ELKANN VENDE LA JUVE PER DUE MILIARDI? IN AMBIENTI FINANZIARI DI LONDRA SI È PARLATO IERI DI UNA POSSIBILE CESSIONE SOCIETARIA, MA LA TRATTATIVA NON È AGEVOLATA DALLA SITUAZIONE ECONOMICA E GIUDIZIARIA DEL CLUB BIANCONERO. COME DAGO-RIVELATO YAKI, CHE SAPEVA DEI TRUCCHI CONTABILI DELLA JUVE, NON VUOLE MOLLARE E PER SCONGIURARE LA RETROCESSIONE IN SERIE B HA MESSO ALL’OPERA IL SUO STAFF DI AVVOCATI. AUMENTANO I GUAI PER LA JUVE: LA PROCURA DI TORINO HA CHIESTO A RONALDO LA CARTA SEGRETA DEI 20 MILIONI, UN DOCUMENTO CHE AGGRAVEREBBE LA POSIZIONE DELLA SOCIETÀ. E SUL CASO IHATTAREN...

Condividi questo articolo


GIUVE DA SALVARE

 

https://www.dagospia.com/rubrica-30/sport/ldquo-giuve-rdquo-salvare-torino-si-vocifera-ritorno-casa-334064.htm

 

 

Da ilnapolista.it

 

ANDREA AGNELLI E JOHN ELKANN ANDREA AGNELLI E JOHN ELKANN

La Procura di Torino ha chiesto a Ronaldo la carta segreta dei 20 milioni. Lo scrive il quotidiano Libero:

 

Anche il Collegio Sindacale interno della Juve ha messo nel mirino le due “manovre stipendi”. Chiudendo la relazione per gli azionisti, infatti, il Collegio ha confermato la posizione e i dubbi dei revisori di Deloitte, rivelando peraltro un particolare che riguarda il giocatore all’epoca più pagato della squadra: Cristiano Ronaldo. CR7, si legge, «a mezzo di un proprio difensore, risulta avere depositato in sede penale un’istanza di accesso agli atti ex art.116 c.p.p., nella quale rivendica la propria qualità di creditore della Società. Una posizione non contabilizzata a bilancio. Il Collegio segnala di avere trasferito alla Società le informazioni appena riferite, invitando una opportuna riflessione alla luce della rilevanza della posta in gioco, pari a circa euro 20 milioni».

 

Quasi un anno di stipendio del portoghese. In questo senso, trapela dalla Procura di Torino che i pm avrebbero chiesto agli avvocati del campione portoghese di consegnare il documento segreto sui soldi che la Juve gli avrebbe dovuto versare in segreto: un documento che aggraverebbe ulteriormente la posizione della società.

AGNELLI JOHN ELKANN AGNELLI JOHN ELKANN

 

ELKANN LA VENDE PER DUE MILIARDI?

Da ilnapolista.it

 

Piove sul bagnato per la Juventus che ormai sembra in caduta libera. Forse va riletto in altra chiave il comunicato di auguri della Juventus ad Andrea Agnelli “Non disperderemo la tua lezione”: se la ricorderanno a lungo dalle parte di Vinovo e così anche i tanti tifosi della squadra più indagata della storia del calcio. Potrebbe un modo sabaudo, diciamo ipocrita, per dire che sarà una lezione che resterà a lungo impressa nella storia della Juventus. Qui Agnelli quando disse: «la Juve rispetta sempre le regole».

 

In ambienti finanziari di Londra si è parlato per tutta la giornata di ieri di una possibile cessione societaria per 2 miliardi di euro, un fatto clamoroso visto che nel 2023 si compie il centenario di proprietà della famiglia Agnelli, ma la trattativa non è agevolata dalla situazione economica e giudiziaria. Mentre dalle intercettazioni sembra profilarsi anche un’altra violazione: da una telefonata dell’agosto 2021 emergerebbe che i diritti del calciatore Ihattaren, poi dato in prestito alla Sampdoria erano di Mino Raiola. Se così fosse, c’è il rischio di violazione delle regole Fifa sulle terze parti.

cristiano ronaldo e andrea agnelli 3 cristiano ronaldo e andrea agnelli 3

 

 

elkann agnelli foto mezzelani gmt207 elkann agnelli foto mezzelani gmt207 elkann agnelli foto mezzelani gmt206 elkann agnelli foto mezzelani gmt206 agnelli elkann agnelli elkann john elkann e andrea agnelli 3 john elkann e andrea agnelli 3 andrea agnelli con john elkann andrea agnelli con john elkann andrea agnelli con john elkann andrea agnelli con john elkann andrea agnelli con john elkann andrea agnelli con john elkann MOHAMMED IHATTAREN MOHAMMED IHATTAREN MOHAMED IHATTAREN MOHAMED IHATTAREN elkann agnelli foto mezzelani gmt205 elkann agnelli foto mezzelani gmt205

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

COSTACURTA E L'INESORABILE LEGGE DELLA MANIGLIA: FECE COLPO PRIMA SULLA MAMMA E POI SULLA FIGLIA – LA COLOMBARI RACCONTA IL PRIMO INCONTRO CON “BILLY”: “LUI ERA CON PANUCCI E 7 MODELLE. AL TAVOLO ACCANTO C’ERAVAMO IO, MAMMA E ZIA. MIA MADRE LO INDICO’ COL DITO. “MA LUI È QUEL BEL GIOCATORE DEL MILAN?” – COSTACURTA: “DOPO QUELLA SERA CHIAMAI GIORGIO ARMANI ALLA CUI SFILATA MARTINA AVREBBE PARTECIPATO PER AVERE UN POSTO IN PRIMA FILA. IL RESTO È STORIA” – LEI: LE ALTRE COMPAGNE DEI CALCIATORI ALL’INIZIO MI SNOBBAVANO. ERO VISTA COME QUELLA CHE..."

cafonal

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…