ALT! L'UOMO ARRESTATO PER GLI ACCOLTELLAMENTI DI LIONE È UN RICHIEDENTE ASILO AFGHANO E NON CI SAREBBE UN SECONDO ASSALITORE – NELL'ATTACCO UN RAGAZZO È MORTO E ALTRE 9 PERSONE SONO RIMASTE FERITE

-

Condividi questo articolo

UN RAGAZZO È STATO UCCISO A COLTELLATE E ALTRE NOVE PERSONE SONO RIMASTE FERITE A VILLEURBANE, VICINO A LIONE. AD ATTACCARE SONO STATI DUE INDIVIDUI, UNO È IN FUGA E L’ALTRO, UN AFGHANO, È STATO ARRESTATO – AL MOMENTO NON È CHIARO SE SI TRATTI DI RISSA O DI TERRORISMO – VIDEO: UNO DEI DUE SOSPETTI  IN STRADA CON UNO SPIEDO DA CUCINA

 

accoltellamenti a lione accoltellamenti a lione

https://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/terrore-lione-ndash-ragazzo-stato-ucciso-coltellate-212536.htm
 

 

(LaPresse/AFP) - Il presunto responsabile dell'attacco all'arma bianca avvenuto nella banlieue di Lione è stato arrestato per "omicidio e tentato omicidio". Lo riferisce ad AFP la procura di Lione. Secondo una fonte di polizia, si tratta di un richiedente asilo afghano. In un primo momento le autorità avevano riferito di un secondo sospettato in fuga, ma la procura e una fonte di polizia hanno successivamente smentito l'esistenza di un secondo assalitore. Al momento la procura nazionale antiterrorismo (Pnat) non è stata incaricata di occuparsi del caso.

accoltellamenti a lione 1 accoltellamenti a lione 1 accoltellamenti a lione 3 accoltellamenti a lione 3 accoltellamenti a lione 4 accoltellamenti a lione 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

TUTTI I TWEET SUL ''GF VIP'' CHE CHIUDE CON 4,5 MILIONI DI ASCOLTATORI - ''UNA RETE COMMERCIALE CHE NON VA IN PUBBLICITÀ PER 90 MINUTI NELLA FINALE DI UN PROGRAMMA DI PUNTA. LA CRISI NON ARRIVERÀ, È GIÀ ARRIVATA'' - ''A ICARDI NON GLIENE SBATTE UN CAZZO DI SIGNORINI, INNAMORATO DI LUI, MA WANDA GLI HA INSERITO LA MONETINA DIETRO ALLA SCHIENA'' - ''SARA SOLDATI CI PROVA CON ANDREA DENVER, MA LUI LE DÀ UN PALO IN DIRETTA: “PREFERISCO ADRIANA VOLPE”. IL MARITO STECCHITO'' - ''ANTONELLA MIGLIOR CONCORRENTE DI REALITY SHOW DI SEMPRE. VERA, TERRIBILMENTE VERA''

politica

L’EUROGRUPPO TROVA UN COMPROMESSO SUL PACCHETTO ANTI-CRISI. “SÌ AL MES CON CONDIZIONI PIU’ LEGGERE, NO AGLI EUROBOND, OK A SURE E BEI” – GUALTIERI E GENTILONI CANTANO VITTORIA. IL MINISTRO OLANDESE HOEKSTRA: “IL MES PUÒ FORNIRE ASSISTENZA FINANZIARIA AI PAESI SENZA CONDIZIONI SOLO PER LE SPESE SANITARIE. SARÀ ANCHE DISPONIBILE PER IL SOSTEGNO ECONOMICO, MA A CONDIZIONI” - IL LEGHISTA BORGHI: “TRE SETTIMANE DI MANFRINA PER APPROVARE MES, SURE E BEI ESATTAMENTE COME VOLEVA LA GERMANIA”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute