IL GIRO DEL MONDO IN 25 SCULTURE STREPITOSE - PRENDI UN ANONIMO ANGOLO DI CITTÀ E METTICI UN’OPERA BELLA E ORIGINALE: DIVENTERÀ UN’ATTRAZIONE - ANIMALI, SOLDATI, EROI E VIAGGIATORI: TUTTO DIVENTA ARTE

-

Dai cavalli in corsa in Texas ai passanti che sbucano dalla terra in Polonia, passando per un salmone conficcato in un palazzo a Portland, lo sgambetto per le strade di Bruxelles, i porcellini a spasso per Adelaide. Sculture e statue ccentriche, poetiche, realistiche: meravigliose...

Condividi questo articolo


the unknown official, a reykjavik in islanda the unknown official, a reykjavik in islanda

Da www.boredpanda.com

 

Le nostre città sono piene di monumenti imponenti e sculture sbalorditive. Ognuna ha una storia da raccontare. Ma non tutte sono degne di nota. I nostri lettori hanno trovato le statue e le sculture più creative al mondo, che aggiungono colore ed emozione alle zone più noiose delle città.

 

Abbiamo ricevuto più di 160 foto e centinaia di voti. Ne abbiamo aggiunta qualcuna noi, e questo è il risultato finale del meglio che abbiamo raccolto.

the shoes on the danube bank di can togay & gyula pauer, a budapest the shoes on the danube bank di can togay & gyula pauer, a budapest

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

business

cronache

sport

COSTACURTA E L'INESORABILE LEGGE DELLA MANIGLIA: FECE COLPO PRIMA SULLA MAMMA E POI SULLA FIGLIA – LA COLOMBARI RACCONTA IL PRIMO INCONTRO CON “BILLY”: “LUI ERA CON PANUCCI E 7 MODELLE. AL TAVOLO ACCANTO C’ERAVAMO IO, MAMMA E ZIA. MIA MADRE LO INDICO’ COL DITO. “MA LUI È QUEL BEL GIOCATORE DEL MILAN?” – COSTACURTA: “DOPO QUELLA SERA CHIAMAI GIORGIO ARMANI ALLA CUI SFILATA MARTINA AVREBBE PARTECIPATO PER AVERE UN POSTO IN PRIMA FILA. IL RESTO È STORIA” – LEI: LE ALTRE COMPAGNE DEI CALCIATORI ALL’INIZIO MI SNOBBAVANO. ERO VISTA COME QUELLA CHE..."

cafonal

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…