"DYBALA IN CONDIZIONI NORMALI NON GIOCHEREBBE NELLA ROMA" – MOURINHO SI GODE "LA JOYA" E POI MANDA UN AVVISO AI NAVIGATI: “ROSA NON DA BIG, ANDIAMO IN DIFFICOLTÀ CON GLI INFORTUNI. SE MANCA UN DIFENSORE NON POSSIAMO GIOCARE A 3 DIETRO" (CAPITO TIAGO PINTO?) - "ABRAHAM DEVE IMPARARE A CONVIVERE CON BELOTTI, C’È QUALCHE GIOCATORE CHE NON ACCETTA LA COMPETIZIONE, BISOGNA ALZARE IL LIVELLO INVECE DI ESSERE GIÙ DI MORALE… (CON CHI CE L’HA?) - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Da tuttosport.com

 

mourinho mourinho

"Abbiamo perso le ultime due, la terza sarebbe stata dura. L’Empoli gioca bene e ha protagonisti di qualità, è stata una partita difficile, abbiamo avuto le palle per chiudere la gara oltre al rigore. L’importante era vincere e ora pensiamo a giovedì". Mourinho si gode la vittoria della sua Roma per 2-1 in casa dell'Empoli e pensa al prossimo impegno europeo. "Il modo di giocare della Roma è cambiato per colpa di Paulo (Dybala, ndr), è un giocatore incredibile. Senza Zaniolo ci manca la profondità, Pellegrini può giocare in zone diverse e quando ce ne manca uno andiamo in difficoltà, è difficile creare dinamiche collettive. Abraham può dare di più, ma sappiamo quello che può darci sotto porta e come aiuta la squadra", ha aggiunto Mou a Dazn.

 

 

Mourinho su Dybala

dybala abraham empoli roma dybala abraham empoli roma

"Mentalità? Siamo cresciuti l’anno scorso, vedi anche la vittoria della Conference, quest’anno l’aspettativa è alta perché è arrivato Dybala che in condizioni normali non giocherebbe nella Roma. La competitività interna ci fa crescere, le squadre grandi hanno bisogno di questo. E ora giochiamo l’Europa League che è più difficile della Conference. Zaniolo ha lavorato come un animale per stare qui, si è messo a disposizione, ha rischiato e stava per entrare, è un esempio di quello di cui abbiamo bisogno. Dybala ha margini? La crescita è insieme alla squadra, individualmente non posso chiedergli di più. Il secondo gol è un esempio di un gioco a occhi chiusi. Tra quanto la Roma che sogno? Dipende dagli altri anche, noi dobbiamo migliorare  e pensare partita dopo partita", ha concluso Mourinho.

mourinho dybala mourinho dybala dybala dybala

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

DAGO-RETROSCENA: COME BENIGNI E SERGIO MATTARELLA HANNO "CONCORDATO" L'INTERVENTO SULLA COSTITUZIONE DEL COMICO A SANREMO – QUANDO È STATO INVITATO DA AMADEUS, ROBERTACCIO HA CONTATTATO L’ENTOURAGE DEL QUIRINALE PER INFORMARE IL COLLE (I RAPPORTI PERSONALI TRA BENIGNI E MATTARELLA SONO OTTIMI) - A QUEL PUNTO FUORTES HA COLTO LA PALLA AL BALZO E HA INVITATO IL CAPO DELLO STATO – IL COMICO HA "INTERPRETATO" MOLTO BENE LE INQUIETUDINI QUIRINALIZIE SUL PRESIDENZIALISMO TANTO CARO ALLA MELONI - LA LEZIONE PER VESPA E LA CRISI DIPLOMATICA SFIORATA CON ZELENSKY  

politica

DAGONEWS! - GIORGIA MELONI DOMANI PARTIRÀ ALLA VOLTA DI BRUXELLES PER IL CONSIGLIO EUROPEO, A CUI PARTECIPERÀ ANCHE ZELENSKY - GIORGIA SI RITROVERA' IN POSIZIONE ISOLATA AL TAVOLO DELLE TRATTATIVE, DOVE A CAPOTAVOLA CI SONO MACRON E SCHOLZ, E HA CERCATO UNA SPONDA NEL PREMIER SPAGNOLO SANCHEZ CHE HA RISPOSTO CON FREDDEZZA: NON HA DIMENTICATO L’INTERVENTO DELLA PREMIER ALL’EVENTO ELETTORALE DELL’ULTRADESTRA DI VOX - DAI MIGRANTI ALL'HUB DEL GAS, PASSANDO PER IL FONDO SOVRANO, I TEMI CALDI SU CUI GIORGIA FINIRA' IMPANATA E FRITTA...

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute