UN ANNO SENZA “JOYA” – LA STAGIONE DA DIMENTICARE DI DYBALA, IN ROTTA CON ALLEGRI. SOLO LA SUA CESSIONE PERMETTERA’ DI TROVARE 80 MLN PER CHIESA - L’ALTERNATIVA: LO SCAMBIO CON ICARDI MA LA "JOYA" NON VUOLE LASCIARE LA JUVE – ALLEGRI: "CON L’AJAX SIAMO STATI POLLI. RONALDO E’ IL FUTURO DELLA JUVE – L’OTTAVO SCUDETTO CONSECUTIVO? SAREBBE DA FOLLI NON FESTEGGIARLO"

- -

 

-

Condividi questo articolo

Giulio Cardone per la Repubblica

 

dybala dybala

Salvate il soldato Ronaldo, fatelo sentire meno solo. Il progetto della Juve è questo, rinforzare la squadra e in particolare l' attacco per puntare di nuovo alla Champions. I bookmakers inglesi già si divertono a quotare le possibili destinazioni di CR7 in caso di divorzio, United o Real: in realtà il portoghese resterà un altro anno ma chiede una Juve in grado di vincere il trofeo più importante.

 

Il piano è ricavare il massimo dalle cessioni di Dybala - precario il feeling con Allegri - e Douglas Costa per acquistare una seconda punta che possa fare la differenza in tutti i moduli, dal 4- 3- 3 al 3- 5- 2.

 

Il preferito resta Chiesa, che in estate lascerà Firenze. Quotazione altissima e concorrenza agguerrita, dall' Inter alla Roma, ma l' obiettivo è dichiarato ( era nel famoso "pizzino" di Paratici) e la Juve ci proverà seriamente. Improbabile che si scenda sotto gli 80 milioni. Mentre la Roma ne chiede addirittura 100 per la mezzala Zaniolo, un modo per scoraggiare i bianconeri: Pallotta vuole trattenere almeno un altro anno il suo gioiello.

 

dybala dybala

Sul ruolo di seconda punta si lavora su Chiesa, certo, ma non si trascurano le piste straniere. Per esempio a Paratici piace molto il 19enne Joao Felix, rivelazione dell' Europa League che il Benfica ha blindato con una clausola da 120 milioni. E poi Neres dell' Ajax, tra i protagonisti dell' amara serata di martedì. Dall' Inghilterra assicurano che i bianconeri siano in corsa per lui, con l' Arsenal come principale concorrente. Tutti campioni giovani e costosissimi, complicato arrivarci senza incassare almeno 80 milioni da Dybala. Questo è il punto: al momento l' argentino non ha estimatori disposti a svenarsi.

 

dybala pjanic in arabia saudita dybala pjanic in arabia saudita

Il Real punta su Hazard e in Premier le manifestazioni d' interesse sono molto teoriche. Una situazione che ricorda quella di Icardi: ecco perché si torna sempre al famoso scambio tra i due. C' è chi assicura che non si farà perché i rapporti tra Marotta e Paratici si sono deteriorati al punto che non vogliono ritrovarsi a trattare. Allo stesso tempo, i due dirigenti sanno bene che l' operazione farebbe comodo a tutti. Vero che la convivenza tattica tra Ronaldo e Icardi non sarebbe facile da gestire, a differenza di quella tra CR7 e Higuain (di ritorno dal Chelsea), ma la Juve deve anche programmare il futuro senza il portoghese. Da qui la riflessione: prendere subito Maurito, scambiandolo con Dybala e piazzando altrove il Pipita, o invece aspettare, puntando - oltre che su Mandzukic - sulla maturazione di Kean?

 

Nel frattempo Dybala (ora senza manager) fa capire che non sarà una barzelletta convincerlo a lasciare la sua Juve: «I capitani » ha scritto su Instagram, «soffrono ancora di più per le sconfitte. Il bello dello sport è che c' è sempre un altro trofeo e un' altra stagione » . Non sarà un mercato facile per i bianconeri, si è capito.

dybala dybala

 

 

ALLEGRI RASSICURA: “RONALDO È IL FUTURO DELLA JUVE”

GIANLUCA ODDENINO per www.lastampa.it

 

Massimiliano Allegri, come si supera la delusione Champions?

allegri 3 allegri 3

 “Vincendo lo scudetto: siamo fortunati perché domani possiamo vincerlo. Abbiamo smaltito la delusione e l’eliminazione va accettata: indietro non si torna e trovare alibi o giustificazioni non va bene, perché li usano quelli che non vincono”.

 

Sono state create aspettative troppo alte?

“L’arrivo di Ronaldo non è matematica la vittoria in Champions: il calcio non è scienza esatta… In questi giorni in tanti spiegano il calcio: sono nozioni che metto lì e se mi ricapiterà leggerò quel che hanno detto. Sempre dopo sul “bisognava fare così”. Io ascolto tutti, soprattutto quelli che capiscono il calcio”.

allegri allegri

Perché dopo l’1-1 la Juve è uscita dal campo? Nella ripresa sembrava il bis di Cardiff…

dybala ginevra sozzi dybala ginevra sozzi

“La Champions è finita, chiacchierare non va bene: il risultato è che siamo andati a casa. Il Barcellona dopo 4 anni gioca una semifinale e loro hanno Messi: il calcio ha tante componenti, abbiamo preso il gol al 34’ con un tiro finito lì quasi per sbaglio. Vincere è sempre difficile e fare 84 punti in 32 partite non è facile: ecco perché lo scudetto domani va vinto, celebrato e festeggiato. Poi domenica apriamo l’uovo e mangiamo la cioccolata, magari fondente che porta buon umore e positività”.

ALLEGRI ALLEGRI

 

Ronaldo era arrabbiato dopo la sconfitta con l’Ajax: ha detto che non può fare miracoli e uscendo dal campo ha mimato il gesto di una Juve impaurita. Lui è deluso dalla Juve e può andare via?

“Ronaldo è il futuro della Juventus: è un giocatore straordinario che ha fatto bene quest’anno e farà bene il prossimo anno. Siamo delusi tutti perché siamo usciti e avevamo l’ambizione di vincerla, però il calcio è fatto di gioie e delusioni”.

Visto come gioca l’Ajax, allora il bel gioco paga?

dybala dybala

“Rifletto su quel che sento. Martedì abbiamo giocato meglio dell’andata, ma le 4 palle perse hanno fatto fare partita straordinaria all’Ajax. Bisognava fare meglio, ma tanto non cambia il risultato”.

 

Che indicazione ha tratto per il futuro?

Ho riguardato due volte la partita, perché sono di coccio. Confermato quel che ho visto dalla panchina e le riflessioni sono semplici: l’annata si deve valutare con lucidità e distacco. Valutare che cosa abbiamo fatto bene e male: da lì si riparte per migliorare. Un risultato negativo non cambia il lavoro fatto, è stato fatto un grande lavoro e stiamo portando a casa il campionato e abbiamo vinto la supercoppa”.

Che cosa c’è nel futuro di Allegri?

“Dopo lo scudetto verrà programmata l’annata futura, con lucidità e senza farsi prendere da troppo entusiasmo o dalla depressione. La vita va avanti, viviamo con distacco per non fare danni l’anno prossimo”.

 

Si aprirà un nuovo ciclo e lei rinnoverà il contratto?

dybala dybala

“Non sono in scadenza”

Però non si inizia mai una nuova stagione in scadenza…

“Non si sa mai. Ora restiamo concentrati sul campionato e festeggiamolo, perché è traguardo dove grande sacrificio e lavoro non sono mancati”.

Ci sono stati tanti infortunati, rifarebbe tutto a livello di preparazione?

“Abbiamo giocato una Coppa Italia a Bergamo con Bonucci infortunato, Barzagli infortunato, Chiellini uscito dopo 10 minuti e Benatia che aveva chiesto di andar via. Il calcio è fatto di momenti: se giochi una finale e ti mancano i giocatori… In Champions ci vuole bravura e la fortuna che vada tutto liscio”.

dybala dybala

 

A proposito di infortuni, chi recupera per la Fiorentina?

“Perin si opera alla spalla e sta fuori tre mesi, Khedira si opererà e anche lui 3 mesi fuori. Mandzukic difficilmente lo riavremo alla fine della stagione, Dybala fuori 20 giorni, Douglas Costa 10 giorni e Chiellini forse torna con l’Inter”.

Secondo lei, i tifosi godranno di questo scudetto? Che consiglio dà per domani?

“Sarebbe l’ottavo scudetto di fila ed è motivo di orgoglio tifare per una società cha fa questi numeri. Godiamoci lo scudetto: andare allo stadio e portarsi la negatività della Champions, sarebbe da folli. C’è da celebrare, quando si vince un trofeo”.

allegri allegri

 

 

 

juve ajax cristiano ronaldo juve ajax cristiano ronaldo

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute