MATANO OLE'! – DELBECCHI: “I CINQUESTELLE LO AVEVANO CANDIDATO ALLA DIREZIONE DEL TG1 (IL MOVIMENTO È PIENO DI IDEALI, MA ANCHE DI MISTERI). MA A LUI PIACE CONDURRE. MAI VISTO UN UOMO PIÙ ENTUSIASTA DI DARSI AL VARIETÀ. IN TEORIA CI SONO DA COMMENTARE DELLE "FOTO DELLA SETTIMANA", MA È UN PRETESTO. PIÙ CHE UN TALK, ''FOTOSHOW'' È UN SELFIE DI 60 MINUTI" - VIDEO STRACULT

-

Condividi questo articolo

DAGO VS VEZZOLI A 'PHOTOSHOW'

GLI OSPITI DI 'PHOTOSHOW' CANTANO MALEDETTA PRIMAVERA

L'ARIA DEL SABATO SERA A 'PHOTOSHOW'

LORETTA GOGGI VS DAGO A 'PHOTOSHOW'

Nanni Delbecchi per il Fatto Quotidiano

photoshow photoshow

 

Una volta i mezzibusti sognavano la figura intera, l' altra metà del busto. Sognavano di diventare inviati come i più prestigiosi colleghi della carta stampata e qualcuno, vedi Carlo Mazzarella o Ruggero Orlando, ci riusciva.

 

Ma i sogni non sono più quelli di una volta. Ora il mezzobusto sogna il primo piano. Prendete Alberto Matano, quello che i cinquestelle avevano candidato alla direzione del Tg1 (il Movimento è pieno di ideali, ma anche di misteri). Quale direzione? A Matano gli piace condurre.

 

Gli piace tanto. E siccome in Rai a volte i sogni si avverano, il sabato Matano abbandona nottetempo i sussiegosi paramenti del Tg1 e raggiunge indisturbato Rai3 per condurre Fotoshow. Vederlo nel suo salottino apre il cuore; mai visto un uomo più entusiasta di darsi al varietà.

In teoria ci sono da commentare delle fantomatiche "foto della settimana", ma è un evidente pretesto. Più che un talk, Fotoshow è un selfie di 60 minuti.

 

photoshow photoshow

Matano incontra e si fa riprendere felice con Bruno Vespa, Carlo Conti, Pippo Baudo; poi, non pago, comincia a imitarli, tale e quale. Se arriva Catherine Spaak, addobba lo studio da Harem; se arriva Marzullo, traveste se stesso, Loretta Goggi e i cameramen da Mezzanotte e dintorni - e Marzullo ci fa un figurone.

 

Per dare un tocco d' artista ai veglionissimi ha invitato come ospite fisso pure Francesco Vezzoli, che arriva da New York. Paghiamo noi, è vero, ma quando si fa del bene, quando si rende qualcuno felice come è felice Matano, non c' è prezzo.

serena bortone scatenata a photoshow serena bortone scatenata a photoshow francesco vezzoli scatenato a photoshow francesco vezzoli scatenato a photoshow photoshow photoshow photoshow 1 photoshow 1 francesco vezzoli scatenato a photoshow 1 francesco vezzoli scatenato a photoshow 1 alberto matano alberto matano vincenzo spadafora e alberto matano vincenzo spadafora e alberto matano mara venier alberto matano mara venier alberto matano alberto matano alberto matano serena bortone scatenata a photoshow 1 serena bortone scatenata a photoshow 1 serena bortone scatenata a photoshow 3 serena bortone scatenata a photoshow 3 francesco vezzoli scatenato a photoshow 3 francesco vezzoli scatenato a photoshow 3 photoshow 12 photoshow 12 photoshow 2 photoshow 2 serena bortone scatenata a photoshow 2 serena bortone scatenata a photoshow 2 francesco vezzoli scatenato a photoshow 2 francesco vezzoli scatenato a photoshow 2 photoshow 17 photoshow 17 photoshow 7 photoshow 7 loretta goggi dago a photoshow 3 loretta goggi dago a photoshow 3 loretta goggi dago a photoshow 2 loretta goggi dago a photoshow 2 loretta goggi dago a photoshow 1 loretta goggi dago a photoshow 1 loretta goggi dago a photoshow loretta goggi dago a photoshow

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

FOGNINI, “MEGLIO TARDI CHE MAI” – LA STORICA IMPRESA DI MONTECARLO E IL SOGNO ROLAND GARROS, L’AMORE CON FLAVIA PENNETTA E LA VOGLIA DI AVERE “UN ALTRO FIGLIO”, IL 'PRINCIPE DI MONACO' SI RACCONTA: "NON CAMBIO. HO TOCCATO IL FONDO E MI SONO RITROVATO. LE PAROLACCE? CONTINUERÒ A DIRLE" – ADRIANO PANATTA: "TECNICAMENTE E' SECONDO SOLO A FEDERER" – GIANNI CLERICI: "NON POTEVA PERDERE, LO DICEVO DA GIORNI" - FLAVIA PENNETTA: "SE AVESSE PERSO SAI CHE SERATA DI PASQUA..."  – VIDEO

cafonal

viaggi

salute