politica

1. IL POPOLO DELLA FESTA DELL' UNITÀ INCORONA IL 'COMPAGNO' FICO CHE A RAVENNA TIRA BORDATE A SALVINI: "NON TOLLERO CHE SULL’IMMIGRAZIONE SI PARLI SOLO CON LA PANCIA. DALLA NAVE DICIOTTI TUTTE LE 179 PERSONE DOVEVANO SCENDERE IL PRIMO GIORNO" - A UN MILITANTE DEL PD CHE GLI DICE: 'SE NON ABBASSATE LO SPREAD SIAMO TUTTI NELLA CACCA', LUI RISPONDE: "HAI RAGIONE - ALTRO CHE ZINGARETTI: UN PEZZO DI PD HA TROVATO UN LEADER SUL QUALE PUNTARE PER PALAZZO CHIGI IN CASO DI ALLEANZA TRA DEM E M5s...

DOPO IL DISASTRO DI GENOVA E LA FESTA A CORTINA, I BENETTON SI FANNO PUBBLICITÀ – DUE PAGINE SUL “CORRIERE” E DUE SU “REPUBBLICA” (CHE GUARDA CASO NEI GIORNI DOPO LA STRAGE NON NOMINAVANO MAI I MAGLIARI). I PROTAGONISTI SONO OVVIAMENTE MIGRANTI – BELPIETRO: “C’ERANO MOLTI MODI PER RISALIRE LA CHINA: HANNO SCELTO IL PEGGIORE. I PROFUGHI CHE SBARCANO NON SORRIDONO COME LI FA SORRIDERE TOSCANI. OLTRE AI MAGLIONI, MANCA LORO L’INSENSIBILITÀ, CHE ABBONDA DALLE PARTI DI PONZANO”

LA VACANZA E' FINITA! I POTERI FORTI DICHIARANO GUERRA, FITCH : “IL GOVERNO CADRÀ" - "TROPPO DEBITO, RIFORME COSTOSE, GOVERNO DIVISO E INCAPACE DI COMPROMESSI, CON LO SPREAD CHE ARRIVA SOPRA QUOTA 290 E IL PIL CHE STENTA: C'E' RISCHIO DI VOTO ANTICIPATO" - VITTORIO FELTRI: “TAGLIO SCONSIDERATO DELLE "PENSIONI DORO", REDDITO DI CITTADINANZA E QUELLA BOIATA DI FLAT TAX. TEMO CHE LA COALIZIONE PENTALEGHISTA NON ABBIA FUTURO E POSSA SALTARE SUI CONTI PUBBICI. LA LEGISLATURA NEI PROSSIMI MESI SARÀ IN PERICOLO”