COLPO DI SCENA! - OUSSEYNOU SY, IL SEQUESTRATORE DEL BUS A MILANO, E’ SULLA STESSA LINEA DI SALVINI: “L'HO FATTO PER DARE UN SEGNALE ALL'AFRICA, PERCHÉ GLI AFRICANI RESTINO IN AFRICA E COSÌ NON CI SIANO MORTI IN MARE…” - NEL CARCERE DI SAN VITTORE HA DETTO DI ESSERE UN "PANAFRICANISTA" E HA SPIEGATO DI SPERARE ANCHE NELLA VITTORIA DELLE DESTRE IN EUROPA "COSÌ NON FARANNO VENIRE GLI AFRICANI"

-

Condividi questo articolo

SEQUESTRO DEL BUS - Ousseynou Sy SEQUESTRO DEL BUS - Ousseynou Sy

(ANSA) - "L'ho fatto per dare un segnale all'Africa, perché gli africani restino in Africa e così non ci siano morti in mare": così ha detto in carcere a San Vittore Ouesseynou Sy, l'autista che ieri ha sequestrato un bus con una scolaresca a Crema. Sy ha riferito di essere un "panafricanista" e ha spiegato di sperare anche nella vittoria delle destre in Europa "così non faranno venire gli africani".

san donato milanese sequestro del bus ousseynou sy san donato milanese sequestro del bus ousseynou sy OUSSEYNOU SY sequestro bus OUSSEYNOU SY sequestro bus

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute