politica

Valentina Nappi e Sgarbi duellano a ''Stasera Italia Weekend''

BATTISTI LIBERO! - IL TWEET DI PIERO SANSONETTI CREA IL DELIRIO: ''TUTTI ESULTANO PER BATTISTI. FELICI CHE VENGA A MARCIRE ALL’ERGASTOLO. CHE LASCI IL SUO FIGLIOLETTO BRASILIANO. CHE PAGHI CON LA VITA. QUASI NESSUNO SA DI COSA È ACCUSATO. NESSUNO CONOSCE LE PROVE: NON CI SONO. È UN RITO PAGANO: TUTTI FRATELLI INTORNO ALLA FORCA'' - ECCO PERCHÉ IL DIRETTORE DEL 'DUBBIO' SOSTIENE CHE LA CONDANNA SIA STATA INGIUSTA (SEGUONO CENTINAIA DI MESSAGGI DI CRITICHE PACATE E INSULTI PECORECCI)

CASELLI, CHE STAI A DI’? - PAOLO RAVAGLIOLI, NIPOTE DI GIULIO ANDREOTTI, SCRIVE A DAGOSPIA: “IL PROSCIOGLIMENTO PER PRESCRIZIONE NON EQUIVALE A UNA SENTENZA CON CUI IL GIUDICE, NON POTENDO ASSOLVERE, IMPLICITAMENTE CONDANNA, SENZA TUTTAVIA COMMINARE UNA PENA - LA VALUTAZIONE DI CREDIBILITÀ DI MAFIOSI ASSASSINI E TRAFFICANTI DI DROGA (UNO PER TUTTI, FRANCESCO MARINO MANNOIA, UNICO TESTIMONE DEI FAMIGERATI INCONTRI ANDREOTTI-BONTATE), CHE HANNO COSTITUITO L'UNICA FONTE DELL'ACCUSA, IN ASSENZA TOTALE DI ALTRE PROVE…”

“SALVINI UN ANIMALE POLITICO? È UN ANIMALE E BASTA E HA A ZERO A CHE FARE CON LA POLITICA” - LO SCRITTORE SANDRO VERONESI SCANSA IL PD E SI METTE A FARE OPPOSIZIONE: “LA STRATEGIA DI SALVINI È DI CORTO RESPIRO, PERCHÉ SA SOLO PRENDERSELA CON I "NEGRI". UNA VOLTA FINITA "L'EMERGENZA", FINISCE SALVINI - FIRMEREI CON IL SANGUE PER FAR TORNARE BERLUSCONI CHE AVEVA MOLTO DA PERDERE E QUINDI A UN CERTO PUNTO SI FERMAVA. SALVINI INVECE È PIÙ PERICOLOSO PERCHÉ NON HA NULLA DA PERDERE, NON HA NÉ ARTE NÉ PARTE, NON HA UN LAVORO, NON HA PATRIMONIO, È DISPOSTO AD ANDARE FINO IN FONDO…”

AGGIUNGI UN POSTO AL TAV - TRAVAGLIO INFILZA LA MANIFESTAZIONE PRO TAV: “ERANO MENO DELL’ALTRA VOLTA. FORSE QUALCUNO HA CAPITO CHE L'OPERA PIÙ INUTILE DELLA STORIA DOPO IL PONTE SULLO STRETTO NON SI FARÀ MAI. QUALCUNO S'È STUFATO DI FARSI STRUMENTALIZZARE DA UN SEDICENTE "MOVIMENTO SPONTANEO" CHE È IL PARAVENTO DEI SOLITI, VECCHI, MARCI POTERI TORINESI E NAZIONALI, ORMAI TALMENTE IMPRESENTABILI CHE A NOVEMBRE PREFERIRONO TRAVESTIRSI DA MADAMINE E NASCONDERSI DIETRO GLI UMARELL”

“NON VEDO UNA RECESSIONE MA STAGNAZIONE” - IL MINISTRO DELL’ECONOMIA TRIA: “NON C'È MAI STATA UNA LETTERA DI DIMISSIONI, NEPPURE NELLA MIA TESTA. È CHIARO CHE SE IN FUTURO IL GOVERNO IMPAZZISSE ANCHE SALVINI SI DIMETTEREBBE…UN MINISTRO DELL'ECONOMIA NON SI DIMETTE COSÌ, ALLA LEGGERA - IL DEBITO? SCENDERÀ E IL DEFICIT SARA’ TENUTO SOTTO CONTROLLO - LE REGOLE EUROPEE DEVONO ESSERE CAMBIATE. NON PER FARE FINANZA ALLEGRA, MA PERCHÉ CREDO CHE IL FISCAL COMPACT SIA SBAGLIATO”

AMERICA FATTA A MAGLIE - È L'IMMIGRAZIONE, BELLEZZA, E TU NON PUOI FARCI NIENTE SE È ANCHE LA QUESTIONE PIÙ SCOTTANTE IN OCCIDENTE. E' TUTTO PRONTO IN REALTÀ, IL MURO DELLA DISCORDIA, CHE È STATO CAVALLO DI BATTAGLIA DELLA CAMPAGNA 2016 ED È GIÀ IL CAVALLO DI BATTAGLIA DELLA PROSSIMA, SARÀ COSTRUITO DAL GENIO MILITARE CON I SOLDI PER I DISASTRI NATURALI, E NON SPESI - SARÀ ANNUNCIATO ASSIEME AD UNA DICHIARAZIONE DI EMERGENZA NAZIONALE - FIGURACCIA CNN: ''TUTTO TRANQUILLO, NESSUNA EMERGENZA AL CONFINE''. E I TRUMPIANI: ''TI CREDO, LÌ IL MURO C'È!''

"MI PIACE BAGLIONI QUANDO CANTA E NON QUANDO FA POLITICA, I MINISTRI FANNO E I CANTANTI CANTANO" – SALVINI A RTL 102.5: “PRIMA DI FAR VENIRE IN ITALIA CHI POI SARÀ A CARICO DEGLI ITALIANI, VOLEVO ESSERE CONSULTATO. LA SCORSA ESTATE I PAESI EUROPEI AVEVANO PROMESSO DI FARSI CARICO DI 200 PERSONE, SBARCATE IN PORTI ITALIANI, MA STANNO ANCORA IN ITALIA - ESECUTIVO STA BENE, NON VOGLIO FARLO SALTARE - IO SONO A FAVORE DELLA REALIZZAZIONE DI TAP E TAV. SE ITALIANI E TORINESI CHIEDESSERO UN REFERENDUM SULLA TAV NESSUNO POTREBBE FERMARE QUESTA RICHIESTA’’

L’ASTA DEL “SALVATOR MUNDI” (COME IPOTIZZATO ANCHE DA DAGOSPIA) FU GONFIATA AD HOC FINO A 450 MILIONI DI DOLLARI PER FAR TRANSITARE UNA PACCATA DI SOLDI DA MOHAMMED BIN SALMAN A TRUMP ATTRAVERSO LA SOCIETA’ ISRAELIANA DI FAKE-NEWS “PSY-GROUP” E, DA QUESTA, A CAMBRIDGE-ANALYTICA - I DUE CONTENDENTI DELL’ASTA, BIN SALMAN E L’EMIRO DI ABU DHABI (DOVE IL QUADRO NON E’ MAI STATO ESPOSTO) ERANO D’ACCORDO - LO RIVELANO IL PRODUCER ISRAELIANO ZEV SHALEV E LA GIORNALISTA INVESTIGATIVA TRACIE MCELROY. UN NUOVO CAPITOLO DOPO IL LIBRO DI PIERLUIGI PANZA “L’ULTIMO LEONARDO”