‘NO DEAL’ IS MEGL CHE ONE – THERESA MAY ANNUSA L’ARIA DI FLOP NELLE TRATTATIVE CON L’UE E FA FINTA DI FARE LA DURA: “’NESSUN ACCORDO’ È MEGLIO DI UN ‘CATTIVO ACCORDO’” – DOPO L’ENNESIMO NULLA DI FATTO AL CONSIGLIO EUROPEO, L’IPOTESI CHE NON SI RIESCA A RAGGIUNGERE UN COMPROMESSO È SEMPRE PIÙ PROBABILE: “ABBIAMO TRATTATO CON L’UE CON NIENT’ALTRO CHE RISPETTO E MI ASPETTO LO STESSO DA LORO”

-

Condividi questo articolo

Da www.lastampa.it

 

proteste brexit 2 proteste brexit 2

La premier britannica Theresa May chiede all’Ue delle alternative alle proposte finora fatte sulla Brexit e conferma che «nessun accordo è meglio di «un cattivo accordo». Lo ha dichiarato nel suo discorso all’indomani del vertice informale del Consiglio europeo di Salisburgo in cui si è usciti senza alcun avvicinamento sulla Brexit tra Londra e Bruxelles.

 

brexit brexit

«Abbiamo trattato l’Ue con nient’altro che rispetto e mi aspetto lo stesso da loro», ha aggiunto. «Ora abbiamo bisogno di sentire dall’Ue quale sia la vera alternativa e possiamo discuterne». Ha inoltre sottolineato di non aver «alcuna intenzione di accettare «un confine doganale tra la Gran Bretagna e l’Irlanda del Nord». 

proteste brexit 1 proteste brexit 1 BREXIT TUSK BREXIT TUSK brexit brexit brexit 1 brexit 1 proteste brexit 3 proteste brexit 3

 

Condividi questo articolo

politica

È ARRIVATO IL CONTO ANCHE PER IL PD - TRAVAGLIO: ''IL CASO DEI CONCORSI TRUCCATI NELLA SEDE DEL PD UMBRO SEMBRA FATTO APPOSTA PER FOTOGRAFARE UN PARTITO SOPRAVVISSUTO A OGNI "ROTTAMAZIONE", RIMASTO FERMO A TANGENTOPOLI E A PRIMO GREGANTI. MA ORMAI E' NUDO, SENZA PIÙ IL TRIO CRAXI-FORLANI-ANDREOTTI E LA BANDA B. A FARE DA SCHERMO E DA ALIBI'' - ''GLI ELETTORI RIFIUTANO I TENTATIVI DEI PARTITI SCONFITTI DI RICONDURLI ALL'OVILE CON NUOVI RICATTI: TIPO "VOTATECI SENNÒ TORNA IL FASCISMO". IL FASCISMO ERA UNA COSA SERIA (PURTROPPO), LA LEGA È UNA MEZZA FARSA''