NON TUTTI I MUSK VENGONO CON IL BUCO - SECONDO ELON MUSK, IL FIGLIO HA CHIESTO DI CAMBIARE GENERE E COGNOME PERCHE' NON VUOLE ESSERE UN PERSONAGGIO PUBBLICO: "PENSO SIA IMPORTANTE DIFENDERE IL SUO DIRITTO ALLA PRIVACY" - NATO DALLA RELAZIONE TRA IL MILIARDARIO E JUSTINE WILSON, HA ALTRI QUATTRO FRATELLI, TUTTI CRESCIUTI CON LA MADRE - I DUE SI SONO SEPARATI NEL 2008: "IO GLI DICEVO 'SONO TUA MOGLIE, NON UNA TUA DIPENDENTE', E LUI RISPONDEVA: 'SE FOSSI UNA MIA DIPENDENTE, TI LICENZIEREI'..."

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Daily Beast

 

Elon Musk e Justine Wilson Elon Musk e Justine Wilson

Uno dei figli di Elon Musk ha presentato una petizione per un cambiare il suo nome, dichiarando che «non vivo più né desidero essere imparentato con il mio padre biologico in alcun modo o forma». Il diciottenne vuole assumere il nome da nubile di sua madre, Justine Musk, che è stata la prima moglie di Elon.

 

La petizione per far riconoscere ufficialmente il suo genere come femmina e il suo nome formalmente cambiato su un nuovo certificato di nascita è stata depositata presso la Corte Superiore della California ad aprile e ci sarà un'udienza a riguardo alla fine di questo mese.

 

Elon Musk e Talulah Riley Elon Musk e Talulah Riley

TMZ è stata la prima a segnalare la notizia, che all'improvviso ha iniziato a circolare su Reddit e Twitter questo fine settimana.

 

Il Daily Beast ha inviato un'e-mail a Elon Musk in merito alla petizione di sua figlia prima del rapporto TMZ e lui ha risposto: «Non vuole essere un personaggio pubblico. Penso sia importante difendere il suo diritto alla privacy. Per favore, non pubblicizzare qualcuno contro la sua volontà, non è giusto».

 

Successivamente, diversi altri media, tra cui il Los Angeles Times, hanno pubblicato la notizia. Il Daily Beast non è riuscito a contattare Justine Musk o sua figlia per un commento. Ma la mamma ha twittato quando la storia ha iniziato a diffondersi.

 

Cathy Renna, direttrice delle comunicazioni della National LGBTQ Task Force, ha dichiarato al Daily Beast che il gruppo «non approverebbe né perdonerebbe mai l'uscita di un giovane perché ha genitori famosi».

 

La richiesta di Xavier Musk La richiesta di Xavier Musk

«Si spera che questo sia un campanello d'allarme per Elon Musk, che ha una storia di commenti anti-trans e irrispettosi in particolare sull'uso dei pronomi. Ci auguriamo che la ragazza trovi sostegno da altri membri della famiglia e sappia di avere una grande comunità che la supporta in ogni caso», ha aggiunto Renna.

 

Il CEO di Tesla e SpaceX, un autodefinito «assolutista della libertà di parola», è stato preso di mira nel 2020 per aver twittato che «i pronomi fanno schifo», spingendo persino il suo partner, Grimes, a chiedergli di spegnere il telefono perché «non può sostenere l'odio».

 

Mesi dopo, Musk ha insistito in un altro tweet dicendo che «sostiene assolutamente i trans, ma tutti questi pronomi sono un incubo estetico».

 

i documenti presentati da xavier musk per cambiare genere e cognome i documenti presentati da xavier musk per cambiare genere e cognome

In altri tweet, Musk ha deriso l'idea delle differenze di genere, twittando l'11 giugno che «ci viene detto contemporaneamente che le differenze di genere non esistono e che i generi sono così profondamente diversi che la chirurgia irreversibile è l'unica opzione». «Forse qualcuno più saggio di me può spiegare questa dicotomia», ha aggiunto.

 

Allo stesso tempo, lui e la cantante Grimes, che si identifica come "neutro di genere" , avrebbero adottato un sistema genitoriale neutrale rispetto al genere per i loro due figli.

 

«Non voglio identificarli con il genere nel caso in cui non sia così che si sentono nella loro vita», ha detto Grimes in precedenza durante un live streaming su YouTube.

 

Musk ha cinque figli, gemelli e terzine, con Justine, che nel 2010 ha scritto un saggio feroce per Marie Claire sul loro matrimonio.

 

grimes elon musk e il figlio grimes elon musk e il figlio

«Era cresciuto nella cultura dominata dagli uomini del Sud Africa, e la volontà di competere e dominare che lo ha reso così vincente negli affari non si è spenta magicamente quando è tornato a casa. Questo, e il vasto squilibrio economico tra noi, ha fatto sì che nei mesi successivi al nostro matrimonio, una certa dinamica ha iniziato a prendere piede», ha scritto.

 

«Il giudizio di Elon ha prevalso sul mio, e lui continuava a rimarcare i modi in cui mi trovava carente. "Sono tua moglie", gli ho detto più volte, "non una tua dipendente". "Se tu fossi un mio dipendente", diceva altrettanto spesso, "ti licenzierei"».

 

elon musk 1 elon musk 1

Dopo il loro divorzio, Justine, una scrittrice di successo, ha continuato a crescere i propri figli fuori dai riflettori, anche se di recente ha attirato l'attenzione per aver twittato sul processo per diffamazione Amber Heard-Johnny Depp, in cui Elon Musk ha svolto un ruolo di supporto.

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! – LA RAI CHE VERRÀ? ECCOLA! IERI, IN PRIMA SERATA SU RAI3, “IL PROVINCIALE” CONDOTTO DA FEDERICO QUARANTA, HA COINVOLTO LA MISERIA DI 493.000 SPETTATORI E IL 2.8% DI SHARE (PEGGIO PURE DI NUNZIA DE GIROLAMO) - TRATTASI DEL PROGRAMMA-SIMBOLO DI ANGELO MELLONE, DIRETTORE DELL'INTRATTENIMENTO DAY TIME - UN TIPINO PERBENE, ANZI PERBENITO, CAPACE DI TUTTO: SCRITTORE, CANTANTE, POETA, REGISTA. NONCHÉ CANDIDATO A FARE IL DIRETTORE GENERALE O FICTION UNA VOLTA CHE LA DUCETTA INNALZERÀ IL SUO PRETORIANO GIAMPAOLO ROSSI AD AMMINISTRATORE DELEGATO…

FLASH! - RAI DELLE MIE BRAME: VISTA LA SITUAZIONE DI CAOS TOTALE, E' IN CORSO IL "LODO VESPA" PER TENTARE DI RICOMPORRE I COCCI. PRIMO INCONTRO CON IL DIRETTORE GENERALE GIAMPAOLO ROSSI, CANDIDATO UNICO DELLA DUCETTA DI COLLE OPPIO PER LA POLTRONA DI AMMINISTRATORE DELEGATO - AD APRILE SI APRONO I GIOCHI: C'E' IL RINNOVO DEL CDA E TERMINA IL BREVE MANDATO DI UN ANNO DI ROBERTO SERGIO. TUTTO PUO' ACCADERE... - LA SMENTITA DI VESPA: "NON MI SONO MAI OCCUPATO DI NOMINE RAI ED È TROPPO TARDI PER COMINCIARE"

DAGOREPORT! - LA GRANDE PAURA SARDA STA METTENDO IN SUBBUGLIO I FRAGILI OTOLITI DELLA MELONA -  L'ANSIA PER UNA POSSIBILE SCONFITTA ALLE REGIONALI IN SARDEGNA E IL TIMORE CHE I MEDIA LA RACCONTINO GIÀ IN DECLINO, FANNO SCOPA CON LA PREOCCUPAZIONE DI NON CONTARE UN CAZZO DOPO IL VOTO DEL 9 GIUGNO IN EUROPA, QUANDO I VOTI DI FRATELLI D'ITALIA POTREBBERO NON ESSERE DETERMINANTI PER LA RIELEZIONE DI URSULA VON DER LEYEN - NON BASTA: SE IL VOTO EUROPEO SARA' CRUDELE CON SALVINI, FARA' SALTARE IL GOVERNO? - MICA E' FINITA PER LADY "FASCIO TUTTO IO": A SETTEMBRE VA SQUADERNATA LA LEGGE DI BILANCIO 2025 CHE SARA' UNA VIA CRUCIS DI LACRIME E SANGUE, VISTE LE DURE NORME DEL NUOVO PATTO DI STABILITÀ SUL RIENTRO DEL MOSTRUOSO DEBITO PUBBLICO ITALIANO - A GUARDIA DELLA FRAGILITA' DELLA TENUTA PSICOFISICA DELLA DUCETTA DEL COLLE OPPIO CI SONO I "BADANTI DI PALAZZO CHIGI", FAZZOLARI E SCURTI, CHE NON LA MOLLANO UN ATTIMO…

DAGOREPORT! - ULTIMI BOATOS DALL’ITALIA FERRAGNIZZATA  -  TRAMONTATO DA TEMPO IL TRASTULLO MATRIMONIALE, QUEL POCO CHE ERA RIMASTO IN PIEDI ERA “THE FERRAGNEZ – LA SERIE” - ANCORA COL PANDORO SULLO STOMACO, L’EX BARBIE DEL WEB NON AVEVA NESSUNA INTENZIONE DI DAR VITA ALLA TERZA STAGIONE. IL RAPPER (PER MANCANZA DI VOCE) NON L’AVREBBE PRESA TANTO BENE: DEPRESSO PER LA MALATTIA, INFEROCITO PER I VAFFA E I PERCULAMENTI, DEPRIVATO, AL PARI DELLA MOGLIETTINA, DI SPONSOR E DI CONTRATTI VARI, FATTI DUE CONTI, FEDEZ LE AVREBBE FATTO SCRIVERE DALL’AVVOCATO: BISOGNA FARLA, CI SONO IN BALLO TROPPI SOLDI E IL PIATTO PIANGE. NIENTE! E DOPO IL DANNO, PER FEDEZ ARRIVA LA BEFFA PIU' CRUDELE: SI INSTALLA IN CASA MARINA, LA SUOCERA PIU' SGOMITANTE D'ITALIA..