

In sala, siparietto comico tra Dago e l'imprenditrice Cristina Seymandi, protagonista del più discusso matrimonio mancato dell'estate con il finanziere Massimo Segre.

 

luca beatrice roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino luca beatrice roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino

«Ma come facevi a stare con Segre?», domanda lui. La replica: «Chiamiamolo l'innominabile»

 

2. DAGOSPIA ALLA BAGNA CAUDA

Da https://gabosutorino.blogspot.com/

 

Metti una serata come tante al Museo del Cinema, solita anteprima al Massimo preceduta dal solito bollicine&tramezzini alla Mole, anteprima del solito film nuovo, solite facce del solito giro cinegiro. Niente di che. Se però ci aggiungi lo stile Dagospia, per quanto annacquato dall'understatement sabaudo, allora scatta l'effetto terrazza romana.

 

 

ROMA SANTA E DANNATA - TRAILER

 

cristina seymandi domenico de gaetano roma santa e dannata torino cristina seymandi domenico de gaetano roma santa e dannata torino

Per carità, niente trenino alla Grande Bellezza, men che meno mises sfacciate per la gioia di un Umberto Pizzi de noantri: ma insomma, ieri per la presentazione del film documentario "Roma"  - firmato da Marco Giusti e Roberto D'Agostino per la regia di Daniele Ciprì - lo spettacolo è stato abbastanza destabilizzante, rispetto al rituale della consueta mondanità esageruma nen. Merito della scelta - meglio: del casting - degli invitati, nel quale era evidente l'impronta di Dago medesimo.

piero chiambretti roma santa e dannata torino (1) piero chiambretti roma santa e dannata torino (1)

 

Solo il sulfureo barbuto tatuato, associato al sornione presidente Ghigo, poteva radunare un così assortito campionario cheap & chic di varia umanità torinese. Ovvio, ci sono quelli che non possono mancare: ovviamente lo stato maggiore del sistema cinema con i nuovi del Consiglio d'indirizzo del Museo al loro debutto in società; ovviamente un po' di direttori assortiti, Evelina in testa; ovviamente una spruzzata di giornalisti-pr-addettistampa. Politici punti o pochi (però intercetto quello che, a detta sua, è "la mia voce"). In compenso ci sono anche quelli che non ti aspetti: tipo un riemerso Giulio Muttoni in gran spolvero, il chi-si-rivede Luca Pasquaretta, e soprattutto - ordinaria amministrazione fossimo a Roma, ma coup de théâtre assoluto per Torino - la star dell'estate Cristina Seymandi personalmente invitata dal Dago, che figurati se quel satanasso si perdeva l'occasione.

La fine della storia tra Massimo Segre e Cristina Seymandi - video lo spiffero

steve della casa e dago steve della casa e dago

 

A completare il quadro quasi mondanissimo ci sono quelli che arrivano solo più tardi, al Massimo per la proiezione (noto Chiambretti e l'assessore Purchia), e quelli che sono venuti prima: l'ufficio stampa del Museo si premura di informare che nel pomeriggio ha visitato la Mole nientepopodimenoche la nuova Miss Italia. Estikazzi.

 

Ok, al Dago sgamato aedo della Roma Santa e Dannata la soirée torinese - quasi un informale prequel del Tff - sarà sembrata ben povera cosa al sapor di bagna cauda: ma insomma, si fa quel che si può. Io, nel mio piccolo, mi sentivo un piccolo Jep Gambardella sfigatissimo. O un Gabospia, per restare in tema.

 

Quindi spero apprezzerete la piccola gallery in stile "Cafonal":

1) il direttore del Tff Steve Della Casa vistosamente incinto conversa con un elegante Dago in lungo;

daniele cipri marco giusti dago steve della casa daniele cipri marco giusti dago steve della casa

 

2) Consulto fra (da destra) Cristina Seymandi, la giornalista Emanuela Minucci e (di spalle) la presidente dell'Accademia Albertina Paola Gribaudo;

 

3) Luca Pasquaretta in tenuta casual;

 

4) Il tavolo dei presentatori al Massimo: da sinistra, Daniele Ciprì, Marco Giusti, Dago e Steve.

 

paola gribaudo emanuela minucci cristina seymandi paola gribaudo emanuela minucci cristina seymandi luca pasquaretta in tenuta casual luca pasquaretta in tenuta casual

daniele cipri roma santa e dannata torino daniele cipri roma santa e dannata torino roma santa e dannata torino (9) roma santa e dannata torino (9) piero chiambretti roma santa e dannata torino. piero chiambretti roma santa e dannata torino. daniele cipri marco giusti steve della casa roberto dagostino enzo ghigo domenico de gaetano roma santa e dannata torino 1 daniele cipri marco giusti steve della casa roberto dagostino enzo ghigo domenico de gaetano roma santa e dannata torino 1 daniele cipri marco giusti steve della casa roberto dagostino enzo ghigo domenico de gaetano roma santa e dannata torino daniele cipri marco giusti steve della casa roberto dagostino enzo ghigo domenico de gaetano roma santa e dannata torino evelina christillin enzo ghigo roma santa e dannata torino evelina christillin enzo ghigo roma santa e dannata torino roma santa e dannata torino (5) roma santa e dannata torino (5) roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (5) roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (5) daniele cipri roma santa e dannata torino (2) daniele cipri roma santa e dannata torino (2) roma santa e dannata torino (12) roma santa e dannata torino (12) roma santa e dannata torino (6) roma santa e dannata torino (6) roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (8) roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (8) roberto dagostino roma santa e dannata torino (3) roberto dagostino roma santa e dannata torino (3) roberto dagostino roma santa e dannata torino (12) roberto dagostino roma santa e dannata torino (12) roberto dagostino roma santa e dannata torino (11) roberto dagostino roma santa e dannata torino (11) piero chiambretti e roberto dagostino piero chiambretti e roberto dagostino roberto dagostino roma santa e dannata torino (15) roberto dagostino roma santa e dannata torino (15) roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (13) roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (13) roberto dagostino piero chiambretti roberto dagostino piero chiambretti roberto dagostino enzo ghigo roma santa e dannata torino (2) roberto dagostino enzo ghigo roma santa e dannata torino (2) daniele cipri roberto dagostino marco giusti steve della casa roma santa e dannata torino. (7) daniele cipri roberto dagostino marco giusti steve della casa roma santa e dannata torino. (7) roma santa e dannata torino (8) roma santa e dannata torino (8) anna federici e roberto dagostino a torino anna federici e roberto dagostino a torino anna federici e piero chiambretti anna federici e piero chiambretti roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (4) roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (4) marco giusti roma santa e dannata torino marco giusti roma santa e dannata torino daniele cipri marco giusti steve della casa roberto dagostino enzo ghigo domenico de gaetano roma santa e dannata torino (4) daniele cipri marco giusti steve della casa roberto dagostino enzo ghigo domenico de gaetano roma santa e dannata torino (4) daniele cipri marco giusti roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino daniele cipri marco giusti roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino daniele cipri marco giusti roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (4) daniele cipri marco giusti roberto dagostino steve della casa roma santa e dannata torino (4) cristina seymandi roma santa e dannata torino cristina seymandi roma santa e dannata torino cristina seymandi roma santa e dannata torino. (6) cristina seymandi roma santa e dannata torino. (6)

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…