GOVERNO ALLA CANNA DEL GAS – L’OFFENSIVA DI SALVINI SUI NEGOZI CHE VENDONO CANNABIS LIGHT DIVIDE LA MAGGIORANZA. DI MAIO: “SCORGO UN PO’ DI NERVOSISMO, MI SORPRENDONO LE PROVOCAZIONI DELLA LEGA, MA CREDO FACCIANO PARTE DI UNA STRATEGIA PER RIPRENDERE CONSENSO” – CONTE: “NON È ALL’ORDINE DEL GIORNO”

-

Condividi questo articolo

 

“CHIUDERÒ TUTTI I NEGOZI DI CANNABIS” – SALVINI HA UN MESSAGGIO PER I GRILLINI FAVOREVOLI ALLA LEGALIZZAZIONE DELLA MARIJUANA – “DA DOMANI CI SARANNO CONTROLLI A TAPPETO. NON ASPETTO I TEMPI DELLA GIUSTIZIA" (A BUONI INTENDITORI...) – MA PUÒ FARLO? LA LEGGE È POCO CHIARA, E IL 30 MAGGIO SI DEVE ESPRIMERE LA CASSAZIONE – VIDEO

 

https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/ldquo-chiudero-tutti-negozi-cannabis-rdquo-ndash-salvini-ha-202954.htm

 

tria di maio salvini conte tria di maio salvini conte

GUERRA ALLA CANNABIS “LIGHT”: SALVINI FA SUL SERIO, CHIUSI TRE NEGOZI NELLE MARCHE - OGGI LA DIRETTIVA PER ELIMINARLI TUTTI - DOPO L'ANNUNCIO DI IERI, PRIMI PROVVEDIMENTI CONTRO LE ATTIVITÀ CHE COMMERCIANO LA MARIJUANA LEGALE. E IL VICEPREMIER INCALZA DI MAIO: "RITIRATE LA PROPOSTA SULLA DROGA LIBERA"

 

https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/guerra-cannabis-ldquo-light-rdquo-salvini-fa-serio-chiusi-tre-203023.htm

 

Di Maio-Salvini, nuovo scontro anche sulla cannabis. Conte: "Non è all'ordine del giorno"

Da www.ansa.it

 

cannabis light cannabis light

"Dopo aver messo in panchina il sottosegretario della Lega Armando Siri, indagato per corruzione in un'inchiesta dove c'è di mezzo anche la mafia, come chiedeva il MoVimento 5 Stelle, scorgo un po' di nervosismo da parte di qualcuno e mi dispiace. Mi sorprendono le provocazioni che la Lega ci sta muovendo contro in queste ore, ma credo facciano parte di una precisa strategia per cercare di riprendere consenso creando lo scontro su temi divisivi per la popolazione". Così Luigi Di Maio su Facebook.

 

conferenza stampa su reddito di cittadinanza e quota 100 37 conferenza stampa su reddito di cittadinanza e quota 100 37

Salvini, al via guerra a cannabis, chiusi primi 3 shop - "Ringrazio le forze dell'ordine e la magistratura perché è in corso la chiusura di tre cannabis shop a Macerata, Porto Recanati e Civitanova Marche". Lo ha detto il ministro dell'Interno e leader della Lega Matteo Salvini durante un comizio a Pesaro. "Da oggi comincia una guerra via per via, negozio per negozio, quartiere per quartiere, città per città - ha aggiunto -. Gli spacciatori non li voglio, la droga fa male. Meglio un uovo sbattuto". "Sono sicuro che il 'modello Macerata' può essere replicato con successo in tutta Italia, oggi stesso manderò una direttiva con questa indicazione" continua  Salvini. "Complimenti al questore e alla magistratura, lo Stato dimostra di non essere complice di chi vende prodotti che fanno il male dei nostri figli", dice ancora Salvini.

 

GIUSEPPE CONTE PINOCCHIO IN MEZZO AL GATTO (LUIGI DI MAIO) E LA VOLPE (MATTEO SALVINI) MURALE BY TVBOY GIUSEPPE CONTE PINOCCHIO IN MEZZO AL GATTO (LUIGI DI MAIO) E LA VOLPE (MATTEO SALVINI) MURALE BY TVBOY

"Evidentemente nella Lega dopo aver visto gli ultimi sondaggi che davano in ripresa il MoVimento sono andati in paranoia. Non a caso hanno ricominciato a parlare di grembiulini, armi, province e ora arrivano persino ad inventarsi che siamo a favore della droga (che è folle solo pensarlo). E vedrete che fra poco inizieranno a buttare in mezzo altre provocazioni" ribatte Di Maio su Fb aggiungendo che "dispiace davvero che si arrivi a questo, ovvero a sparlare di tutto pur di riprendere qualche voto in più".

 

LUIGI DI MAIO E IL BUCO NERO LUIGI DI MAIO E IL BUCO NERO

"Ho un'agenda con un'ordine del giorno molto fitto, questo non è all'ordine del giorno". Così il premier Giuseppe Conte ha risposto a chi gli chiedeva quale fosse la sua posizione sulla cannabis light.

 

GIUSEPPE CONTE VISITA TUTTOFOOD A RHO FIERA GIUSEPPE CONTE VISITA TUTTOFOOD A RHO FIERA

"La piazza contro ogni proibizione". Questo lo slogan che lancia la 19/ma edizione della Million Marijuana March, in programma sabato prossimo a Roma. "Nonostante gli anatemi di Salvini saremo in piazza - spiegano gli organizzatori -. Abbiamo l'autorizzazione della Questura e non crediamo si possa annullare tre giorni prima". Il corteo, nato per promuovere la legalizzazione delle droghe leggere, partirà da piazza della Repubblica alle 14 e sfilerà per le strade del centro di Roma fino a piazza San Giovanni. "Legalizzare - sottolineano gli organizzatori - significa togliere dalla strada gli spacciatori, esattamente quello che Salvini va dicendo in tv".

cannabis light cannabis light

 

Intanto, la Lega lavora per maggiori stanziamenti e assunzioni nelle Province. A proporli è un emendamento della Lega al dl sblocca cantieri all'esame del Senato. La proposta destina agli enti 60 milioni l'anno in più nel biennio 2019-2020, incrementando ulteriormente i finanziamenti a 100 milioni l'anno dal 2021 al 2030 e a 200 milioni l'anno dal 2031. Le risorse sono pescate dal Fondo del Mef per la produttività e competitività legato a Industria 4.0. Vengono inoltre previste 120 assunzioni stabili di tecnici, prima in capo alla Struttura per la progettazione di beni ed edifici pubblici nata con la L.di bilancio.

 

 

 

Condividi questo articolo

politica

MENARE IL KEYNES PER L’AIA – L’AMERICA HA RISCOPERTO IL FASCINO DEL DEFICIT: TANTO OBAMA CHE TRUMP, PUR DI CRESCERE, SE NE SONO FREGATI DEL DEBITO PUNTANDO FORTE SU INVESTIMENTI E SGRAVI. E I RISULTATI SI VEDONO – RAMPINI CONTRO “L’ORDO-LIBERISMO GERMANICO”: “PIÙ SIMILE A UNA RELIGIONE FONDAMENTALISTA CHE A UNA SCIENZA. CONDANNATA ANCHE DALL’EX CAPO ECONOMISTA DELL’FMI OLIVIER BLANCHARD”, LANCIATO DA FERDINANDO GIUGLIANO (BLOOMBERG) COME SUCCESSORE DI DRAGHI ALLA BCE