C’È SOLO UN TEMA CHE METTE D’ACCORDO USA E CINA: IL PORNO! - PAESI OSTILI SUL WEB-PORCELLINO SI PIACCIONO, SI CERCANO E SI INCONTRANO E RADDOPPIANO I RICAVI - BARBARA COSTA: “’MODELMEDIAASIA’, NOME IN ASCESA IN CINA, IN GIAPPONE E A TAIWAN, HA FIRMATO UN SODALIZIO COL ‘NEMICO’ YANKEE PER CREARE ‘MODELMEDIAUS’, E COSÌ ESPANDERSI NELL’ODIATO OCCIDENTE” - ATTENTI A QUESTI DUE NUOVI FIORELLINI: KIMMY KIMM E DESTINY CRUZ...

-

Condividi questo articolo


Barbara Costa per Dagospia

 

destiny cruz 3 (2) destiny cruz 3 (2)

La prossima guerra mondiale sarà tra USA e Cina? Sicuro, per il momento però USA e Cina su un argomento filano d’amore e d’accordo, e questo argomento è… il porno!!! Sugli affari che col porno si possono fare USA e Cina sono amici, di più, sono c*lo e camicia, e pure su Taiwan. Se il futuro dell’isola è incerto, non lo è il suo presente pornografico: qui Taiwan si dà al dollaro e allo yuan, che garantiscono guadagni per tutti e tre.

 

kimmy kimm (7) kimmy kimm (7)

E ce lo rendono palese in accordi commerciali mediante cui pornostar asiatiche e pornostar americane vanno alla porno scambievole occupazione delle terre nemiche!!! Paesi geostrategicamente ostili, sul web si porno piacciono, si cercano e si incontrano, in siti che si doppiano e raddoppiano i ricavi.

 

Come "ModelMediaAsia", porno nome in ascesa in Cina, in Giappone e nella "calda" Taiwan, porno nome fresco di porno sodalizio firmato col "nemico" yankee per figliare "ModelMediaUS", e così espandersi presso l’ "odiato" Occidente. Da parte loro gli USA, fidanzandosi con ModelMediaAsia, già si leccano… i baffi in vista degli utili che lì vi possono ottenere. E nuove partnership sono raggiunte tra gli USA e il mercato porno numero 1 al mondo, quello giapponese, con studios nipponici che si associano a quelli americani e specie nella distribuzione video: da ultimo "Tenshigao", brand leader dell’amatorial femminile.

modelmediaasia (3) modelmediaasia (3)

 

Che le attrici porno giapponesi in particolare ma non di meno le asiatiche in generale allupino gli spettatori, i capi del porno USA lo hanno compreso dacché il porno è nato. Il loro parco di attrici orientali è sempre attivo, e però oggi si rinnova di ragazze che sono per lo più intrecci di etnie e incastri di cellule prodigiosi. E infatti, attenti a questi due nuovi f(i)orellini porno in fermento: abbasso l’orientale tutta vezzi e candore e passività, e spazio alle amazzoni Kimmy Kimm e Destiny Cruz!

destiny cruz by vixen (2) destiny cruz by vixen (2)

 

Le attrici orientali stese pornograficamente a massaggiare, o a pornare in sauna, o a far le servette, non vanno più. Video porno riflettenti prototipi triti e ritriti in rete ci saranno sempre, sempre si troverà più d’uno a cui viene duro con questa roba qua, ma Kimmy Kimm, che se ne fa? Lei ha papà coreano e mamma cino-vietnamita, ed è nata e vissuta ed è tuttora residente a Atlanta, in Georgia, dove faceva la cameriera, in un ristorante giapponese (!) prima che chiudesse causa Covid. Kimmy si è trovata a casa e senza lavoro, e che ha fatto per campare sé stessa e i suoi 8 gatti?

destiny cruz (2) destiny cruz (2)

 

Invece di aspettare sussidio statale, si è messa a vendere i suoi slip usati, online, tirandoci su un bel gruzzolo, e soprattutto da quei clienti disposti a sganciare soldoni per video con Kimmy che i suoi slip sozzi se li sfilava. Ha poi avvicinato via TikTok una porno performer che le ha passato i contatti giusti per tentare col porno professionale, e adesso Kimmy fa la pendolare Atlanta–Los Angeles per darsi e darsi da fare sui set. Da una che si presenta quale “una che ha molto amore dentro e vuole darlo”, che licenziosità ci possiamo aspettare…? Finora, alcune sue scene su Pornhub totalizzano quasi 25 milioni di views cadauna, e non si arrestano…

modelmediaasia (2) modelmediaasia (2)

 

Destiny Cruz usa un cognome latino perché è da quando è nata che le danno della sudamericana. Lei è invece un mix di coreano, afroamericano e caucasico, ha 25 anni, ed è un’ex infermiera che ha lasciato il lavoro presso una casa di riposo perché lo odiava. Destiny faceva la modella di biancheria intima a tempo perso, il suo corpo minuto e la sua poca altezza non le hanno permesso di fare altro, nella moda, ma un fotografo le ha fornito gli indirizzi i più seri per entrare nel porno.

 

modelmediaasia (2) modelmediaasia (2)

Dei suoi occhi cerulei il porno si è entusiasmato, come delle sue esili forme, e v’ha trovato posto in orge anche a 10, ma pure in posizioni ultra dominanti. A dispetto della sua aurea di dolcezza, Destiny è una tipa tosta, sicura della sua bisessualità fin dalla terza media, anche se attualmente si dichiara pansessuale. Sia sul set che fuori, è una patita di 69 e di pissing passivo, se vai a letto con lei e lo vuoi lei ti fa il pegging, e il suo uomo ideale deve avere queste caratteristiche: dai 40 anni in su, capelli e peli sale e pepe e comunque non tinti e non depilati, pancia da birra, baffuto e barbuto. Si raccomanda un pene taglia media, che lei, là sotto, è stretta, nonostante il porno. 

kimmy kimm (6) kimmy kimm (6) kimmy kimm kimmy kimm kimmy kimm (4) kimmy kimm (4) destiny cruz 2 (2) destiny cruz 2 (2) destiny cruz 6 (2) destiny cruz 6 (2) destiny cruz 5 (2) destiny cruz 5 (2) modelmediaus modelmediaus modelmediaus (2) modelmediaus (2) destiny cruz 7 (2) destiny cruz 7 (2) destiny cruz by tushy (2) destiny cruz by tushy (2) kimmy kimm (5) kimmy kimm (5) modelmediaasia modelmediaasia kimmy kimm (2) kimmy kimm (2) modelmediaus modelmediaus kimmy kimm (3) kimmy kimm (3) destiny cruz destiny cruz destiny cruz 9 destiny cruz 9 destiny cruz 7 destiny cruz 7 destiny cruz 1 (2) destiny cruz 1 (2) destiny cruz 10 destiny cruz 10 kimmy kimm 2 kimmy kimm 2 destiny cruz 11 destiny cruz 11 kimmy kimm 1 kimmy kimm 1 destiny cruz by tushy destiny cruz by tushy modelmediaasia modelmediaasia kimmy kimm kimmy kimm

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

MELONI INTERNATIONAL – IL QUOTIDIANO FRANCESE “LE FIGARO”, NEL SUO MAGAZINE SETTIMANALE, DEDICA UN LUNGO APPROFONDIMENTO E LA COPERTINA AL “FENOMENO MELONI”, E SI CHIEDE: “È ‘DRAGHETTA’ O ‘DUCETTA’?” (ANCHE I FRANCESI LEGGONO DAGOSPIA) – INTANTO “POLITICO EU” LA METTE AL PRIMO POSTO TRA I “CATTIVI”, I “DISRUPTER” CHE SI PREPARANO A FARE A PEZZI L’EUROPA. ALLA PRESENTAZIONE DELLA CLASSIFICA C’ERANO I VERTICI EUROPEI, CHE NON HANNO FATTO UN PLISSÉ DI FRONTE AI GIUDIZI TRANCHANT PER “LA DUCE” (COSÌ L’HANNO CHIAMATA): “DIETRO UNA MASCHERA DI PRESENTABILITÀ…”

business

cronache

“NON C'È MOTIVO CHE LA GUERRA RALLENTI NEI PROSSIMI MESI” - I SOLDATI UCRAINI CONTINUANO L’OFFENSIVA SENZA TEMERE L’INVERNO: “TRA FEBBRAIO E MARZO SCORSI LE TEMPERATURE ERANO VICINE AI MENO QUINDICI, NOI ERAVAMO MOLTO MENO EQUIPAGGIATI DI OGGI, EPPURE SI È COMBATTUTO EGUALMENTE” - A KIEV SONO PREOCCUPATI PER LE CONCENTRAZIONI DI TRUPPE RUSSE IN BIELORUSSIA: POCHI CREDONO CHE LUKASHENKO INTENDA ENTRARE IN GUERRA MA PUTIN PREME E GLI UCRAINI SONO COSTRETTI A DISTOGLIERE RISORSE DAI FRONTI CRITICI PER DIFENDERE QUELLO OCCIDENTALE, PER CUI PASSANO GLI AIUTI MILITARI NATO DALLA POLONIA…

sport

cafonal

viaggi

salute