HOLLYWOOD BABILONIA - "JOHNNY DEPP HA SPINTO GIU' PER LE SCALE KATE MOSS" - L’AFFERMAZIONE DI AMBER HEARD POTREBBE DIVENTARE UN AUTOGOL. INFATTI, GIOISCONO GLI AVVOCATI DI DEPP CHE VORREBBERO CHIAMARE LA TOP MODEL SUL BANCO DEI TESTIMONI, SAPENDO CHE I DUE HANNO SONO RIMASTI IN BUONI RAPPORTI - LA SORELLA DI AMBER HEARD RACCONTA DI AVER FATTO USO SVARIATE VOLTE DI COCAINA CON DEPP - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Dal corriere.it

 

Amber Heard al processo in Virginia Amber Heard al processo in Virginia

A Fairfax, in Virginia, è ricominciato uno dei processi più seguiti degli ultimi tempi, quello per diffamazione intentato da Johnny Depp, 58 anni, contro la ex moglie Amber Heard, 36.

 

Ora è l’attrice a raccontare la versione della storia in un controinterrogatorio che aggiunge altri particolari scioccanti di una relazione dai tratti violenti e tossici, che, atterrata sul banco della Corte, è diventata di dominio pubblico.

 

Video, audio e dichiarazioni ci hanno fatto conoscere dettagli sconvolgenti di questo matrimonio – presunti atti di violenza fisica da entrambe le parti, droga, ripicche inimmaginabili, come feci umane sul letto –, trasformando una tragedia personale in uno spettacolo da seguire su Youtube, su Tik Tok, e perché no, con l’ultimo meme arrivato via messaggio.

 

Johnny Depp al processo in Virginia Johnny Depp al processo in Virginia

Questioni di beneficienza

Nella sua deposizione, Heard ammette di aver mentito. Aveva raccontato più volte di aver donato i sette milioni ottenuti dal divorzio con Depp all’ACLU, un’organizzazione non governativa che si batte per i diritti civili, e al Children Hospital di Los Angeles. Alla domanda insistente dell’avvocato dell’attore, la Heard ha ceduto, dicendo che, in effetti, non era vero. Non l’ha fatto, dice, perché l’ex marito l’ha citato in giudizio per 50 milioni di dollari nel marzo del 2019: «Intendo onorare tutti i miei impegni. Mi piacerebbe che Depp smettesse di farmi causa, così posso farlo».

 

Amici-amori

Heard ha chiamato a testimoniare l’attore James Franco che Depp accusa di essere stato un amante. Lei smentisce definendolo «solo un amico», un vicino di casa. Heard ha chiamato a testimoniare anche Elon Musk, con cui aveva avuto una breve relazione. Nessuno dei due sembrerebbe aver accettato l’invito.

 

Amber Heard al processo in Virginia Amber Heard al processo in Virginia

Sulla questione «amore o amicizia?» con Franco, durante l’interrogatorio è stato fatto vedere un video di una telecamera di sicurezza dell’ascensore di casa Depp-Heard, la sera prima che lei chiedesse il divorzio, in cui si vede l’attore appoggiare la testa sulla spalla della Heard, prima di entrare nell’attico.

 

Lei dice che l’amicizia con Franco sarebbe stata un’ossessione per Depp che pensava ci fosse una storia tra i due. Dice: «Era mio amico. E viveva nella porta accanto, letteralmente nella porta accanto. E io, francamente, avevo esaurito la mia rete di supporto con i miei soliti amici ed ero felice di accogliere quanta più amicizia possibile in quel momento».

 

La ex Kate Moss

Un’affermazione di Amber Heard potrebbe portare sul banco dei testimoni anche la top model Kate Moss, ex fidanzata di Johnny Depp degli anni ‘90. L’attrice dice di ricordare che qualcuno le ha detto che in passato Depp avrebbe spinto un’ex ragazza, «credo fosse Kate Moss, l’avrebbe spinta giù per le scale».

 

Johnny Depp e Kate Moss 2 Johnny Depp e Kate Moss 2

Un’affermazione che potrebbe diventare un autogol per la Heard. Infatti, gioiscono gli avvocati di Depp che vorrebbero chiamare la top model sul banco dei testimoni, sapendo che i due hanno sono rimasti in buoni rapporti.

 

La sorella

Ha testimoniato anche la sorella di Amber Heard, Whitney Henriquez. Ha detto diverse cose, tutte molto pesanti. Racconta di aver fatto uso svariate volte di cocaina con Depp. Poi, prosegue affermando che per difenderla dal marito che era andato verso di lei con fare minaccio, Heard l’avrebbe preso a schiaffi e lui l’avrebbe afferrata per i capelli .

 

Quel fazzoletto in aula

In ultimo, molti spettatori del processo hanno notato una cosa bizzarra durante la deposizione di Amber Heard. Si vede l’attrice portare al naso un fazzoletto, aprirlo e con un dito chiudersi una narice. Poi, sembrerebbe aspirare con l’altra qualcosa dentro il fazzoletto.

 

Amber Heard Amber Heard

Che cosa stesse facendo non lo può sapere nessuno, ma in molti hanno pensato si trattasse di droga. Anche se il buon senso fa pensare che sarebbe molto strano sniffare in un’aula di tribunale.

Amber Heard si soffia il naso in modo sospetto Amber Heard si soffia il naso in modo sospetto Johnny Depp e Kate Moss Johnny Depp e Kate Moss

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TRA I VOLTAGABBANA DEI NOSTRI TEMPI C’E’ ANCHE MASSIMO CACCIARI – OSPITE DI “OTTO E MEZZO”, DOPO I NUMEROSI ATTACCHI AL GOVERNO DRAGHI (ACCUSATO DI ESSERE IL GOVERNO SERVO DEGLI AMERICANI, DEL PENSIERO UNICO, FEROCE OPPRESSORE DELLE NOSTRE LIBERTÀ CON IL GREEN PASS), IL FILOSOFO SI E’ ILLUMINATO ALL’IMPROVVISO: “SENZA DRAGHI NOI NON STAREMMO MEGLIO, STAREMMO 10 MILIARDI DI VOLTE PEGGIO. SENZA DI LUI, L’EUROPA NON CI AVREBBE DATO I SOLDINI E BENE O MALE CI STA PARANDO DALLE VARIE EMERGENZE, PRIMA LA PANDEMIA E POI LA GUERRA” – CHISSA’ SE IL RAVVEDIMENTO OPEROSO DI CACCIARI SI DEVE ALLA DEFLAGRAZIONE DEL M5S A CUI HA TIRATO LA VOLATA NEGLI ULTIMI ANNI…

business

MILLERI E UNA NOTTE - DEL VECCHIO ERA RICOVERATO DA OLTRE UN MESE AL SAN RAFFAELE DI MILANO PER UN “INSULTO” AL CUORE, AGGRAVATO DA UNA POLMONITE BILATERALE - IL PAPERONE DI AGORDO INTRAPRESE MALVOLENTIERI LA CONQUISTA DI MEDIOBANCA, FATTA SOPRATTUTTO SU SOLLECITAZIONE DEL SUO DELFINO FRANCESCO MILLERI, CHE HA SEMPRE MALSOPPORTATO (EUFEMISMO) NAGEL. UN’OSTILITÀ CHE SI TRASFORMÒ IN ASTIO QUATTRO ANNI FA, ALL’EPOCA DEL FALLITA PRESA DELLO IEO E DEL MONZINO - A QUESTO PUNTO, TUTTO IL MONDO DELLA FINANZA È GOLOSO DI SAPERE SE I SETTE EREDI PERMETTERANNO ANCORA AL VISPO MILLERI DI CONTINUARE A GETTARE MILIARDI SULLA IRTA STRADA CHE PORTA A ESPUGNARE PIAZZETTA CUCCIA, O MAGARI LO CONVINCERANNO A CAMBIARE IDEA…

cronache

“MI SONO INNAMORATA DI UN UOMO BISESSUALE” – IL LUNGO RACCONTO DI MONICA, UNA DENTISTA 38ENNE DI ROMA: “QUANDO L’UOMO CHE FREQUENTAVO MI HA RACCONTATO DEI SUOI EX, NON SAPEVO COME COMPORTAMI. AVEVO MILLE DOMANDE CHE MI FRULLAVANO PER LA TESTA. UNA SERA, AD UNA CENA CON DEI SUOI AMICI, UN UOMO CHE NEANCHE LUI CONOSCEVA HA INIZIATO A STUZZICARLO, IGNORANDO TOTALMENTE IL FATTO CHE STAVAMO ASSIEME E LUI…” – LA PSICOLOGA: “UNA DELLE PAURE PIÙ RICORRENTI È PENSARE DI NON ESSERE IN GRADO DI SODDISFARE IL PROPRIO PARTNER, DI NON ESSERE PIÙ L’UNICO OGGETTO DI DESIDERIO…”

sport

cafonal

CAFONALINO PALLONARO - SI STAVA MEGLIO QUANDO C'ERA MATARRESE? L'EX PRESIDENTE DELLA SERIE A E DELLA FIGC HA PRESENTATO AL SALONE D'ONORE DEL CONI IL SUO LIBRO "E ADESSO PARLO IO": "SONO RATTRISTATO NEL CONSTATARE IL MOMENTO CRITICO CHE STA VIVENDO IL CALCIO ITALIANO. NON VOGLIO FARE PROCESSI, MA VI SIETE INCATTIVITI" - AD ASCOLTARLO C'ERANO I PRESIDENTI DELLA LAZIO, CLAUDIO LOTITO, E DELLA LEGA DI A, LORENZO CASINI. PRESENTI ANCHE GABRIELE GRAVINA, LUCA PANCALLI, VITO COZZOLI, GIANCARLO ABETE E FRANCESCO GHIRELLI, OLTRE AL PADRONE DI CASA GIOVANNI MALAGÒ E… - FOTO

viaggi

salute