CR7, L’AFFARE SI INGROSSA! LA POLIZIA CHIEDE IL DNA DI CRISTIANO RONALDO: VA CONFRONTATO CON I CAMPIONI TROVATI SUI VESTITI DELLA DONNA CHE LO ACCUSA DI STUPRO - L' AVVOCATO DI RONALDO: “IL RAPPORTO È STATO CONSENZIENTE”

-

Condividi questo articolo

CR7 CR7

Filippo Conticello per La Gazzetta dello Sport

 

Non una svolta, ma un naturale passo avanti. Un passaggio obbligato in una vicenda complessa tornata di nuovo al centro delle cronache: la polizia di Las Vegas che indaga sull' ormai celebre caso Mayorga avrebbe ordinato alla stella della Juve di sottoporsi all' esame del Dna. La cornice è quella di sempre: il presunto stupro del 2009 riemerso dal passato di Cristiano Ronaldo.

 

La nuova richiesta, normale in casi come questo, è stata riferita da fonti vicine agli investigatori all' autorevole Wall Street Journal ed è stata negli stessi istanti ripresa da Tmz , sito assai informato e specializzato nelle indiscrezioni sulle celebrities.

 

RONALDO MAYORGA RONALDO MAYORGA

Lo scopo è quello di confrontare i risultati del test con le tracce di Dna rinvenute sugli abiti dell' ex modella statunitense, la grande accusatrice di Cristiano. L' esistenza di un rapporto sessuale, però, non è mai stata messa in discussione in alcun modo da nessuna delle due parti in commedia. Semmai, è un altro il punto in cui le versioni divergono: l' esistenza o meno della violenza sessuale.

 

le reazioni Secondo quanto riferito dal quotidiano americano la richiesta sarebbe stata inviata di recente alle competenti autorità giudiziarie italiane, visto che Ronaldo è domiciliato al momento nel nostro Paese. E la cosa non ha spiazzato la difesa di CR7 che si muove da mesi in un gioco di sponda tra Europa e Stati Uniti. Ieri, di fronte allo sgorgare della notizia sui siti di tutto il mondo, il legale americano Peter S. Christiansen ha spedito una nota alle redazioni. Questo il contenuto: «Ronaldo ha sempre sostenuto, come fa oggi, che quello che è successo a Las Vegas nel 2009 è stato di natura consensuale, quindi non sorprende che il Dna sia presente né che la polizia faccia questa richiesta standard come parte dell' indagine».

CR7 Kathryn Mayorga CR7 Kathryn Mayorga

 

 Toni simili anche dall' entourage del calciatore: Cristiano sarebbe ovviamente piuttosto amareggiato, ma allo stesso tempo sereno. Il suo interesse primario è che finisca questo stillicidio, che la vicenda vada avanti il più veloce possibile così da aver la possibilità di provare la propria innocenza nelle sedi competenti. Anzi, pare che Cristiano consideri giusto, in qualche modo dovuto, fornire la propria versione sulla storiaccia del 2009: ha già dato in passato la disponibilità a farsi interrogare in videoconferenza dall' Italia .

cr7 cr7

 

il caso Gli abiti della Mayorga in cui sono state trovate tracce di Dna sono custoditi nelle stanze della LVMPD, Las Vegas Metropolitan Police Departmen, lì dove è stato riaperto un fascicolo: in questi mesi si sono cercate nuove evidenze a distanza di nove lunghi anni, non la cosa più facile. E nel mentre, si è battagliato in punta di diritto per capire se il mare magnum di Football Leaks possa essere usato in un ipotetico processo. È stato, infatti, il lavoro giornalistico del quotidiano tedesco Der Spiegel sui documenti hackerati ad accendere un faro mondiale sulla vicenda.

CR7 Kathryn Mayorga CR7 Kathryn Mayorga

 

Nel mentre l' ex modella del Nevada ha fatto un nuovo esposto alla polizia, stavolta con nome e cognome. Al tempo, invece, la Mayorga aveva fatto denuncia di violenza solo contro ignoti e poi aveva firmato un accordo da 375mila dollari con Cristiano in cambio di silenzio.

 

Quell' intesa è stata poi rotta unilateralmente: la tesi della difesa della donna è che nel 2009 non fosse nelle condizioni psico-fisiche adeguate per decidere in piena coscienza. Da parte sua, finora il portoghese ha fatto parlare solo il campo: non ha risentito della bufera, anche nei giorni in cui fuori soffiava più duramente. Anche ieri ha esibito via social un momento di placida quotidianità, una foto tra le scale della sua casa torinese.

 

A vederla, il Nevada e le indagini di Las Vegas sembrano davvero dall' altra parte del mondo.

CR7 Kathryn Mayorga CR7 Kathryn Mayorga CR7 Kathryn Mayorga CR7 Kathryn Mayorga cristiano ronaldo cristiano ronaldo

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

MATTEO VS. MATTEO – MATTEO RENZI PARLA IN SENATO E SEMBRA LUI IL SEGRETARIO DEL PD. MATTEUCCIO GONGOLA PER ESSERSI RIPRESO LA SCENA E FA L’OCCHIOLINO A CONTE: “ABBIAMO APPREZZATO LE SUE PAROLE E IL SUO STILE ISTITUZIONALE, MA AVREMMO PREFERITO FOSSERO ARRIVATE PRIMA. NON È UN COLPO DI STATO FORMARE UN GOVERNO, È UN COLPO DI SOLE ANDARE AL VOTO ORA” - POI ATTACCA IL CAPITONE CITANDO IL VANGELO SECONDO MATTEO E SULLA RUSSIA: SONO PRONTO A SFIDARE IL MINISTRO AL SEGGIO DI BIBBIANO” (PRENDETE I POPCORN)

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute