LO HANNO FATTO NERO: ANCHE CARLO CONTI SI PIEGA ALL'IDIOZIA DEL POLITICAMENTE CORRETTO - PER DRIBBLARE LE POLEMICHE SUL "BLACKFACE" (IL TRUCCO PER ASSUMERE LE SEMBIANZE DI UNA PERSONA DI COLORE), IL CONDUTTORE CHE E' NERO NATURALE ARRUOLA DEBORAH JOHNSON, DI ORIGINI AFROAMERICANE, PER INTERPRETARE I CANTANTI DI COLORE A “TALE E QUALE SHOW”

-

Condividi questo articolo


Dal "Corriere della Sera"

 

carlo conti carlo conti

«Penso che sarebbe veramente ghettizzante non poter rappresentare i tanti artisti di colore, icone della musica black, che hanno fatto la storia della musica». Riparte (domani su Rai1) Tale e Quale Show e per Carlo Conti la prima polemica preventiva da schivare è quella del blackface (il trucco per assumere le sembianze di una persona nera).

 

roberta bonanno imita beyonce a tale e quale roberta bonanno imita beyonce a tale e quale

«C'era l'indicazione di non fare più i cantanti di colore - spiega Conti -, e allora ho detto: non possiamo prendere una persona bianca per interpretare una persona di colore? Prendiamone una di colore, così nessuno parlerà più di blackface». Nel cast del programma dunque arriva Deborah Johnson, di origini afroamericane. Conti punge: «Se le dovessimo far fare un cantante italiano però spero non ci accusino di whiteface».

GHALI E L IMITAZIONE DI SERGIO MUNIZ A TALE E QUALE SHOW GHALI E L IMITAZIONE DI SERGIO MUNIZ A TALE E QUALE SHOW tale e quale show 5 tale e quale show 5 carlo conti meme 3 carlo conti meme 3 carlo conti con la mascherina carlo conti con la mascherina SERGIO MUNIZ IMITA GHALI A TALE E QUALE SHOW SERGIO MUNIZ IMITA GHALI A TALE E QUALE SHOW carlo conti meme 1 carlo conti meme 1 tale e quale show tale e quale show SERGIO MUNIZ IMITA GHALI A TALE E QUALE SHOW SERGIO MUNIZ IMITA GHALI A TALE E QUALE SHOW

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute