FLASH! - IN QUESTE ORE, COL M5S IN EBOLLIZIONE, CONTE E' UN ANIMA IN PENA. PER TIRARSI FUORI DALL'IMMAGINE DELL'''UOMO DEI PENULTIMATUM'' (BY GRILLO), CHIAMA GLI ESPONENTI DEL PD PER ANNUNCIARE CHE DOMANI CI SARA' LO STRAPPO DAL GOVERNO, A MENO CHE DRAGHI NON GLI DIA RAGIONE SU TUTTO. ALLE REPLICHE DI LETTA E FRANCESCHINI CHE NON ARRIVERA' UN GOVERNO TECNICO MA IL VOTO ANTICIPATO, CONTE INALBERA IL GHIGNO DI TRAVAGLIO: MEGLIO POCHI CHE MALE ACCOMPAGNATI - BLUFF O NON BLUFF, QUESTO E' IL PROBLEMA (CI PENSERA' GRILLO?)

-

Condividi questo articolo


 

Condividi questo articolo

politica

“SE LETTA VA ALLA SEGRETERIA GENERALE DELLA NATO TEMPO SEI MESI I RUSSI ARRIVANO IN PORTOGALLO” – RENZI, CHE TALENTO SPRECATO: POTEVA FARE IL COMICO, CE LO DOBBIAMO SORBIRE IN POLITICA! MATTEUCCIO SPERNACCHIA ENRICHETTO: “NON HO NESSUN PROBLEMA PERSONALE CON LUI. HA DETTO ‘NON VOGLIO RENZI PERCHÉ MI STA ANTIPATICO. BERLUSCONI INECE HA DETTO 'DEVI VENIRE CON NOI'’” – POI APRE A UN EVENTUALE APPOGGIO A UN GOVERNO DI CENTRODESTRA: “SE CI SARÀ UN PROBLEMA CERCHEREMO DI DARE UNA MANO COME ABBIAMO FATTO CON DRAGHI” – IL DAGO-SCENARIO: COME, INSIEME A UN GRUPPO DI FORZISTI, VUOLE IMPEDIRE A GIORGIA MELONI DI ANDARE A PALAZZO CHIGI…