LA VITA SMERALDA DI GIGGINO - DI MAIO E VIRGINIA SABA AL GRAND HOTEL POLTU QUATU, CINQUE STELLE A DUE PASSI DA PORTO CERVO. POI IN BARCA ALLA MADDALENA, TRA SELFIE (IN CUI LEI RITAGLIA IL POVERO VICEPREMIER), BAGNI E PASSEGGIATE PER I VICOLI. HA PURE LA LACOSTE! SE A CALENDA NON GLI PERDONANO LA POLO, AL NOVELLO JERRY CALÀ COSA DOVREBBERO DIRE?

-

Condividi questo articolo

 

 

Giulia Cerasoli per ''Chi''

 

luigi di maio virginia saba in sardegna luigi di maio virginia saba in sardegna

Fine settimana in Sardegna per il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio e la sua fidanzata Virginia Saba, giornalista nata a Cagliari. La coppia si è regalata due giorni di sole e di mare nell’arcipelago della Maddalena.

 

Il vicepremier e la sua bionda compagna sono arrivati venerdì sera da Roma e hanno soggiornato al Grand Hotel Poltu Quatu, splendido albergo cinque stelle a due passi da Porto Cervo, in piena Costa Smeralda, che si affaccia sul mare (prezzo delle camere: si parte dai 250 euro a notte per quella basic e si arriva ai 3 mila per la suite presidenziale). La mattina del sabato, verso le 11, Luigi e Virginia insieme con due amici sono saliti su una barca con marinaio che li ha portati direttamente sull’isola della Maddalena, un paradiso naturale dal mare color smeraldo.

 

luigi di maio virginia saba in sardegna luigi di maio virginia saba in sardegna

Nelle immagini che “Chi” pubblica in esclusiva Di Maio appare felice e spensierato accanto alla sua fidanzata, che indossa un bikini bianco e sfoggia un fisico perfetto: del resto, prima di diventare giornalista e assistente parlamentare, è stata una campionessa di pallacanestro... e si vede. Il vicepremier si staglia invece a prua a torso nudo (come Leonardo DiCaprio sul Titanic) con un sobrio costume-pantaloncino blu. Ma, al contrario della sua compagna, mostra una forma non proprio perfetta.

 

luigi di maio virginia saba in sardegna luigi di maio virginia saba in sardegna

Nel servizio che vedete in queste pagine la coppia, sempre accompagnata dai loro due amici, approda poi sull’isola di Santa Maria, nell’arcipelago della Maddalena, e si reca a pranzo a La Casitta, un ristorante gourmet con eliporto privato. Sorridenti e rilassati, Di Maio e la Saba si godono il pranzo in questo locale esclusivo, con camere per dormire e villa privata, dove per mangiare si spendono circa 300 euro a persona (vedi il riquadro a pagina 25).

 

Al termine, la gita in barca continua. Abbracciati, i due si riscaldano proteggendosi dal vento fresco, poi si scattano una serie di selfie come ricordo di questa splendida giornata. Una volta tornati in hotel a Poltu Quatu, il vicepremier e la fidanzata trascorrono la serata in discoteca, sempre con gli amici. L’indomani mattina, domenica, lasciano presto l’albergo per passare a salutare i genitori di Virginia Saba prima di recarsi in aeroporto e tornare al lavoro, a Roma.

 

VIRGINIA SABA TAGLIA LUIGI DI MAIO DAI SUOI SELFIE VIRGINIA SABA TAGLIA LUIGI DI MAIO DAI SUOI SELFIE

Un weekend veloce, dunque, ma ugualmente pieno e all’insegna del relax. L’ideale per il vicepremier per dimenticare le responsabilità di governo e gli impegni della politica. Almeno per qualche ora…

virginia saba di maio virginia saba di maio LUIGI DI MAIO E VIRGINIA SABA BALLANO IN UN LOCALE DELLA COSTA SMERALDA LUIGI DI MAIO E VIRGINIA SABA BALLANO IN UN LOCALE DELLA COSTA SMERALDA

 

Condividi questo articolo

politica

OCCHIO PERCHÉ STAVOLTA LA CRISI ARRIVA DALLA GERMANIA/1 - TREMONTI: ''QUANDO ESPLOSE LA CRISI GRECA, JUNCKER MI CHIESE DI USARE IL FONDO SALVASTATI PER SALVARE LE BANCHE FRANCESI E TEDESCHE ESPOSTE SU ATENE. LORO ERANO A RISCHIO PER 200 MILIARDI, NOI PER 20. LA RISPOSTA FU: SÌ, MA PESANDO LA CONTRIBUZIONE IN BASE AL RISCHIO DELLE BANCHE E NON AL PIL. LÌ SI ARRIVÒ ALLO SCONTRO, LÌ PARTIRONO GLI SPREAD. VOLEVANO I NOSTRI SOLDI E NON VOLEVANO SI PARLASSE DI CRISI BANCARIA. OGGI, AL POSTO DELLA GRECIA, CI SONO DI NUOVO BANCHE TEDESCHE. PER QUESTO SPINGONO PER LA RIFORMA DEL MES''