LA RELAZIONE TRA GUCCI E ALESSANDRO MICHELE POTREBBE ESSERE GIUNTA AL CAPOLINEA - SECONDO LA TESTATA AMERICANA "WWD" E' IN USCITA UN COMUNICATO DELLA MAISON DEL GRUPPO KERING A CONFERMARE LA NOTIZIA BOMBA – PARE CHE AL DESIGNER ROMANO SIA STATO CHIESTO UN FORTE CAMBIAMENTO DAL PUNTO DI VISTA CREATIVO, MA MICHELE AVREBBE SFANCULATO TUTTI - IL FATTURATO DI GUCCI HA RALLENTATO RISPETTO AGLI ALTRI MARCHI DEL GRUPPO E…

-

Condividi questo articolo


Da www.pambianconews.com

 

alessandro michele 2 alessandro michele 2

La notizia è stata pubblicata solo poche ore fa ma si sta espandendo a macchia d’olio. La relazione tra Gucci e Alessandro Michele potrebbe essere giunta al capolinea. La testata americana Wwd riporta che, secondo alcune voci, già oggi sarebbe in uscita un comunicato stampa da parte della maison del gruppo Kering, che per ora non ha commentato i rumours.

 

Una fonte anonima ha dichiarato a Wwd che al designer romano sarebbe stato chiesto un forte cambiamento dal punto di vista creativo ma Michele non avrebbe accolto la richiesta. Un’altra fonte ha affermato che François-Henri Pinault, presidente e AD del colosso francese, starebbe valutando un cambio di passo per il marchio di punta del gruppo.

 

alessandro michele 2 alessandro michele 2

Michele è stato ufficialmente nominato direttore creativo di Gucci nel gennaio del 2015, appena due giorni dopo la sfilata maschile autunno/inverno 2015-16 realizzata in tempi record dopo l’addio di Frida Giannini avvenuto pochi giorni prima. Lo stilista era stato selezionato dal presidente e CEO di Gucci Marco Bizzarri che in più di un’occasione ne ha sottolineato il talento stilistico. Una fonte dichiara però a Wwd che “la luna di miele con Bizzarri è terminata e il rapporto non è più forte come prima”.

 

alessandro michele marco bizzarri alessandro michele marco bizzarri

Nonostante i notevoli successi ottenuti dall’ingresso di Michele gli ultimi report finanziari hanno evidenziato un rallentamento di crescita del marchio, soprattutto rispetto alla crescita complessiva del gruppo. Nel Q3 2022 Gucci ha raggiunto un fatturato di 2,58 miliardi di euro, in crescita reported del 18% (+9% su base comparabile). Nello stesso periodo i marchi di Kering Yves Saint Laurent ha visto un rialzo del 40 % e Bottega Veneta del 20 per cento. Il fatturato nel solo Q2 2022 di Gucci si è attestato a quota 2,58 miliardi di euro (+12%) mentre Yves Saint Lauren e Bottega Veneta hanno portato a casa rispettivamente un’accelerazione del 40% e del 15% nello stesso periodo.

 

I mese scorso il brand ha comunicato che tornerà nel calendario di Milano Moda Uomo. Dopo aver adottato la formula co-ed per alcune stagioni, la griffe sarà nuovamente presente nella schedule della kermesse dedicata al menswear, da cui è assente dal gennaio 2020, a partire dal prossimo gennaio.

alessandro michele 3 alessandro michele 3

 

In mattinata il titolo di Kering non ha risentito delle indiscrezioni registrando un calo di circa lo 0,6 per cento.

alessandro michele di gucci alessandro michele di gucci alessandro michele 1 alessandro michele 1 alessandro michele 3 alessandro michele 3 alessandro michele alessandro michele alessandro michele marco bizzarri alessandro michele marco bizzarri Gucci alessandro michele Gucci alessandro michele Demna Gvasalia alessandro michele Demna Gvasalia alessandro michele alessandro michele 4 alessandro michele 4 Gucci alessandro michele Gucci alessandro michele MICHELE - BACKSTAGE DI GUCCI EPILOGUE - ALESSANDRO MICHELE - PALAZZO SACCHETTI MICHELE - BACKSTAGE DI GUCCI EPILOGUE - ALESSANDRO MICHELE - PALAZZO SACCHETTI alessandro michele 3 alessandro michele 3 MICHELE - BACKSTAGE DI GUCCI EPILOGUE - ALESSANDRO MICHELE - PALAZZO SACCHETTI MICHELE - BACKSTAGE DI GUCCI EPILOGUE - ALESSANDRO MICHELE - PALAZZO SACCHETTI alessandro michele foto di bacco (1) alessandro michele foto di bacco (1) alessandro michele 5 alessandro michele 5 alessandro michele 7 alessandro michele 7 alessandro michele 1 alessandro michele 1 alessandro michele 6 alessandro michele 6 alessandro michele alessandro michele

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - IN CHIARO STASERA VEDO UNA MAREA DI REPLICHE E POCHE NOVITÀ. IN PRIMA SERATA AVETE "MATRIMONIO ALL’ITALIANA" ULTRACLASSICO DI VITTORIO DE SICA CON SOPHIA LOREN, MARCELLO MASTROIANNI, ALDO PUGLISI, MARILÙ TOLO E TECLA SCARANO - IN SECONDA SERATA TROVATE JAVIER BARDEM E VICTORIA ABRIL COME SESSODIPENDENTI IN CURA NEL FILM “TRA LE GAMBE”: ASSOLUTAMENTE DA RECUPERARE. C'E' PURE "LA RIPETENTE FA L’OCCHIETTO AL PRESIDE” DI MARIANO LAURENTI CON LINO BANFI, ALVARO VITALI, CARLO SPOSITO… - VIDEO

politica

MANOVRA DELLE MIE BRAME: CHI HA SBAGLIATO DI PIU’ NEL REAME? MELONI E SALVINI - LE BOCCIATURE DI BANKITALIA, CNEL E CORTE DEI CONTI ALLA FINANZIARIA DEL CENTRODESTRA VERTONO SU QUATTRO PUNTI (POS E CONTANTE, FISCO, REDDITO DI CITTADINANZA E RIDUZIONE DEL DEBITO), TRE DEI QUALI HANNO LE IMPRONTE DIGITALI DI SALVINI (E GIORGIA NON SI SMARCA) - FITTO, IN ROTTA CON SALVINI, NON SA COME SPIEGARE A BRUXELLES CHE IL PNRR E’ IN ALTO MARE - BISOGNA SEMPLIFICARE IL CODICE DEGLI APPALTI: DRAGHI AVEVA MOBILITATO IL CONSIGLIO DI STATO, IL CAPITONE VUOLE RISOLVERE “CON L’ACCETTA” (ED E' FINITA A SCHIFIO)

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

COPRITEVI, STA ARRIVANDO UN'ONDATA DI INFLUENZA “AUSTRALIANA”: NELLA SETTIMANA DAL 20 AL 27 NOVEMBRE, E' STATO COLPITO IL 13% DEGLI ITALIANI COME CI PROTEGGE? CON I FARMACI ANTIPIRETICI, PER FAR ABBASSARE LA FEBBRE. NON SONO INDICATI GLI ANTIBIOTICI PERCHÉ L'INFLUENZA È UNA MALATTIA VIRALE, NON BATTERICA. POSSONO ESSERE UTILI SEDATIVI PER LA TOSSE E AEROSOL - I SINTOMI TIPICI DELL'INFLUENZA SONO TRE: FEBBRE ALTA, TOSSE E DOLORI MUSCOLARI - LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE GUARISCE IN 7-10 GIORNI…