VIVERE SULL’ACQUA - ORIGINARI DELLE FILIPPINE, MIGRATI IN MALESIA, LA TRIBU’ DEI BAJAU SI SONO ADATTATI A VIVERE SULL’OCEANO, STILE “WATERWORLD”, TANTO DA SOFFRIRE IL MAL DI TERRA (VIDEO)

Dopo essere stati cacciati dal territorio malese a causa del loro status di rifugiati, il popolo dei Bajau ha rinunciato alla vita sulla terraferma a favore dell’oceano, costruendo un villaggio di palafitte e affidando esclusivamente al mare le sorti della loro sopravvivenza...

Condividi questo articolo

villaggio bajau villaggio bajau

Belinda Grant Geary per http://www.dailymail.co.uk/

 

Nelle acque cristalline della costa malese c’è un gruppo di persone che ha instaurato una relazione tanto intima con il mare da non poterlo più abbandonare.

 

piroga bajau piroga bajau

Dopo essere stati cacciati dal territorio malese a causa del loro status di rifugiati, il popolo austronesiano dei Bajau, originario delle Filippine, ha rinunciato alla vita sulla terraferma a favore dell’oceano, costruendo un villaggio di palafitte e affidando esclusivamente al mare le sorti della loro sopravvivenza.

 

I rari contatti con le comunità locali avvengono quando i Bajau si recano alla vicina città di Semporna per vendere il pesce e procurarsi tutto ciò che non gli può essere fornito dall’oceano.

 

Il fotografo malese Ng Choo Kia, 43 anni, ha raggiunto la comunità Bajau per provare a catturare il profondo rapporto che li lega al mare.

 

Bajau - documentario BBC:

 

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute