CON FRATELLI D’ITALIA NON SI GIOCA – A PADOVA UNA CALCIATRICE È STATA FATTA FUORI DALLA SQUADRA NELLA QUALE GIOCAVA PERCHÉ ESPONENTE DI FDI – GIORGIA MELONI INSORGE E TUONA: “FACCIANO TORNEO DEI CENTRI SOCIALI SE CI TENGONO, MA SENZA I VANTAGGI FISCALI RICONOSCIUTI A CHI FA SPORT. PRESENTEREMO INTERROGAZIONE AL GOVERNO E…” (VIDEO)

-

Condividi questo articolo


 

Luisa De Montis per "www.ilgiornale.it"

 

giorgia meloni e elvira bello 1 giorgia meloni e elvira bello 1

"Cacciata da squadra calcio a 5 perché di FDI. Facciano torneo dei centri sociali se ci tengono, ma senza i vantaggi fiscali riconosciuti a chi fa sport. Presenteremo interrogazione al Governo. CONI intervenga: nello sport non c'è spazio per discriminazione". Lo scrive con un tweet la leader FdI, Giorgia Meloni. Che ha espresso tanta rabbia per quello che è successo a Padova dove Elvira Bello, esponente di FdI, è stata fatta fuori dalla squadra femminile con la quale aveva già iniziato ad allenarsi.

esclusa dalla squadra perche' di fdi esclusa dalla squadra perche' di fdi

 

"Molto grave quel che è accaduto a una giovane calciatrice della provincia di Padova, esclusa da una squadra di calcio a 5 femminile per la sola colpa di essere una simpatizzante di Fratelli d'Italia.

 

elvira bello 1 elvira bello 1

Ancora una volta i sedicenti paladini dei valori della tolleranza e dell'inclusione si confermano campioni dell'intolleranza e della discriminazione. Chiediamo che questa squadra, che osa cacciare un'atleta perché ha idee non gradite alle sue colleghe, venga radiata da tutti i tornei e campionati sportivi. Intanto stiamo per depositare in Parlamento una interrogazione urgente per fare piena luce sull'accaduto", ha tuonato il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

elvira bello 2 elvira bello 2

 

La squadra fa parte dell'associazione "Quadrato meticcio", che nel proprio statuto cita tra i valori l'impegno contro il razzismo e l'inclusione dei migranti.

giorgia meloni manifestazione contro il governo conte bis 1 giorgia meloni manifestazione contro il governo conte bis 1 meloni meloni meloni meloni giorgia meloni 2 giorgia meloni 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IN RAI NON C'È CENSURA, MA RICERCA DEL PROFITTO E DELL’AUDIENCE” - FRECCERO INFILZA LUTTAZZI CHE LO HA ACCUSATO DI AVER CASSATO IL SUO PROGRAMMA SU RAI 2 NEL 2019 APPLICANDO “UNA CENSURA”: “LUTTAZZI CHIEDEVA UN COMPENSO DI BASE DI 100 MILA EURO A PUNTATA COME CONDUTTORE/AUTORE. ERA TROPPO, AL DI FUORI DELLA POSSIBILITÀ DELLA RETE. OGGI IL PROBLEMA PRINCIPALE DELLA RAI È QUELLO DI QUALSIASI AZIENDA CHE DEVE ESSERE PRODUTTIVA. PUÒ PAGARE COMPENSI ELEVATI SOLO IN PRESENZA DI UN RITORNO ECONOMICO” – E SULLA LINEA EDITORIALE…

politica

“OCCORRONO DISCIPLINA E CONTINUITÀ NEL COLTIVARE L'ODIO” -  PAOLO GUZZANTI RANDELLA GLI ODIATORI CHE GIOISCONO PER I MALANNI DI BERLUSCONI: “GODONO A ESERCITARE LA LORO PERVERSIONE, TRATTANDO LA SUA SOFFERENZA E MALATTIA COME PRETESTI DI UN FURBO SCOLARO CHE CERCA SCUSE PER NON PRESENTARSI ALLA MILIONESIMA UDIENZA. NON SCRIVO CERTO PER BERLUSCONI, MA PER I MIEI COMPATRIOTI PIÙ GIOVANI CHE NON HANNO LA PIÙ PALLIDA IDEA DELLA TERRIBILE STORIA DI UN PAESE CRESCIUTO NELLA CULTURA DEL DISPREZZO…”

 

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute