CHE ROTTURA DI “BALL” ‘STO SARRIBALL! - TIFOSI DEL CHELSEA IN FUGA, 400 ABBONATI HANNO MESSO IL SEGGIOLINO IN VENDITA PER LE PROSSIME TRE PARTITE IN CASA – “SARRI È PIÙ CONCENTRATO SULLE SUE SIGARETTE CHE SU DI NOI” – ABRAMOVICH SI E’ STANCATO DEL MADE IN ITALY: OGGI INIZIA PURE L’ARBITRATO PER IL DIVORZIO DA CONTE...

-

Condividi questo articolo

Giulia Zonca per “la Stampa”

 

sarri sarri

Nel lo stesso giorno i tifosi del Chelsea vendono gli abbonamenti in protesta contro Sarri e inizia l' arbitrato per il divorzio da Conte. Fine del made in Italy, I Blues tinti di azzurro si sono stufati della tradizione italiana in panchina.

Er a amore vero o almeno lo sembrava, fulminante, una passione che poteva cambiare nome ma non si rivoltava mai contro la provenienza.

 

L' Italia: 30 anni di un legame che va da Vialli a Sarri: Ranieri, Ancelotti, Di Matteo, Conte fino al Sarriball che pareva il nuovo verbo della curva e ora è un coro storpiato, un' offesa .

Crisi di identità Tra idilli precoci, insulti feroci e depressioni assortite, il tifoso del Chelsea, volubile quanto il proprietario del club, ha incassato un 6-0 dal Manchester City, un 4-0 dal Bournemouth, un 2-0 acido dallo United.

 

sarri sarri

Troppo. Ora si ribellano: 400 abbonati hanno messo il seggiolino in vendita per le prossime tre partite in casa e l' 8 aprile c' è uno dei derby di Londra contro il West Ham. Disertano, scioperano e non contro la squadra, contro l' allenatore colpevole di andare dritto per propria strada nonostante le sconfitte e di non considerare il Dna locale. Il dolore più forte è sentirsi trasformati in una sorta di Arsenal, una fitta insopportabile a Stamford Bridge. Sarri ha provato a stravolgere il gioco solo che non ha funzionato, stelle confuse, risultati ondivaghi e tonfi indigeribili. Lo accusano di essere insensibile alla storia, agli uomini alla Drogba che hanno fatto le fortune del Chelsea.

ANTONIO CONTE ANTONIO CONTE

 

Si sentono un Barcellona di serie B, tradotto l' Arsenal: il nemico peggiore. E poi non si sentono considerati, poca empatia, «Sarri è più concentrato sulle sue sigarette che su di noi». Conte li esaltava con corse esagitate eppure è scaduto pure lui.

 

Fino all' Alta Corte Antonio il trascinatore oggi è considerato un nemico perché nel momento in cui Abramovich ha problemi con il permesso di soggiorno e meno voglia di spendere e il mercato è bloccato per la punizione Uefa, lui tiene il club in tribunale. Almeno loro la vedono così e pensano che i 9 milioni della discordia (in sterline), siano in ostaggio.

 

Il contenzioso è all' arbitrato: tre giudici sentiranno le parti e proporranno un compromesso, se i litiganti non lo troveranno appropriato possono rivolgersi all' Alta Corte. Sarebbe la prima volta che una separazione calcistica arriva fino a lì e l' ennesima vissuta dal Chelsea che cambia spesso idea sui tecnici e ora abbandona anche l' ultima certezza. Il prossimo uomo di cui innamorarsi fugacemente non sarà italiano.

sarri sarri sarri sarri SARRI MARINA GRANOVSKAIA SARRI MARINA GRANOVSKAIA sarri sarri sarri 1 sarri 1 sarri sarri sarri sarri

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute