''CARAMELLE'' SEMPRE PIÙ INDIGESTE PER BAGLIONI/SALZANO - LA CANZONE ESCLUSA DA SANREMO È ORMAI IL SIMBOLO DELLA GUERRA AL DUO CHE HA OCCUPATO MILITARMENTE SANREMO SOTTO LA BANDIERA DELLA ''FRIENDS & PARTNERS'' - DOPO GLI APPELLI DI VARI CANTANTI, PURE DELLA SCUDERIA SALZANO, SI AGGIUNGE IL MINISTRO FONTANA: ''LA LOTTA ALLA PEDOFILIA DOVEVA ESSERE SUL PALCO'' - CARONE DA GILETTI SBUGIARDA BAGLIONI: ''DA LUI NESSUN SMS''

-

Condividi questo articolo

 

 

SANREMO: MINISTRO FONTANA SI SCHIERA CON CARONE E DEAR JACK

GILETTI CON PIERDAVIDE CARONE E DEAR JACK GILETTI CON PIERDAVIDE CARONE E DEAR JACK

 (ANSA) - "Dispiaciuto che un brano come #Caramelle, che parla di lotta alla pedofilia, sia stato escluso da Sanremo. Un argomento molto importante, su cui, tra l'altro, stiamo già lavorando: abbiamo diversi progetti in cantiere col Ministero dell'Istruzione".

 

dear jack pierdavide carone dear jack pierdavide carone

L'ultimo a schierarsi a favore di Pier Davide Carone e dei Dear Jack è, in un tweet, il ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana. A stretto giro è arrivata anche la risposta di Carone: "L'abuso è una ferita che può cicatrizzarsi ma non rimarginarsi e, mai come in questo caso, la miglior cura è la prevenzione e va fatta nelle scuole e va fatta adesso. Grazie al Ministro Lorenzo Fontana per questa importante opportunità sociale #caramellenellescuole".

 

dear jack pierdavide carone dear jack pierdavide carone

Fanno eco i Dear Jack che dal loro profilo twittano: "Un onore che le istituzioni e un ministro della Repubblica si siano appassionati ad una battaglia che, se fatta insieme, può raggiungere il suo scopo". Tra i personaggi che hanno già dimostrato supporto al brano (rimasto escluso dal Festival di Sanremo) Cristiana Capotondi, i Negramaro, Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Elisa, Ermal Meta, Claudio Cecchetto, Gigi D'Alessio, Fedez, Roby Facchinetti, Giorgia, J-Ax, Max Biaggi, Jonathan, Bianca Atzei.

 

 

 

CARONE: 'NON HO RICEVUTO IL MESSAGGIO DA BAGLIONI'

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute