COME T’ASSESTO IL PALINSESTO – PER RIANIMARE LA MORENTE RAI2 NON SAPEVANO PIÙ CHI CHIAMARE: ILARIA D’AMICO, IN ONDA DOPO SANTORO, SI REINVENTA ESPERTA DI POLITICA PER UN PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO CHE SE LA DOVRÀ VEDERE CON LA CONCORRENZA DI “PIAZZA PULITA” DI LA7 E “DRITTO E ROVESCIO” DI RETE4 – IMBARCATA ANCHE “A-LESSA” MARCUZZI. E POI C'È CATTELAN, CHE PROVA A REPLICARE IL FLOP DI "DA GRANDE" -  L'ARTICOLO DEL "GIORNALE" CHE METTE IN FILA TUTTI GLI SCOOP DI CANDELA PER DAGOSPIA, MA SI DIMENTICA DI CITARCI...

-

Condividi questo articolo


Laura Rio per “il Giornale”

 

ilaria d'amico ilaria d'amico

Intanto, la sfida da brividi della prossima stagione televisiva 2022/2023 se l'accolla una donna che sa cosa significa lottare in un mondo difficile e maschile. È Ilaria D'Amico che, stanca di occuparsi di calcio, in autunno sbarcherà in Rai e proverà a ridare vita all'informazione del secondo canale.

 

Compito assai arduo: andrà in onda al giovedì dove, dopo Michele Santoro, pochi sono riusciti a imbastire un programma degno di attenzione e dove in concorrenza si troverà i fortissimi talk Piazza Pulita di La7 e Dritto e Rovescio di Rete4. Infatti la D'Amico si presenterà con uno show simile a quel Nemo, un mix di reportage, dibattiti, inchieste, giurie in studio, che riuscì a conquistarsi pubblico e rispetto.

 

Si intitolerà Nuovo e farà parte di quel progetto di nuovi spazi informativi meno urlati voluti dall'ad Carlo Fuortes. Un piano che ha scatenato i contrasti con Mario Orfeo, sfociati con l'allontanamento di quest' ultimo dalla direzione Approfondimenti. Il neo direttore, Antonio Di Bella proprio oggi presenterà al Cda il nuovo palinsesto informativo.

ILARIA D'AMICO ILARIA D'AMICO

 

Ma il nuovo appuntamento della D'Amico rientra anche nell'obbiettivo di ridare un'anima a Raidue, in crisi da tempo. Se ne stanno occupando i direttori Prime Time Stefano Coletta e Day Time Simona Sala, appena nominata.

 

Nella squadra di volti ingaggiati allo scopo c'è, in primo luogo, Alessia Marcuzzi: uscita da Mediaset l'estate scorsa, dopo una stagione di pausa, si presenterà (sempre che le trattative ancora in corso si concludano felicemente) con uno show dedicato ai giovani, Boomerissima.

 

mara maionchi italia's got talent mara maionchi italia's got talent

Sempre in prima serata Mara Maionchi «costringerà» personaggi famosi a cimentarsi in strep-tease, in stile Full Monty con lo scopo «educativo» di accettazione del proprio corpo. Altro lottatore per la causa del secondo canale sarà Alessandro Cattelan con un «late show» sullo stile del programma che gli è riuscito meglio: Epcc di Sky. Nonostante il flop di Da Grande su Raiuno, merita una seconda opportunità sulla Rai. Al pomeriggio Pierluigi Diaco prenderà il posto di Bianca Guaccero (che ha lasciato con dispiacere Detto fatto) con Bella Ma, talent che mette a confronto gli influencer e la generazione Z con quella dei «boomer». A seguire Mia Ceran si metterà Nei tuoi panni.

 

alessandro cattelan alessandro cattelan

Per l'intrattenimento, tra le riconferme dei pilastri di Raiuno (Tale e quale e Ballando con le stelle che vedrà danzare pure Iva Zanicchi), spunta su Raitre anche Cristiano Malgioglio che ospiterà a casa personaggi dello spettacolo e della cultura.

 

Tornando al campo dell'informazione, che ha scatenato una guerra sulla guerra in Russia, la lista dei programmi che sarà presentata oggi al Cda ricalca in sostanza quella messa a punto da Orfeo, smentendo le voci che sussurravano per esempio il blocco dell'arrivo in Rai della D'Amico a favore di Francesco Giorgino. Nessun cambio, anche perché è difficile modificare un palinsesto in pochi giorni e poi Di Bella è uomo di «pacificazione» più che di «scontro».

 

Dunque nella prossima stagione ritroveremo Carta Bianca e Report (che erano stati il motivo principale di scontro tra Fuortes ed Orfeo) su cui Di Bella cercherà di esercitare una sorta di «soft power» per convincere Bianca Berlinguer e Sigfrido Ranucci a essere un po' più cauti, almeno sul fronte degli ospiti considerati filo-russi. Dunque, come già riportato, gli altri volti ingaggiati per l'operazione «trasmissioni anglosassoni» (e poi si vedrà quanto resisteranno ai verdetti Auditel) sono: Marco Damilano con la striscia quotidiana La torre e il cavallo, a tinte di sinistra, su Raitre alle 20,35; Giancarlo De Cataldo che si cimenta nella sua materia preferita, Crime, in seconda serata su Raiuno;

marco damilano foto di bacco marco damilano foto di bacco

 

Ezio Mauro che nella Scelta torna a raccontare le origini della guerra in Ucraina alla domenica sera su Raitre; Claudio Amendola che, dal punto di vista maschile, cercherà di spiegarci le follie umane che portano ad ammazzare le donne in Amore criminale e Basco Rosso, programma sui militari che lottano contro la ndrangheta. E chissà se troverà spazio in autunno anche Giorgio Zanchini, che farà le prime prove di «moderazione» dal 28 giugno su Raitre in Filo Rosso, insieme ad altri programmi che terranno viva l'attenzione sulla guerra anche d'estate.

claudio amendola claudio amendola

 

Sul fronte Sky, si registra un cambio di casacca per Nicola Savino che lasciata Cologno andrà a rispolverare su Tv8 il reality La fattoria e proporrà un nuovo game show.

 

 

Si vocifera anche di un nuovo impegno per Victoria Cabello che ha trionfato a Pechino Express. In casa Mediaset, oltre al riconfermato Scherzi a parte con Papi, la Hunziker si cimenterà in un altro «one woman show» dopo il successo di Michelle Impossible. Tutti questi programmi sono soggetti a conferma quando saranno presentati i palinsesti tra fine mese e inizio luglio.

ARTICOLI CORRELATI

 

 

 

 

 

mara maionchi 2 mara maionchi 2 CLAUDIO AMENDOLA CLAUDIO AMENDOLA giorgio zanchini foto di bacco giorgio zanchini foto di bacco ezio mauro ezio mauro mara maionchi 1 mara maionchi 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute