“LA SINISTRA NON SI RASSEGNA AL SUCCESSO DI SALVINI” – LA CRONISTA DE "IL GIORNALE", CHIARA GIANNINI, L’AUTRICE DEL LIBRO SUL TRUCE PUBBLICATO DA ALTAFORTE: “SIAMO ALLA TERZA RISTAMPA. È UN GRANDE SUCCESSO. GLI ITALIANI VOLENTI O NOLENTI AMANO SALVINI PERCHÉ È UNO DI NOI. LA PAGINA SUL PUPAZZETTO DI ZORRO? ERA IRONICA, SE LE PERSONE AVESSERO LETTO ANCHE QUELLE SUCCESSIVE…”

-

Condividi questo articolo

Da www.radiocusanocampus.it

 

chiara giannini al salone del libro 9 chiara giannini al salone del libro 9

Chiara Giannini, giornalista e autrice del libro intervista a Matteo Salvini edito da Altaforte, è intervenuta ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

 

Sulle polemiche legate al libro. “Siamo alla terza ristampa, ogni ristampa è 5mila libri –ha affermato Giannini-. Stanno arrivando molti altri ordini. E’ stato un grande successo. Ovviamente la ridondanza mediatica che c’è stata ha favorito le vendite. Il mio libro è stato additato come libro vicino ad una casa editrice fascista, cosa non vera, è stata una strumentalizzazione.

 

CHIARA GIANNINI - COME LA SABBIA DI HERAT - ALTAFORTE CHIARA GIANNINI - COME LA SABBIA DI HERAT - ALTAFORTE

Altaforte è una casa editrice sovranista, non fascista, pubblica libri che non sono fascista, pubblica libri di importanti giornalisti e scrittori. Visto che è una casa editrice che non è stata dichiarata illegale, chi fa polemiche di questo tipo si commenta da solo. Il mio libro sull’Afghanistan, sempre pubblicato con Altaforte, è stato presentato al Senato e al Campidoglio e nessuno ha fatto polemica.

francesco polacchi al salone del libro di torino 1 francesco polacchi al salone del libro di torino 1

 

Queste sono polemiche strumentali di una certa sinistra che non si rassegna al successo di Salvini. Io politicamente sono imparziale, ma sono contenta che il mio libro abbia portato un po’ di voti alla Lega perché bisogna iniziare a scardinare questi meccanismi della sinistra. Quando hanno governato Renzi e Gentiloni ho avuto dei problemi, sono stata depennata dai contatti del Ministero della difesa, non ricevevo più rassegna stampa, non venivo più invitata a nessuna cerimonia militare.

io sono matteo salvini altaforte io sono matteo salvini altaforte

 

La prima pagina del libro su Salvini con il pupazzetto di zorro? Era ironica, se le persone che hanno fatto polemica e mi hanno presa in giro avessero letto anche le pagine successive lo avrebbero capito. Ho usato una forma particolare per questo libro. Ci ho messo un mese a scrivere questo libro, lavoravo la notte per scriverlo. La cosa che viene fuori dal libro è che gli italiani volenti o nolenti amano Salvini perché lui è un leader che sta in mezzo alla gente e non c’erano stati in passato politici di questo tipo. Lui è uno di noi, essendo una persona alla portata di mano della gente, piace alla gente.

 

chiara gianninni al salone del libro di torino chiara gianninni al salone del libro di torino

Salvini è davvero così, è una persona estremamente schietta e semplice. I suoi amici storici che ho intervistato lo definiscono come una persona estremamente buona che è rimasta uguale, non è cambiata. Se dopo le polemiche l’ho sentito? L’ho visto a un comizio pubblico e ci siamo salutati come sempre, con una stretta di mano, non abbiamo parlato del libro”.

chiara giannini al salone del libro 6 chiara giannini al salone del libro 6 chiara gianninni al salone del libro di torino 1 chiara gianninni al salone del libro di torino 1 francesco polacchi al salone del libro di torino 2 francesco polacchi al salone del libro di torino 2 francesco polacchi al salone del libro di torino 3 francesco polacchi al salone del libro di torino 3 chiara giannini al salone del libro 4 chiara giannini al salone del libro 4 francesco polacchi e chiara giannini presentano 'io sono matteo salvini' francesco polacchi e chiara giannini presentano 'io sono matteo salvini' chiara giannini al salone del libro 7 chiara giannini al salone del libro 7 chiara giannini al salone del libro 11 chiara giannini al salone del libro 11 chiara giannini al salone del libro 10 chiara giannini al salone del libro 10 chiara giannini al salone del libro 12 chiara giannini al salone del libro 12 salone del libro di torino salone del libro di torino chiara giannini al salone del libro 14 chiara giannini al salone del libro 14 francesco polacchi chiara giannini e andrea antonini francesco polacchi chiara giannini e andrea antonini chiara giannini al salone del libro 13 chiara giannini al salone del libro 13 salone del libro di torino 2 salone del libro di torino 2 salone del libro di torino 1 salone del libro di torino 1 salone del libro di torino 3 salone del libro di torino 3 chiara giannini al salone del libro 8 chiara giannini al salone del libro 8

 

Condividi questo articolo

politica

DI MAIO ALL'ATTACCO DI ZANDA PER LA DONAZIONE DI 15 MILA € RICEVUTA DA CARLO DE BENEDETTI. “SAREBBE GRAVE SE FOSSE VERO: E POI CI VENGONO A PARLARE DI LIBERTA’ DI STAMPA?” - LA REPLICA DEL TESORIERE DEL PD (CHE ANNUNCIA QUERELA CONTRO IL VICEPREMIER): “IL CONTRIBUTO DI DE BENEDETTI (CHE DA TEMPO NON È PIÙ L' EDITORE DELL' ESPRESSO) È STATO REGOLARMENTE COMUNICATO E COMPARE NEI BOLLETTINI DELLE CAMERE. FORSE A DI MAIO DÀ FASTIDIO ANCHE LA TRASPARENZA”- LA NOTA DI "REPUBBLICA"