MARA VENIER DIFENDE ANDREA PIAZZOLLA, IL FU FACTOTUM DI GINA LOLLOBRIGIDA: “PERCHÉ CI STUPIAMO CHE UNA DONNA GRANDE ABBIA LASCIATO I SUOI SOLDI AD UN RAGAZZO E SE LO FA UN UOMO DI 90 ANNI CON UNA DI 30 NON DICIAMO NIENTE? IL RIFERIMENTO È A BERLUSCONI E MARTA FASCINA? – "GF", GRANDE BORDELLO: HEIDI DA’ IL DUE DI PICCHE A VARRESE, LA BATTUTA DEGNA DI UN FILM DI TINTO BRASS È DEL MACELLAIO PAOLO - L’EX “SPACCIATORE” CLAUDIO ROMA ELIMINATO – FIORDALISO IN VERSIONE PORTINAIA: “PERÒ QUI SONO TUTTI BACCALÀ...”

Condividi questo articolo


Ivan Rota per Dagospia

 

mara venier andrea piazzolla mara venier andrea piazzolla

A Domenica In Mara Venier ha ospitato Andrea Piazzolla, il fu factotum di Gina Lollobrigida. La conduttrice, nel difendere la posizione del giovane che ha affiancato l'attrice sino alla sua morte ha tuonato: "Ma perché ci stupiamo che una donna così grande abbia lasciato i suoi soldi ad un ragazzo e se lo fa un uomo di 90 anni con una di 30 anni non diciamo niente?". Il riferimento è alla storia tra Berlusconi e Marta Fascina?

 

 

paolo masella paolo masella

Il Grande Fratello é iniziato con un pimpante Alfonso Signorini che sprona i concorrenti ad essere meno “bolliti”, ma il suo urlo di “dolore” non é stato ascoltato. Collegandosi con la casa, dice: “Siete educati e rispettosi, ma l’educazione non è perbenismo. Siate voi stessi… Poi ne parliamo”. Dopo un inizio “pétillante” si é ricaduti nel solito “girone” di buoni sentimenti.

 

Piú che Cuore, Il Bacio di una morta: ieri sera in versione total optical, persino gli orecchìni, Beatrice Luzzi ci ha di nuovo propinato di quanto sia stata male per essere stata definita ipocrita e di quello che avessero detto i suoi figli a tal proposito. Insomma, una questione di massimi sistemi…

 

 

E se fosse invece proprio Beatrice Luzzi la vera stratega del gruppo e non Massimiliano Varrese che lei ha accusato e con il quale é lotta continua ? Dall’ inizio ha visto il lui un concorrente forte contro il quale combattere.

fiordaliso fiordaliso

 

Altro argomento “ alto “: Massimiliano Varrese da subito ha messo gli occhi su Heidi Baci alla quale ha raccontato di averla sognata e di essersi svegliato piangendo . Questo é bastato alla sensualona di Pescara per dire che Varrese si é insinuato troppo in fretta nella sua vita. Lei si é sentita “accerchiata” e “una preda da poca fatica” come dice Cesara Buonamici.

 

massimiliano varrese massimiliano varrese

Heidi dice comunque che Varrese non le piace e rivela di essere contenta per il fatto che il modello Vittorio Menozzi non sia stato eliminato. Interviene Signorini che le dice: “ Peró anche tu ammiccavi (a Varrese )?”. Dopo Marina La Rosa, abbiamo una nuova “ gatta morta “?

 

Voglio il tuo profumo. La battuta della serata, degna di un film di Tinto Brass, è del macellaio Paolo , anche lui stregato da Heidi : “ Vorrei fare il bagno nell’ acqua della vasca che sa ancora di Heidi. “. Accipicchia, la ragazza “ il mondo fantastico “ l’ ha trovato non tra i monti, come nella canzone, ma nella casa e nei maschi del Grande Fratello.

 

paolo masella paolo masella

Il “lesso“ Giuseppe Garibaldi ha in  testa la bella Samira Lui che peró é fidanzatissima fuori dalla casa : quindi non c’ é trippa per gatti. Lui ride sempre senza alcun motivo. Il conduttore lo definisce “ il baccalá dei due mondi”.

heidi baci 34 heidi baci 34

 

Il primo eliminato é stato Claudio Roma, che ha perso al televoto contro Giselda Torresan, Arnold, Vittorio Menozzi e Grecia Colmenares. Ora Grecia, Arnold, Vittorio, Beatrice e Giselda sono al televoto. I concorrenti si sono divisi: dieci di loro abiteranno nella casa e i restanti in tugurio. Rosy Chin e la Luzzi hanno pescato dei piramidali e la seconda ha trovato subito quello con la base dorata che le ha permesso di rimanere nella casa.

 

Durante la catena, Beatrice Luzzi sceglie l’invisibile Marco che opta per Paolo, e poi restano nella casa Letizia, Angelica, Massimiliano, Alex , Fiordaliso , Valentina , Heidi. Tutti gli altri nel tugurio con Rosy Chin: per la chef e i suoi amici da mangiare solo scatolette…

 

beatrice luzzi beatrice luzzi

 

heidi baci heidi baci arnold e fiordaliso arnold e fiordaliso heidi baci massimiliano varrese heidi baci massimiliano varrese

 

 

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - ANZICHÉ OCCUPARSI DI UN MONDO SOTTOSOPRA, I NOSTRI SERVIZI SEGRETI CONTINUANO LE LORO LOTTE DI POTERE - C’È MARETTA AL SERVIZIO ESTERO DELL’AISE, IL VICE DIRETTORE NICOLA BOERI VA IN PENSIONE. CARAVELLI PUNTA ALLA NOMINA DEL SUO CAPO DI GABINETTO, LEONARDO BIANCHI, CHE È CONTRASTATA DA CHI HA IN MENTE UN ESTERNO – ACQUE AGITATE ANCHE PER IL CAPO DELL’AISI, BRUNO VALENSISE: IL SUO FEDELE VICE DIRETTORE CARLO DE DONNO VA IN PENSIONE, MENTRE L’ALTRO VICE, GIUSEPPE DEL DEO, USCITO SCONFITTO DALLA CORSA PER LA DIREZIONE, SCALPITA – MENTRE I RAPPORTI CON PALAZZO CHIGI DELLA DIRETTORA DEL DIS, ELISABETTA BELLONI, SI SONO RAFFREDDATI…

DAGOREPORT – GIORGIA VOTA NO E URSULA GODE – VON DER LEYEN È DESCRITTA DAI FEDELISSIMI COME “MOLTO SOLLEVATA” PER IL VOTO DI GIOVEDÌ, SOPRATTUTTO PERCHÉ ORA NON È IN DEBITO IN NESSUN MODO CON LA DUCETTA – LA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE UE ERA DETERMINATA A METTERSI NELLE CONDIZIONI DI NON CHIEDERE L'APPOGGIO DI FDI E AVEVA DATO DISPOSIZIONI DI CALCOLARE IN ANTICIPO IL NUMERO DEI FRANCHI TIRATORI – I DUE CONTATTI TELEFONICI CON MELONI PRIMA DEL VOTO E IL TIMORE CHE, SOTTO LA SPINTA DI TAJANI, LA SORA GIORGIA AVREBBE GIOCATO LA CARTA DEL VOTO FAVOREVOLE DI FDI PER INCASTRARLA POLITICAMENTE…

FLASH! - ALLA DIARCHIA DEI BERLUSCONI NON INTERESSA ASSOLUTAMENTE AVERE UN RUOLO POLITICO (MARINA HA IMPOSTO IL VETO A PIER SILVIO). MOLTO MEGLIO AVERE UN PESO POLITICO - DI QUI L'IDEA DI COMPRARE UN QUOTIDIANO GIA' IN EDICOLA ( "IL GIORNO" DI RIFFESER?), VISTO CHE "IL GIORNALE" DI SALLUSTI E ANGELUCCI SERVE ED APPARECCHIA SOLO PER GIORGIA MELONI - IMPOSSIBILITATI PER RAGIONI DI ANTI-TRUST, L'OPERAZIONE DI MARINA E PIER SILVIO VERREBBE PORTATA A TERMINE DA UN IMPRENDITORE AMICO, FIANCHEGGIATORE DI FORZA ITALIA... 

DAGOREPORT - SE "AMERICA FIRST" DI TRUMP CONQUISTERA' LA CASA BIANCA PER L'EUROPA NULLA SARA' COME PRIMA - NEI SUOI 4 ANNI DA PRESIDENTE TRUMP NON HA MANCATO DI EVIDENZIARE L’IRRILEVANZA DELL'UNIONE EUROPEA, ENTRANDO IN CONFLITTO PER LO SCARSO IMPEGNO ECONOMICO A FINANZIARE LA NATO - AL 'NYT' IL TRUCE VANCE HA GIA' MESSO IN CHIARO CHE IL FUTURO DELL'UCRAINA "NON E' NEL NOSTRO INTERESSE" - SE LO ZIO SAM CHIUDE I RUBINETTI, DOVE VA UN'EUROPA DISSANGUATA DALLA GUERRA RUSSO-UCRAINA? AL VECCHIO CONTINENTE NON RESTERA' ALTRO CHE RICOMINCIARE A FARE AFFARI CON IL PRINCIPALE COMPETITOR DEGLI STATI UNITI PER LA SUPREMAZIA GLOBALE, L'ONNIPRESENTE CINA DI XI JINPING - DAVANTI A UNO SCENARIO DEL TUTTO NUOVO, CON L'UE COSTRETTA A RECUPERARE I RAPPORTI CON PECHINO E MOSCA (ORBAN E' GIA' AL LAVORO), COME REAGIRA' L'EX "SCERIFFO DEL MONDO"? 

E ORA LA MELONA, RIMASTA CON UN PUGNO DI POLVERE IN MANO, CHE FA? ALL’EVITA PERON DE’ NOANTRI NON RESTA CHE ATTACCARSI ALLA GIACCHETTA DI CICCIO TAJANI PER LA PARTITA DEI COMMISSARI (PROBABILMENTE PERÒ, NON OTTERRÀ DI MEGLIO CHE LA DELEGA ALLA COESIONE) – LA DUCETTA ERA TORMENTATA DAI DUBBI SUL VOTO ALLA VON DER LEYEN, MA POI HA CEDUTO ALLA FIAMMA MAGICA DI FAZZOLARI E ARIANNA, IDEOLOGICAMENTE CONTRARIA. L’HANNO MANDATA A SBATTERE PER LA PAURA DI PERDERE IL 6% RAPPRESENTATO DALLO ZOCCOLO DURO E PURO DI VECCHI ARNESI FASCI CHE ANCORA POPOLA FDI – LA POVERA URSULA CI HA PROVATO IN TUTTI I MODI: NEL SUO DISCORSO HA PARLATO APERTAMENTE DEL PATTO SUI MIGRANTI, MA DI FRONTE ALLA FOLLE RICHIESTA ITALIANA DI OTTENERE UNA VICEPRESIDENZA, HA DOVUTO FARE PIPPA – PS: CHI SONO I DUE FRATELLI D’ITALIA CHE HANNO VOTATO SÌ A VON DER LEYEN?